warning: Creating default object from empty value in /var/www/informagiovanipiemonte.it/www/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc on line 33.

Vita da turista

Ungheria

Informazioni pratiche per organizzare un viaggio, un itinerario, un soggiorno.

Premessa

In questa scheda trovate le informazioni utili specifiche per viaggiare in Ungheria.

Vi consigliamo di consultare anche la scheda Partire informati con le informazioni generali riguardanti:

  • documenti personali
  • documenti per i veicoli
  • mezzi di trasporto per raggiungere il Paese
  • norme sanitarie e comportamenti consigliati per viaggiare in salute
  • tutela del viaggiatore
  • norme valutarie e doganali
  • agevolazioni per i giovani all’estero

Moneta

La moneta è il forint (fiorino ungherese - HUF). Si suddivide in 100 fillér, i quali, in realtà, non sono più in circolazione dal 1999. Un forint vale € 0,0037. Al cambio per € 1 si ricevono circa 298,11 HUF (maggio 2012).
Per informazioni aggiornate sui tassi di cambio visitare il sito della Banca d'Italia http://www.uic.it e/o quello di più semplice consultazione http://www.cambioeuro.it.

Trasporti

Verso l’Ungheria

Aereo: la Compagnia aerea italiana Alitalia effettua voli giornalieri diretti per Budapest da Roma.

Per informazioni:

  • ALITALIA - COMPAGNIA AEREA ITALIANA - tel. 892010 (operativo 24 ore su 24 per richiedere informazioni) - numero verde 800650055 (solo per verificare l'operatività dei voli)
    http://www.alitalia.com/it_it

Tra le varie proposte di viaggio risultano interessanti le offerte delle cosiddette compagnie low cost (letteralmente a basso costo), che propongono voli economici con servizi a bordo ridotti o a pagamento. Segnaliamo qui le compagnie che svolgono abitualmente un servizio aereo di collegamento tra Italia e Ungheria:

Indirizzi e link relativi alle compagnie low cost si trovano sui siti degli aeroporti dai quali si vuole partire o su alcuni siti che contengono elenchi organizzati per destinazioni e aree geografiche, quali ad esempio:

Attenzione: alcune di queste compagnie (eDreams, Expedia Inc., Expedia Italy e Opodo Italia) sono state in passato sanzionate dall’Antitrust per scarsa trasparenza delle informazioni ai consumatori.

Autobus: la Compagnia Eurolines organizza partenze per Budapest da Napoli, Roma e Genova, passando per Bologna, Firenze, Torino, Milano, Bergamo, Brescia, Verona, Mestre, Venezia e Trieste. Per ulteriori informazioni sulle fermate intermedie si consiglia di contattare direttamente la Compagnia:

  • EUROLINES ITALIA (sede nazionale) - contrada Piano Delfico - 64100 Teramo - tel. 08611991900 (numero unico per informazioni e prenotazioni) - Orario di risposta telefonica: lunedì-sabato 8.00-20.00; domenica e festivi 9.00-13.00/14.00-18.00)
    http://www.eurolines.it - http://www.baltour.it
    E-mail: booking@eurolines.it - info@baltour.it
  • EUROLINES TORINO - corso Vittorio Emanuele II 131/B c/o Autostazione - tel. 08611991900 (numero unico per informazioni e prenotazioni) fax 0114330587 - Orario di risposta telefonica: lunedì-sabato 8.00-20.00; domenica e festivi 9.00-13.00/14.00-18.00. L'autostazione di partenza a Torino è in corso Vittorio Emanuele II 131/H.
    E-mail: torino@eurolines.it

Traghetto: tutti i giorni, da aprile a ottobre, con partenza alle 9.00, un aliscafo attraversa il Danubio, collegando Vienna a Budapest.

Per informazioni e biglietti:

Treno: ci sono treni serali che collegano la stazione di Venezia Mestre a Budapest. Per informazioni più dettagliate sui collegamenti ferroviari tra Italia e Ungheria, rivolgersi alle agenzie di viaggio, alle biglietterie delle stazioni ferroviarie oppure consultare il sito di Trenitalia http://www.trenitalia.com.

Esistono varie possibilità di biglietti ferroviari a tariffa agevolata per giovani viaggiatori. Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Treno in Europa.

Trasporti interni

Autobus: la rete di comunicazione stradale è ben sviluppata. Gli autobus sono molto più lenti dei treni, ma sono più economici e consentono di accedere anche ai villaggi più sperduti.

Per informazioni sugli spostamenti interni con autobus di linea consultare il sito della Volanbusz, associata di Eurolines: http://www.volanbusz.hu (anche in lingua inglese).

Treno: è il mezzo più popolare e usato per viaggiare in Ungheria. Le ferrovie di stato ungheresi, Magyar Allamvasutak, conosciute più comunemente come MÁV, gestiscono i collegamenti interni tra le più importanti località turistiche del Paese. Per informazioni su costi e orari consultare il sito:

  • MÁV-START - MÁVDIREKT - call center - tel. 0036 14444499 (dall’estero) - 06 40494949 (dall’Ungheria)
    http://www.mav-start.hu

Strutture ricettive

Agriturismi: l’Ungheria offre numerose possibilità di soggiorno in località di campagna. Per informazioni dettagliate contattare:

  • FATOSZ - FALUSI ÉS AGROTURIZMUS ORSZÁGOS SZÖVETSÉGE - Associazione Nazionale dell’Agriturismo e del Turismo Rurale - tel. 003613529804 - 0036 12680592
    http://www.falusiturizmus.hu - E-mail: info@falusiturizmus.hu
    Sul sito, anche in lingua inglese, è possibile effettuare una ricerca delle strutture in base alla località desiderata.
  • HUNGARY CENTRE OF RURAL TOURISM - fax 0036 13212426
    http://www.ftur.hu - E-mail: ftur@ftur.hu
    Il sito, anche in lingua inglese, consente di cercare le strutture e prenotare on-line.

Alberghi e pensioni: gli hotel sono classificati, secondo la norma internazionale, in cinque categorie, da 1 a 5 stelle.
Più convenienti degli alberghi sono le pensioni (Panzios) e le residenze per turisti (Turistaszallasok), divise in tre categorie.
Per avere informazioni sulle strutture ricettive ci si può rivolgere a:

  • HOTEL ASSOCIATION OF HUNGARY - Jagellò ùt 1-3 - H 1123 Budapest - tel. 0036 14669462 tel. e fax 0036 13223854
    http://www.hah.hu - E-mail: info@hah.hu
    Sul sito, anche in lingua inglese, è possibile cercare e prenotare gli alberghi associati.

Per cercare e prenotare un albergo in Ungheria si consigliano i siti seguenti, anche in lingua inglese:

Campeggi: sono numerosi e piuttosto economici. Il campeggio libero è severamente vietato. Per informazioni:

  • HUNGARIAN ORGANISATION FOR THE CAMPSITE BRANCH - Martinovics utca 1/B - H-8360 Keszthely - tel. e fax 0036 83314422
    http://www.camping.hu (anche in lingua inglese) - E-mail: info@camping.hu

Ostelli: la Hungarian Youth Hostel Association (Associazione ungherese degli ostelli per la gioventù) gestisce numerosi ostelli su tutto il territorio nazionale. L’associazione è affiliata a HI - Hostelling International: http://www.hihostels.com.

Per informazioni contattare:

Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Ostelli internazionali della gioventù: tesseramento.

Scambi di ospitalità: si tratta di un interessante modo di ospitare (e di essere ospitati) che consiste nel condividere, anche solo per brevi periodi, vita e abitudini di una famiglia o di ragazzi del posto. Non è obbligatorio, ma è consigliato, accogliere le persone che ci hanno ospitato, nel caso desiderino conoscere il nostro Paese. Di seguito sono indicati i siti dei principali circuiti, in cui si possono scrivere commenti sull’ospitalità offerta e ricevuta, in modo da ridurre al minimo i rischi di spiacevoli sorprese:

Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Scambi di ospitalità.

Esistono numerosi siti che consentono di trovare e prenotare alberghi, Bed & Breakfast, ostelli e appartamenti in ogni parte del mondo. La prenotazione si effettua on-line, per il pagamento di solito è richiesta la carta di credito (anche ricaricabile). Riportiamo di seguito alcuni link fra i più conosciuti:

  • http://www.booking.com - consente di selezionare la struttura in base alle caratteristiche, alla categoria e al prezzo desiderati. Indica la disponibilità delle stanze e offre sconti a chi prenota on-line (anche in lingua italiana);
  • http://www.casamundo.it - portale italiano per l'affitto di appartamenti, case di vacanza e hotel in tutta Europa e Stati Uniti;
  • http://www.homeaway.it - propone camere in appartamenti, indicando la disponibilità delle stanze, le valutazioni di chi vi ha soggiornato e i periodi in cui vengono applicate riduzioni sui prezzi (in lingua italiana);
  • https://www.hostelscentral.com - consente di prenotare un posto letto in centinaia di ostelli, alberghi economici e Bed & Breakfast in tutto il mondo;
  • http://www.ratestogo.it - sito specializzato nella prenotazione di strutture alberghiere last minute, ossia pochi giorni prima della data di partenza. Gli alberghi che aderiscono propongono, di solito, tariffe molto scontate rispetto a quelle abituali;
  • http://www.travelnow.com - consente di prenotare on-line pernottamenti in strutture ricettive in tutto il mondo. Per alcune sistemazioni propone tariffe scontate;
  • http://www.venere.com - consente la ricerca per area geografica, stelle e prezzo. Sul sito è possibile consultare le recensioni dei viaggiatori che hanno utilizzato le strutture.

Informazioni turistiche

Fuso orario e ora locale: in Ungheria c'è lo stesso orario dell’Italia. Anche in Ungheria è in vigore l’ora legale e i tempi di applicazione coincidono con i nostri (dall'ultima domenica di marzo all'ultima domenica di ottobre).

Orari esercizi pubblici: le banche sono aperte dal lunedì al giovedì dalle 7.45 alle 17.00, il venerdì dalle 7.45 alle 16.00.
Gli uffici postali sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 18.00, il sabato dalle 8.00 alle 12.00.

Prefisso telefonico: per telefonare in Ungheria dall’Italia bisogna comporre il prefisso internazionale 0036 seguito dal prefisso locale (senza lo zero), e dal numero dell'utente.
Per chiamare in Italia dall’Ungheria bisogna, invece, comporre lo 0039 seguito dal prefisso della città italiana e dal numero desiderato.

Servizi d’emergenza: per contattare i servizi di pronto intervento in qualunque Paese dell'Unione Europea, basta comporre il 112 da qualsiasi telefono, fisso o mobile. Il servizio è gratuito. Altri numeri utili in Ungheria:

  • Polizia: 107
  • Pronto Soccorso: 104
  • Soccorso stradale: 188
  • Vigili del fuoco: 105

Viaggiatori disabili: per informazioni in italiano, indichiamo il portale di Mondo Possibile, primo operatore turistico italiano che si occupa specificamente di turismo accessibile ai diversamente abili:
http://www.mondopossibile.com - E-mail: info@mondopossibile.com
Si consiglia anche di consultare il sito italiano http://www.disabili.com, prima rivista on-line interamente dedicata alla disabilità.

In Ungheria è possibile, inoltre, rivolgersi all’Associazione Ungherese Disabili:

Il sito delle Ferrovie ungheresi dedica una pagina ai viaggiatori con ridotta mobilità:
http://www.mav-start.hu/english/travel/handicapped_travel.php (in lingua inglese)

Riduzioni turistiche: la Hungary Card offre diversi servizi in tutto il Paese: sconti su alcune strutture ricettive, ristoranti, treni, bus e battelli sul lago Balaton, accesso libero ai musei. È in vendita negli uffici di informazione turistica di tutte le principali città: http://www.hungarycard.hu.

La Balaton card offre riduzioni e sconti su hotel, pensioni, ristoranti e viaggi in battello sul lago Balaton: http://www.balatoncard.com.

Per quanto riguarda i trasporti, le Ferrovie ungheresi offrono la Start Klub Card, con validità sei mesi o un anno, che dà diritto a tariffe scontate del 50%, riduzione che il sabato viene estesa anche a una seconda persona. Per i viaggiatori di età inferiore ai 26 anni il costo della Card è scontato. Per informazioni: http://www.mav-start.hu/english/offer.php?mid=14a7074ae14c7d

Esistono inoltre varie tipologie di agevolazioni studiate appositamente per i giovani. Informazioni dettagliate sui vari tipi di tessere sono contenute nella scheda orientativa Partire informati.

Budapest

Trasporti: il modo migliore per circolare a Budapest è usare i mezzi pubblici, per via del traffico intenso e della presenza di numerose aree pedonali. La città dispone di autobus, filobus, tram e di tre linee della metropolitana, tutti gestiti dalla Compagnia Budapest Transport Limited (BKV). È possibile acquistare biglietti per una corsa, giornalieri o turistici (per 3 giorni), carnet di biglietti per 10 corse e abbonamenti settimanali. Le coppie che viaggiano con bambini possono usufruire del Family ticket, che consente l’uso illimitato dei mezzi pubblici a tutta la famiglia, per 48 ore.
I biglietti singoli sono validi su una linea e per una sola corsa; nella metropolitana bisogna convalidare un biglietto per ogni linea. Sono in vendita nelle biglietterie della metropolitana e degli autobus, negli uffici di informazione turistica, nelle agenzie di viaggio.

Per ulteriori informazioni consultare il sito dei trasporti pubblici a Budapest: http://www.bkv.hu (anche in lingua inglese).

L'aeroporto di Budapest si trova a 24 km a sud-est dal centro città. Per informazioni è possibile consultare il sito, anche in lingua inglese: http://www.bud.hu.

Per raggiungere il centro città ci sono diverse possibilità:

  • AIRPORT SHUTTLE - il servizio è operativo 24 ore al giorno, tutti i giorni della settimana. Occorre prenotare 24 ore prima della partenza del volo al call center: 0036 12968555
    http://www.airportshuttle.hu - E-mail: info@airportshuttle.hu
  • autobus di linea urbano n. 200 (dal terminal 2) oppure n. 93 (dal terminal 1): entrambe le linee arrivano al capolinea della metropolitana (M3 blu) Kobanya-Kispest;
  • treno: ci sono collegamenti giornalieri e frequenti fra il Terminal 1 dell’aeroporto e la stazione ferroviaria centrale Nyugati. I biglietti si acquistano presso l’Ufficio turistico del terminal, oppure ai distributori automatici in stazione. Il tragitto dura 30 minuti.

Strutture ricettive: per prenotare un hotel a Budapest si consiglia di consultare:

Gli ostelli sono circa una ventina. L’elenco completo è presente sul sito dell’ Hungarian Youth Hostel Association, all’indirizzo: http://www.miszsz.hu.

Per altri indirizzi di ostelli, è possibile consultare:

Riduzioni turistiche: la Budapest Card consente l'uso gratuito e illimitato dei mezzi pubblici della città (inclusa la Ferrovia suburbana HEV), l'ingresso gratuito o ridotto in una sessantina di musei e in alcuni monumenti d'arte, visite guidate a metà prezzo, biglietti di entrata agevolata a programmi culturali e folcloristici, sconti in negozi, ristoranti, bagni termali (entrata), sconti sul noleggio auto e per l'utilizzo di strutture sportive. La tessera vale anche da polizza assicurazione infortuni e viaggio. È personale, non trasferibile e deve essere firmata con la data di inizio dell'utilizzo.
Costa 3.900 HUF con validità 24 ore; 7.900 HUF con validità 72 ore.
Si acquista nelle principali biglietterie della metropolitana, negli uffici di informazione turistica, all’aeroporto, nelle agenzie di viaggi e negli alberghi.

Per informazioni, anche in lingua italiana: http://www.budapest-card.com

Riferimenti utili

Di seguito sono elencati alcuni siti che forniscono informazioni generali per la conoscenza del Paese, sia per quanto riguarda gli organi ufficiali di rappresentanza (Ambasciate, Consolati, Ente per il Turismo), sia per indicazioni su trasporti, strutture ricettive e uffici turistici.

Italia

  • AMBASCIATA DELLA REPUBBLICA DI UNGHERIA - via dei Villini 12-16 - 00161 Roma - tel. 064402032 - 0644230598 fax 064403270
    http://www.mfa.gov.hu/kulkepviselet/IT/it/mainpage.htm - E-mail: mission.rom@kum.hu
  • CONSOLATO GENERALE DI UNGHERIA - via Fieno 3, IV piano - 20123 Milano - tel. 02726009 fax 0272095705 - 02726009250
    E-mail: mission.mil@kum.hu - consung@tin.it
    La sezione consolare di Milano è competente per il Piemonte. In Italia è presente una sezione consolare generale a Roma e consolati onorari a Bari, Bologna, Cagliari, Firenze, Genova, Napoli, Palermo, Perugia, Torino, Trieste, Venezia e Verona.
  • UFFICIO TURISTICO UNGHERESE - via Giotto 3 - 20145 Milano - tel. 0248195434 fax 0248010268 - Orario: lunedì-venerdì 10.00-13.00
    http://www.turismoungherese.it - E-mail: info@turismoungherese.it
  • ACCADEMIA D'UNGHERIA IN ROMA - via Giulia1 c/o Palazzo Falconieri - 00186 Roma - tel. 066889671 fax 0668805292
    www.magyarintezet.hu - E-mail: accadung@tin.it

Ungheria

  • http://europa.eu/eu-life/travel-tourism/index_it.htm - Viaggiare in Europa è il sito ufficiale dell’Unione Europea per chi viaggia nei 27 Paesi che la compongono, curato dalla Commissione Europea. Contiene informazioni utili su documenti necessari per viaggiare, salute, trasporto animali, come comportarsi in situazioni di emergenza e molte altre informazioni pratiche.
  • http://www.budapestinfo.hu - consigli, curiosità, informazioni pratiche per visitare Budapest (anche in lingua inglese e tedesca).
  • http://www.eurotrip.com - portale, in lingua inglese, di informazioni per viaggiare risparmiando in Europa (i prezzi sono espressi in dollari).
  • http://www.guideviaggi.net - guida on-line dell’Ungheria, fornisce informazioni utili su arte, gastronomia, parchi, terme e regioni vinicole ungheresi (in lingua italiana).
  • http://www.museum.hu - contiene l’elenco di tutti i musei ungheresi, corredati da una breve descrizione. Inoltre fornisce informazioni sugli eventi culturali che si svolgono nel Paese.
  • http://www.tourinform.hu - informazioni e indirizzi degli uffici turistici del Paese (anche in lingua inglese e tedesca).

Treno in Italia

Dove sei: 
Informazioni, agevolazioni e riduzioni sui biglietti Trenitalia.

Informazioni generali sui biglietti

UTILIZZO E VALIDITA' DEI BIGLIETTI

TRENI NAZIONALI 
I biglietti sono tutti con contestuale assegnazione del posto e sono validi per il giorno e per il treno prenotati. E' ammesso il cambio della prenotazione con le modalità previste dalla tipologia di biglietto.

TRENI REGIONALI
E' possibile utilizzare il biglietto per un treno regionale entro due mesi dall'acquisto. Dal momento della convalida, i biglietti hanno una validità di sei ore per i viaggi di percorrenza fino a 200 km e di ventiquattro ore per i viaggi di percorrenza superiore, salvo casi particolari.

Il biglietto regionale acquistato on-line ha una validità di quattro ore e non necessita di convalida.

Se non si convalida il biglietto è necessario avvertire il personale appena saliti sul treno e pagare un sovrapprezzo; in caso contrario si dovrà pagare una multa. Se la biglietteria della stazione di partenza è chiusa, o non vi sono macchine obliteratrici in funzione, bisogna avvisare il personale, prima della partenza, per poter viaggiare senza pagare alcuna maggiorazione.

Tutti i biglietti per essere validi devono essere obliterati prima di iniziare il viaggio, sia di andata sia di ritorno.

ACQUISTO BIGLIETTI

I biglietti ferroviari si possono acquistare in stazione (in biglietteria o utilizzando le postazioni automatiche self-service), presso le agenzie di viaggio e i rivenditori autorizzati (edicole, bar, tabaccherie) oppure attraverso la biglietteria on-line sul sito di Trenitalia.

L’acquisto in treno è ammesso per alcuni biglietti, ma comporta il pagamento di un sovrapprezzo. E’ necessario comunque avvertire il personale di bordo prima di salire sul treno.

Per ulteriori approfondimenti consulta http://www.trenitalia.com/trenitalia.html.

Servizi

CLICCA & REGALA

Grazie a questa iniziativa è possibile regalare un biglietto ferroviario per viaggi a bordo dei treni di media e lunga distanza.

Acquistando on-line, al momento del pagamento, è possibile selezionare l’opzione clicca & regala. In questo modo si può regalare il biglietto a un’altra persona, semplicemente inserendo i suoi dati. La conferma (codice PNR) verrà inviata via mail o SMS alla persona indicata, che potrà così ritirare il suo biglietto. Si può richiedere il servizio con modalità Ticketless o ritirare il biglietto alle postazioni self-service della stazione di partenza.

Per l’acquisto, consulta il link http://www.trenitalia.com/cms/v/index.jsp?vgnextoid=aae12592755aa110VgnVCM1000003f16f90aRCRD.

POSTOCLICK

E’ il servizio che permette di prenotare il biglietto on-line sul sito di Trenitalia, tramite call center o attraverso un cellulare abilitato alla navigazione internet, fino a 24 ore prima della partenza del treno selezionato (48 ore se si tratta di cuccette e vagoni letto), in modo facile e veloce. Si può confermare successivamente la prenotazione effettuando il pagamento presso uno dei punti abilitati: sportelli bancomat Unicredit; ricevitorie Lottomatica; agenzie di viaggio abilitate; self service; biglietterie di stazione; on-line, sulla pagina “area clienti” del sito, pagando con carta di credito.

Per maggiori informazioni: http://www.trenitalia.com/cms/v/index.jsp?vgnextoid=c50aa8a01fdfa110VgnVCM1000003f16f90aRCRD.

PRONTO TRENO

E’ un servizio di Trenitalia che consente di avere tutte le funzionalità di trenitalia.com direttamente su iPhone, iPad, iPodTouch. Scaricando l’applicazione si potranno consultare gli orari, controllare la puntualità del treno di interesse, prenotare e acquistare i biglietti per viaggi nazionali e cambiare la prenotazione.

Per maggiori informazioni: http://www.trenitalia.com/cms/v/index.jsp?vgnextoid=c920ad5c128dd110VgnVCM1000003f16f90aRCRD.

TICKETLESS

E’ la modalità di acquisto che permette di salire a bordo del treno senza la necessità di ritirare il biglietto cartaceo. E’ riservata ai clienti che viaggiano sui treni Eurostar Italia, Eurostar Italia Alta Velocità, Eurostar City Italia, Intercity, IC Notte, Espressi, sui percorsi nazionali per tutte le destinazioni (anche intermedie), in cuccette, VL (Vagone Letto) e vetture, sia in 1ª sia in 2ª classe.

L’acquisto può essere effettuato on-line sul sito di Trenitalia, chiamando il call center, tramite il servizio “Pronto Treno” o presso le agenzie di viaggio.

La conferma dell’acquisto e tutte le informazioni relative al viaggio saranno comunicate via mail e/o SMS direttamente sul cellulare. Una volta saliti sul treno, sarà sufficiente fornire il codice ricevuto (PNR) al personale di bordo, che provvederà a stampare la ricevuta di pagamento.

Per maggiori informazioni: http://www.trenitalia.com/cms/v/index.jsp?vgnextoid=b550b5fac465a110VgnVCM10000080a3e90aRCRD.

INTERNET E WI-FI A BORDO DEI TRENI FRECCIAROSSA

A bordo dei treni Frecciarossa è possibile navigare in internet utilizzando il proprio computer e collegandosi tramite chiavetta USB o qualsiasi altro dispositivo portatile dotato di scheda WiFi. 
Grazie a una collaborazione tra Trenitalia e TelecomItalia, a bordo dei treni Frecciarossa è presente una rete WiFi sperimentale chiamata “WiFi Frecciarossa”.

Per maggiori informazioni: http://www.ferroviedellostato.it/cms/v/index.jsp?vgnextoid=7a23680a5589d210VgnVCM1000003f16f90aRCRD.

Agevolazioni senza limiti di età

OFFERTA FAMILIA

E’ rivolta ai nuclei famigliari composti da tre a cinque persone, in cui siano presenti almeno un maggiorenne e un bambino fino a 12 anni. Include la prenotazione gratuita del biglietto e prevede uno sconto del 20% per gli adulti e uno sconto del 50% (30% per cuccette e VL) per i ragazzi. Il prezzo minimo è di € 10. L'offerta è a posti limitati che variano in base al giorno, al treno e alla classe, ed è riservata ai seguenti treni: AV, Frecciabianca, ES*, IC, ICN, Espressi, vetture cuccette, VL. Non è necessario dimostrare l’appartenenza allo stesso nucleo familiare.

OFFERTA MINI

Il biglietto “Mini” prevede l’applicazione di differenti livelli di prezzo scontati rispetto al prezzo del biglietto Base, sia in 1ª che in 2ª classe. E' possibile acquistare con questa riduzione fino alle ore 24.00 del giorno precedente la partenza del treno sul sito di Trenitalia, nelle agenzie di viaggio autorizzate e presso il call center anche in modalità Ticketless, presso le biglietterie e le postazioni self service in stazione.
Il numero di posti a disposizione è limitato e variabile, a seconda dei giorni della settimana, dei treni e della classe. Al momento dell’acquisto verrà proposto il prezzo più vantaggioso disponibile.
Questa offerta è valida per viaggi sui treni Frecciabianca, AV, ES* City, Espressi, IC, ICN in servizio cuccette o VL. Sono escluse le vetture Excelsior ed Excelsior E4. Nel caso di soluzioni di viaggio che includano l’utilizzo di treni non compresi nell’offerta, è necessario acquistare biglietti separati.
E' possibile cambiare la prenotazione del biglietto e, se non si intende più utilizzarlo, è possibile ricevere un rimborso con una trattenuta del 50%.

OFFERTA ANDATA E RITORNO IN GIORNATA

L'offerta "A/R in giornata" consente di acquistare biglietti per viaggi di andata e ritorno da effettuare, nella stessa giornata, sui treni AV Frecciarossa e Frecciargento, ai seguenti prezzi fissi: € 149 in 1ª classe; € 109 in 2ª classe. L’offerta è valida solo per i viaggi diretti e non è cumulabile con altre riduzioni, compresa quella per i ragazzi. E' possibile effettuare l’acquisto fino alle ore 24.00 del giorno precedente la partenza del treno.

Per i biglietti acquistati con l’offerta A/R in giornata non sono consentiti cambi, rimborsi e modifiche, né è consentito accedere ad altro treno.

CARNET VIAGGI

E' possibile acquistare il Carnet 10 Viaggi, di 1ª o di 2ª classe, nelle due versioni:

  • per treni Frecciarossa e Frecciargento;
  • per treni Frecciabianca.

I 10 viaggi inclusi nel carnet sono scontati del 20% rispetto al prezzo base previsto. Il carnet è nominativo ed è possibile acquistarlo solo se si è in possesso della Carta Freccia. Il carnet può essere usato entro 90 giorni dalla data di emissione, utilizzando l’apposito codice carnet.

E' possibile acquistare i biglietti delle offerte citate presso le agenzie di viaggio abilitate, le biglietterie, le postazioni self service che si trovano in stazione, chiamando il call center (anche in modalità Ticketless), o anche on-line sul sito http://www.trenitalia.com.

Per maggiori informazioni su tutte le offerte, si consiglia di consultare la pagina Promozioni e offerte sul sito di Trenitalia. 

ABBONAMENTI

Trenitalia offre varie possibilità di abbonamento. Tra i principali segnaliamo:

  • ABBONAMENTO ORDINARIO: può comprendere più regioni, per una percorrenza massima di 250 km. Può avere validità settimanale, mensile o annuale, permette di effettuare un numero illimitato di viaggi, in 1ª o 2ª classe. E' valido su treni ordinari, ossia regionali, diretti, suburbani, interregionali ed espressi.
  • ABBONAMENTO TRENI INTERCITY: può essere utilizzato per biglietti di 1ª e 2ª classe per treni Intercity e Intercity Plus, per un numero illimitato di viaggi, per percorrenze fino a 1.000 km. Può essere settimanale o mensile, unidirezionale, o andata e ritorno.

Per conoscere tutte le offerte sugli abbonamenti rimandiamo al link http://www.trenitalia.com/cms/v/index.jsp?vgnextoid=7d25361893ac1210VgnVCM1000003f16f90aRCRD.

Agevolazioni per chi ha meno di 26 anni

Attenzione: i bambini fino a 4 anni non compiuti viaggiano gratuitamente, senza diritto al posto a sedere.
Da 4 a 12 anni, non compiuti, hanno diritto a una riduzione del 50% del costo del biglietto su tutti i treni, e del 30% su prezzi globali di cuccette e vetture letto.

CARTA VERDE

La Carta Verde è dedicata ai giovani tra i 12 e i 26 anni non compiuti e viene rilasciata in combinazione con la carta internazionale Railplus, costa € 40 e permette ai giovani di avere numerosi sconti, tra cui:

  • riduzione del 10%, sia per la 1ª sia per la 2ª classe, sui prezzi del biglietto base previsti per tutti i treni e sui vagoni letto e cuccette. Sono escluse le vetture Excelsior ed Excelsior E4 e i prezzi per i servizi accessori, come, per esempio, ristorazione e auto al seguito;
  • applicazione della tariffa ridotta Card (sconto di circa il 25% rispetto alla tariffa “Adult/Standard”) su tutti i collegamenti internazionali, con partenza e destinazione in Italia (esclusi treni Salvador Dalì della società Elipsos e treni Artesia);
  • riduzione del 25% su tutti i collegamenti internazionali europei a tariffa TCV - Tariffa Comune Viaggiatori - per i percorsi delle Imprese ferroviarie partecipanti all'offerta Railplus. La prenotazione del posto a sedere e il supplemento cuccetta e VL sono dovuti per intero.

La Carta Verde vale un anno, è nominativa e deve essere esibita insieme al biglietto. Può essere acquistata nelle biglietterie delle stazioni e presso le agenzie di viaggio autorizzate. In caso di furto o smarrimento è possibile richiedere il rilascio di un duplicato, pagando € 5 a titolo di rimborso spese.

ABBONAMENTO STUDENTI

Sono previsti abbonamenti per servizi integrati (autobus urbani, extraurbani e treno), con caratteristiche diverse nelle varie regioni. Generalmente questo tipo di abbonamento ha una validità corrispondente alla durata dell'anno scolastico (dal 1° settembre al 30 giugno) ed è riservato agli studenti che non abbiano ancora compiuto 26 anni, dietro la presentazione di un documento d'identità e la compilazione di un'autocertificazione che attesti lo status di studente.

TURISMO SCOLASTICO

Particolari e vantaggiose offerte vengono destinate alle comitive scolastiche. Per informazioni rivolgersi ai Centri Comitive presso le stazioni ferroviarie e consultare il paragrafo in questa scheda Biglietti per comitive scolastiche - School Group Italy.

Comitive

BIGLIETTI PER COMITIVE ORDINARIE

E’ l'offerta per gruppi di almeno 10 persone e prevede le seguenti agevolazioni:

  • sconto del 10% in 1ª e 2ª classe per viaggi effettuati da 10 a 49 persone paganti, nei giorni di venerdì e di domenica, del 20% gli altri giorni;
  • sconto del 10% in 1ª e 2ª classe per viaggi effettuati da 50 o più persone paganti, nei giorni di venerdì e di domenica, del 30% gli altri giorni.

La prenotazione del posto è obbligatoria e gratuita. Per i viaggi delle comitive effettuate sui treni regionali si applica la riduzione del 10%, indipendentemente dal giorno in cui si effettua il viaggio.

La prenotazione del posto è facoltativa e costa € 1,50. Al prezzo del biglietto sono applicabili le riduzioni per i ragazzi dai 4 ai 12 anni.

Trenitalia si riserva di ridurre la disponibilità dei posti per comitive nei periodi di maggior afflusso di viaggiatori. In particolari periodi ad alta frequentazione, lo sconto per comitive può essere escluso o limitato su determinati treni regionali.

I biglietti valgono due mesi dalla data di emissione, a eccezione di quelli a prezzo globale. Il biglietto deve essere convalidato prima di iniziare il viaggio, sia di andata sia di ritorno. Dal momento della convalida, il biglietto è valido 6 ore (per percorrenze fino a 200 km) oppure 24 ore (per percorrenze superiori a 200 km), a eccezione di quelli a prezzo globale.

BIGLIETTI PER COMITIVE SCOLASTICHE - School Group Italy

Scool Group Italy vale per i viaggi di istruzione di gruppi composti da almeno dieci studenti. Dietro presentazione della richiesta della scuola, è prevista una riduzione del 30% per chi viaggia a bordo dei treni Espressi, Intercity, Intercity Notte, Intercity plus, Eurostar city, ES*, AV, AV Fast e per viaggiare con servizi cuccetta e vagone letto. Per i viaggi effettuati di venerdì e domenica la riduzione è del 10%.

Sui treni regionali, per i gruppi scolastici di almeno dieci persone, si applica la riduzione del 10% indipendentemente dal giorno di viaggio.
Un accompagnatore viaggia gratis ogni 15 studenti paganti, fino a un massimo di cinque biglietti gratuiti.
Per i gruppi numerosi è consigliabile prenotare con largo anticipo e comunque non meno di 15 giorni prima della partenza.
Ulteriori informazioni sono reperibili presso i centri comitive delle stazioni ferroviarie.

Carte

Oltre alla Carta Verde, citata nel paragrafo dedicato ai giovani con meno di 26 anni, di seguito ne segnaliamo un'altra che vale senza limiti di età.

CARTA FRECCIA

E’ dedicata a chi viaggia spesso sui treni Frecciarossa o Frecciargento. E' gratuita e offre numerosi servizi quali: raccolta punti; offerte dedicate; area web riservata; vantaggi dai partner; sconti e promozioni. Per richiedere Carta Freccia basta aver acquistato, negli ultimi due mesi, un biglietto per viaggiare a bordo di Frecciarossa, Frecciargento o sui treni Eurostar City.

Per maggiori informazioni, consulta il link http://www.trenitalia.com/cms/v/index.jsp?vgnextoid=5ebeb5fac465a110VgnVCM10000080a3e90aRCRD.

Agevolazioni per disabili

CARTA BLU

La Carta Blu è una carta nominativa che viene rilasciata alle persone disabili alle quali sia stato riconosciuto l'aiuto permanente di un accompagnatore. La tessera è gratuita, vale 5 anni e dà diritto al viaggio gratuito per la persona disabile e al pagamento di un prezzo ridotto per l'accompagnatore. Inoltre, garantisce l’accesso a servizi di accoglienza e assistenza predisposti nelle stazioni e sui treni. Si può richiedere nelle stazioni ferroviarie, compilando un modulo o una domanda in carta semplice e allegando fotocopia della documentazione rilasciata dalla competente commissione medica della Azienda Sanitaria Locale, dalla quale risulti la titolarità di indennità di accompagnamento.

Bici al seguito

Il trasporto biciclette al seguito del viaggiatore, nei limiti dei posti disponibili, viene effettuato sui treni contrassegnati con apposito simbolo e viene svolto nei giorni espressamente indicati dalle relative note riportate sugli orari.

E’ ammesso trasportare una bicicletta per singolo viaggiatore. Per usufruire del servizio, oltre al biglietto, è necessario pagare un supplemento per il trasporto della bici:

  • € 3,50 sui treni Suburbani e Regionali (contrassegnati dal simbolo della bicicletta) con validità di 24 ore dalla convalida;
  • € 12 in ambito internazionale (solo su alcuni treni).

Sui treni del servizio nazionale è ammesso il trasporto gratuito della bici riposta nell’apposita sacca (cm. 80 x 110 x 40) e collocata nei vani preposti al trasporto dei bagagli.

Sono previste particolari agevolazioni per i soci FIAB - Federazione Italiana Amici della Bicicletta.

Per maggiori informazioni consulta la pagina in treno con la bici sul sito di Trenitalia.

Riferimenti utili

TRENITALIA

  • call center: 
    • 892021 (dall’Italia) - 0039 0668475475 (dall’estero)
      Utile per: acquistare biglietti; ricevere informazioni sui servizi Frecciarossa e Frecciargento; avere assistenza su carte Fedeltà e sulla navigazione del sito, effettuare un cambio prenotazione con operatore; fissare un appuntamento telefonico con un dirigente dell’assistenza passeggeri della media e lunga percorrenza.
      Attivo 24 ore su 24. Costo da telefoni fissi abilitati: € 0,30 alla risposta + € 0,54 al minuto; costo da cellulari diverso a seconda del gestore;
    • 199892021 (per gli utenti abilitati)
      Utile per: informazioni sullo stato di un bonus, richiesta rimborsi o reclami; informazioni sulla procedura di cConciliazione; effettuare un cambio prenotazione Ticketless con risponditore automatico; informazioni sull’orario e la circolazione dei treni; presentare una richiesta di rimborso per i casi previsti; fissare un appuntamento telefonico con un dirigente dell’assistenza passeggeri della media e lunga percorrenza.
      Attivo 24 ore su 24. Costo per utenti abilitati: da telefono fisso 10 centesimi di Euro; costo da telefono mobile diverso in base al gestore;
    • 063000 (per gli utenti non abilitati): la tariffa telefonica di riferimento è quella urbana o extraurbana definita dall’operatore telefonico;
    • 199303060 - Utile per richiedere assistenza per i clienti disabili. Il numero è a pagamento.
  • http://www.ferroviedellostato.it - sito ufficiale delle Ferrovie dello Stato.
  • http://www.trenitalia.com/trenitalia.html - pagina di Trenitalia utile per informazioni su: trasporto ferroviario, orari, prezzi e acquisto dei biglietti on-line.

Informazioni locali

Di seguito elenchiamo indirizzi, informazioni e siti utili sui servizi di trasporto ferroviario a Torino e in Piemonte.
  • STAZIONE TORINO PORTA NUOVA: corso Vittorio Emanuele 53 (con ingressi laterali in via Nizza e via Sacchi) - 10121 Torino
    • BIGLIETTERIA - piano terra, galleria arrivi/partenze - Orario: tutti i giorni 6.00-20.45
    • CALL CENTER VENDITA - effettua prenotazioni e rilascia i biglietti richiesti telefonicamente tramite il call center Trenitalia - numero nazionale 892021, da comporre senza prefisso.
    • UFFICIO ASSISTENZA CLIENTI - piano terra, c/o binario 10 - Orario: tutti i giorni 7.00-21.00
    • ASSISTENZA VIAGGIATORI DISABILI - piano terra, lato via Sacchi, presso Sala Blu
    • CENTRO COMITIVE - via Sacchi 11, primo piano - tel. 0115611445 fax 0116652104 - Orario: lunedì-venerdì 9.30-12.30/14.30-16.30
      E-mail: comitive.to.pax@trenitalia.it
    • DEPOSITO BAGAGLI - piano terra, presso binario 1 - tel. 0116653661 - Orario: tutti i giorni 6.00-22.00.
      Tariffe: € 5 per le prime 5 ore di deposito, € 0,70 all'ora dalla 6ª alla 12ª ora di deposito e una tariffa oraria di € 0,30 dalla 16ª ora in poi.
    • SALA FRECCIA CLUB EUROSTAR - piano terra, fronte binari 1-2 - tel. 0116690246 - Orario: lunedì-venerdì 7.00-21.00; sabato, domenica e festivi 9.00-12.00/14.00-18.00
  • STAZIONE TORINO PORTA SUSA: piazza XVIII Dicembre 8 - 10122 Torino
    • BIGLIETTERIA - Orario: tutti i giorni 5.45-20.15
    • UFFICIO ASSISTENZA CLIENTI (anche per viaggiatori disabili) - di fianco alla biglietteria
  • STAZIONE TORINO LINGOTTO: via Pannunzio 1 - 10128 Torino
    • BIGLIETTERIA - Orario: tutti i giorni 5.45-20.00

Di seguito sono riportati alcuni riferimenti internet utili per informazioni sulle stazioni ferroviarie di Torino:

  • http://www.trenitalia.com - sito di Trenitalia;
  • http://www.grandistazioni.it - sul sito di Grandi Stazioni-Gruppo Ferrovie dello Stato, cliccando sulla sezione "Stazioni", è possibile visualizzare le mappe dei vari ambienti della stazione ferroviaria di Porta Nuova a Torino e conoscere la posizione di tutti i servizi e le attività commerciali presenti all'interno del complesso. Si ricorda che i negozi di Porta Nuova sono aperti, con orario prolungato, anche nei giorni festivi;
  • http://www.comune.torino.it/gtt/ferrovie - pagina del sito GTT dedicata alle linee ferroviarie gestite dal Gruppo Torinese Trasporti.

Turchia

Informazioni pratiche per organizzare un viaggio, un itinerario, un soggiorno.

Premessa

In questa scheda trovate le informazioni utili specifiche per viaggiare in Turchia.

Vi consigliamo di consultare anche la scheda Partire informati con le informazioni generali riguardanti:

  • documenti personali
  • documenti per i veicoli
  • mezzi di trasporto per raggiungere il Paese
  • norme sanitarie e comportamenti consigliati per viaggiare in salute
  • tutela del viaggiatore
  • norme valutarie e doganali
  • agevolazioni per i giovani all’estero

Documenti necessari

Per i turisti provenienti dall’Unione Europea che entrano nel Paese per via aerea o marittima, oppure via terra attraverso il confine greco e bulgaro, è sufficiente essere in possesso della carta d’identità valida per l’espatrio. Segnaliamo che le carte d'identità in formato cartaceo, rinnovate con timbro apposto dal Comune di appartenenza, non vengono sempre accettate e quindi è consigliabile rifare la Carta d'identità o utilizzare il passaporto.
Chi entra in Turchia via terra dalla Georgia, Azerbaigian, Iran, Iraq e Siria, deve necessariamente essere in possesso del passaporto.
Si può soggiornare per un periodo massimo di tre mesi e i documenti devono avere una validità residua di almeno sei mesi dal momento dell’ingresso nel Paese.
Il passaporto è obbligatorio per coloro che si recano nel Paese con il proprio mezzo di trasporto (auto, moto, camper, bicicletta). I dati del veicolo vengono trascritti sul passaporto al momento dell’ingresso alla frontiera e devono risultare al momento dell'uscita.
I cittadini extracomunitari possono consultare il sito del Ministero degli Affari Esteri della Turchia per conoscere le formalità relative al loro Paese http://www.mfa.gov.tr.

Assistenza sanitaria: con la Turchia non esistono convenzioni, quindi è consigliabile stipulare un’assicurazione privata che copra oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese.

Per la vettura: la patente di guida italiana è riconosciuta, ma se si guida la propria auto occorre avere con sé anche il passaporto. Servono poi il libretto di circolazione e la carta verde di assicurazione che vale sia nella Turchia asiatica (Anatolia), sia in quella europea (Tracia).

Per gli animali: per portare con sé animali domestici bisogna presentare il certificato di buona salute, rilasciato dal veterinario da non più di 15 giorni, che contiene i dati identificativi degli animali e dei proprietari, e attesta che gli animali sono stati sottoposti a vaccinazione antirabbica in un periodo compreso fra 6 mesi e 14 giorni antecedenti alla data del rilascio del certificato. Il documento deve essere redatto o tradotto in lingua turca, o vidimato dal consolato turco. Gli animali devono avere un’età superiore a 3 mesi.
Informazioni più approfondite sono reperibili sul sito del Ministero della Salute, nella sezione Animali, all'indirizzo http://www.salute.gov.it.

Per tutte le informazioni di carattere generale consigliamo di consultare il sito http://www.agenziadogane.it, da cui è scaricabile la Carta doganale del viaggiatore con tutte le disposizioni doganali per/dall’Italia verso i Paesi extra UE.

Moneta

La moneta è la nuova Lira Turca (Türk Lirasi - TRY), che si divide in 100 Kuruş e vale € 0,42. Al cambio per € 1 si ricevono circa TRY 2,30 (maggio 2012).
Per informazioni aggiornate sui tassi di cambio visitare il sito della Banca d'Italia http://www.uic.it e/o quello di più semplice consultazione http://www.cambioeuro.it.

Trasporti

Verso la Turchia

Aereo: i collegamenti con l’Italia sono gestiti da Turkish Airlines, la Compagnia di bandiera turca, e da Alitalia, che assicurano voli giornalieri da Roma, Milano, Venezia e Torino:

  • ALITALIA - COMPAGNIA AEREA ITALIANA - tel. 892010 (a pagamento, operativo 24 ore su 24 per richiedere informazioni) - numero verde 800650055 (solo per verificare l'operatività dei voli)
    http://www.alitalia.com/it_it

Altre Compagnie che svolgono abitualmente un servizio aereo di collegamento tra Italia e Turchia sono:

Tra le varie proposte di viaggio risultano interessanti le offerte delle cosiddette compagnie low cost (letteralmente a basso costo), che propongono voli economici con servizi a bordo ridotti o a pagamento.
Segnaliamo qui la Compagnia che svolge abitualmente un servizio aereo di collegamento tra Italia e Turchia:

Indirizzi e link relativi alle compagnie low cost si trovano sui siti degli aeroporti dai quali si vuole partire o su alcuni siti che contengono elenchi organizzati per destinazioni e aree geografiche, quali ad esempio:

Attenzione: alcune di queste Compagnie (eDreams, Expedia Inc., Expedia Italy e Opodo Italia) sono state in passato sanzionate dall’Antitrust per scarsa trasparenza delle informazioni ai consumatori.

Traghetto: non esistono collegamenti diretti via mare: per raggiungere la Turchia dall’Italia occorre effettuare scali intermedi in Grecia.
Per ulteriori informazioni sulle rotte dei principali operatori navali consultare i siti:

Treno: non esistono collegamenti diretti dall’Italia con la Turchia. È possibile raggiungere Istanbul partendo da Milano o Roma, via Venezia/Vienna/Budapest.
Per informazioni più dettagliate sui collegamenti ferroviari tra Italia e Turchia, rivolgersi alle agenzie di viaggio, alle biglietterie delle stazioni ferroviarie oppure consultare il sito di Trenitalia http://www.trenitalia.com.
Esistono varie possibilità di biglietti ferroviari a tariffa agevolata per giovani viaggiatori. Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Treno in Europa.

Trasporti interni

Aereo: vi sono frequenti voli dagli aeroporti internazionali di Ankara, Istanbul e Izmir diretti ai maggiori centri del Paese. Il servizio è effettuato dalla Compagnia di bandiera Turkish Airlines. La Compagnia aerea Atlas Jet collega tra loro alcune città del Paese.

Auto: ricordiamo che per noleggiare un’automobile è necessario aver compiuto 21 anni e possedere la patente da almeno un anno. Le autostrade sono a pagamento.

Per ulteriori informazioni contattare:

  • TÜRKIYE TURING VE OTOMOBIL KURUMU (Associazione Turistica e Automobilistica Turca) - Oto Sanayi Sitesi Yani, Seyrantepe - 4 Levent - 80660 Istanbul - tel. 0090 (0)212 2828140 fax 0090 (0)212 2828042
    http://www.turing.org.tr - E-mail: turing@turing.org.tr

Autobus: numerose Compagnie private assicurano collegamenti, giorno e notte, per tutte le città della Turchia. Ne segnaliamo alcune:

Traghetto: un frequente servizio di traghetti attraversa i Dardanelli dalla penisola di Gallipoli, da Eceabat a Canakkale e da Gelibolu a Lapseki. Il servizio di traghetti sul Mar di Marmara collega Istanbul, sulla sponda settentrionale, e Yalova e Bandirma, sulla sponda meridionale.

Per informazioni:

  • IDO - Istanbul Deniz Otobüsleri - Kennedy Cad. Yenikapi Hizli Feribot Iskelesi Fatih Istanbul - call center 0090 (0)212 4444436 - tel. 0090 (0)212 4556900 fax 0090 (0)212 5173958
    http://www.ido.com.tr - E-mail: info@ido.com.tr

Treno: le ferrovie turche collegano i principali centri. I treni più rapidi sono quelli che hanno solo la prima classe, provvisti di cuccette, vagoni letto e ristorante. È un mezzo di trasporto decisamente più lento rispetto agli autobus.
Per informazioni e percorsi si può consultare il sito http://www.tcdd.gov.tr/tcdding/index.htm.

Strutture ricettive

Alberghi e pensioni: le strutture alberghiere sono più numerose nelle città principali (Istanbul, Ankara e Izmir) e sulla costa del Mediterraneo, dove si possono trovare alberghi di diverse categorie e prezzo. Un’offerta interessante sono le Pansiyonu, strutture spesso a conduzione familiare che offrono servizi essenziali a prezzi modici.

Per informazioni, indirizzi e prenotazioni si possono consultare i siti, entrambi in lingua italiana:

Campeggi: sono diffusi nelle regioni più turistiche (Istanbul, Costa egea e mediterranea, Cappadocia) ma gli standard qualitativi sono bassi. Per informazioni e indirizzi, è possibile consultare il sito http://www.eurocampings.it (in lingua italiana).

Ostelli: HI - Hostelling International - gestisce alcuni ostelli sul territorio della Turchia. Per informazioni e prenotazioni: http://www.hihostels.com.

Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Ostelli internazionali della gioventù: tesseramento.

Scambi di ospitalità: si tratta di un interessante modo di ospitare (e di essere ospitati) che consiste nel condividere, anche solo per brevi periodi, vita e abitudini di una famiglia o di ragazzi del posto. Non è obbligatorio, ma è consigliato, accogliere le persone che ci hanno ospitato, nel caso desiderino conoscere il nostro Paese. Di seguito sono indicati i siti dei principali circuiti, in cui si possono scrivere commenti sull’ospitalità offerta e ricevuta, in modo da ridurre al minimo i rischi di spiacevoli sorprese:

Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Scambi di ospitalità.

Esistono numerosi siti che consentono di trovare e prenotare alberghi, Bed & Breakfast, ostelli e appartamenti in ogni parte del mondo. La prenotazione si effettua on-line; per il pagamento di solito è richiesta la carta di credito (anche ricaricabile). Riportiamo di seguito alcuni link fra i più conosciuti:

  • http://www.booking.com - consente di selezionare la struttura in base alle caratteristiche, alla categoria e al prezzo desiderati. Indica la disponibilità delle stanze e offre sconti a chi prenota on-line (anche in lingua italiana);
  • http://www.casamundo.it - portale italiano per l'affitto di appartamenti, case vacanza e hotel in tutta Europa e Stati Uniti;
  • http://www.homeaway.it - propone camere in appartamenti, indicando la disponibilità delle stanze, le valutazioni di chi vi ha soggiornato e i periodi in cui vengono applicate riduzioni sui prezzi (in lingua italiana);
  • https://www.hostelscentral.com - consente di prenotare un posto letto in centinaia di ostelli, alberghi economici e Bed & Breakfast in tutto il mondo;
  • http://www.ratestogo.it - sito specializzato nella prenotazione di strutture alberghiere last minute, ossia pochi giorni prima della data di partenza. Gli alberghi che aderiscono propongono, di solito, tariffe molto scontate rispetto a quelle abituali;
  • http://www.travelnow.com - consente di prenotare on-line pernottamenti in strutture ricettive in tutto il mondo. Per alcune sistemazioni propone tariffe scontate;
  • http://www.venere.com - consente la ricerca per area geografica, stelle e prezzo. Sul sito è possibile consultare le recensioni dei viaggiatori che hanno utilizzato le strutture.

Informazioni turistiche

Fuso orario e ora legale: in Turchia bisogna spostare le lancette dell'orologio un’ora avanti rispetto all’Italia.
È in vigore l'ora legale e i tempi di applicazione coincidono con i nostri (dall'ultima domenica di marzo all’ultima domenica di ottobre).

Orari esercizi pubblici: le banche sono generalmente aperte dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.00 e dalle 13.30 alle 17.00.
Gli uffici postali centrali sono aperti dal lunedì al sabato dalle 8.00 alle 24.00, mentre l’orario delle agenzie più piccole è dal lunedì al sabato, dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17.30.

Prefisso telefonico: per telefonare in Turchia dall’Italia bisogna comporre il prefisso internazionale 0090, seguito dal prefisso locale (senza lo zero) e dal numero dell'utente. Lo zero si usa per le chiamate interne (precede il prefisso della località).
Per chiamare in Italia dalla Turchia bisogna invece comporre lo 0039, seguito dal prefisso della città italiana (senza lo zero) e dal numero desiderato.

Servizi d’emergenza: numeri utili in Turchia:

  • Emergenza per problemi sanitari: 112
  • Informazioni sanitarie: 184
  • Polizia municipale: 153
  • Polizia stradale: 154
  • Soccorso stradale: 0212 2828140, int. 217 oppure int. 223 (servizio dell'Automobile Club turco di assistenza ai turisti funzionante a Istanbul dal lunedi al venerdi, dalle 8.30 alle 17.00)
  • Vigili del fuoco: 110

Riduzioni turistiche: esistono varie tipologie di agevolazioni studiate appositamente per i giovani.
Informazioni dettagliate sui vari tipi di tessere sono contenute nella scheda orientativa Partire informati.

Viaggiatori disabili: per informazioni in italiano, indichiamo il portale di Mondo Possibile, primo operatore turistico italiano che si occupa specificamente di turismo accessibile ai diversamente abili:
http://www.mondopossibile.com - E-mail: info@mondopossibile.com
Si consiglia anche di consultare il sito italiano http://www.disabili.com, prima rivista on-line interamente dedicata alla disabilità.

In Turchia i siti archeologici, le mete turistiche e i mezzi di trasporto raramente sono attrezzati per i disabili. Lo stesso vale per le strutture ricettive, adeguate solamente nelle categorie elevate.

Istanbul

Nonostante la capitale della Turchia sia Ankara, sull’altopiano anatolico, la città più popolosa e più visitata dai turisti è Istanbul. Di seguito, pertanto, troverete le principali informazioni su trasporti, strutture ricettive e agevolazioni di questa metropoli, principale centro culturale e industriale del Paese.

Trasporti: la società che gestisce i trasporti pubblici è la IETT - Istanbul Elektrik Tramvai ve Tünel. Per informazioni su orari e percorsi consultare il sito http://www.iett.gov.tr.
I biglietti si acquistano prima di salire a bordo, nei chioschi bianchi collocati presso le fermate principali, le stazioni di autobus, tram e metropolitana, o presso negozi vicini alle fermate (in questo caso però è previsto un piccolo sovrapprezzo).

Sono presenti anche una linea di metropolitana classica e una di metropolitana leggera: la prima collega l’aeroporto Atatürk ad Aksaray, l’altra unisce piazza Taksim a Levent (nella zona europea della città).

I treni svolgono servizio su due linee suburbane, dalla stazione ferroviaria Sirkeci a Halkali (oltre l’aeroporto Atatürk ) e dalla stazione Haydarpaşa a Gebze. Questi treni sono economici ed effettuano corse ogni mezz’ora circa.

I taxi sono numerosi e hanno tariffe distinte a seconda della fascia oraria. Di notte (dalle 24.00 alle 6.00) è applicata una maggiorazione del 50%. Se si attraversano i ponti sul Bosforo, soggetti a pedaggio, il costo viene sommato a quello della corsa.

I traghetti mettono in comunicazione la sponda occidentale con quella orientale della città. I mezzi partono per lo più dal terminal di Eminönü (situato tra la stazione ferroviaria di Sirkeci e il Ponte di Galata) per arrivare a Kadiköy (sulla sponda opposta) e viceversa.
Orari e tariffe si possono consultare sul sito dell’Istanbul Deniz Otobüsleri http://www.ido.com.tr

Strutture ricettive: a Istanbul è possibile trovare alberghi di ogni categoria. Per informazioni sugli hotel si consiglia la consultazione del sito http://www.istanbulcityguide.com.

Per trovare un ostello, è utile consultare il link http://www.hostels.com/en/tr.is.html.

A Istanbul le strutture che aderiscono a Hostelling International sono 4. Per informazioni e prenotazioni consultare i siti:

Riduzioni turistiche

La Istanbulkart è una carta elettronica prepagata, che permette di utilizzare i trasporti pubblici con tariffe scontate. È previsto un suo utilizzo anche per l’ingresso scontato nei musei e presso altre attrazioni turistiche. Si può acquistare o ricaricare presso i chioschi autorizzati o i distributori nelle principali stazioni degli autobus.
Purtroppo la diffusione dei dispositivi funzionanti con questa carta è piuttosto limitata, per cui è consigliabile procurarsi, invece, l’ABKIL. Simile alla Istanbulkart, è un biglietto elettronico prepagato che si usa su autobus, tram, metro e traghetti, accostandolo a un apposito apparecchio collocato sul mezzo di trasporto. A ogni utilizzo l’importo del tragitto viene scalato dal credito iniziale. Si acquista o ricarica presso gli stessi punti vendita della carta, versando un deposito che viene poi restituito alla riconsegna. Non è nominale, per cui può essere usato da più persone contemporaneamente. Il pass è disponibile in diverse formule, da un giorno, una settimana, due settimane o un mese, e garantisce tariffe scontate su tutti i mezzi di trasporto.

Per ulteriori informazioni:

Riferimenti utili

Di seguito sono elencati alcuni siti che forniscono informazioni generali per la conoscenza del Paese, sia per quanto riguarda gli organi ufficiali di rappresentanza (Ambasciate, Consolati, Ente per il Turismo), sia per indicazioni su trasporti, strutture ricettive e uffici turistici.

Italia

Turchia

  • AMBASCIATA D’ITALIA - Ataturk Bülvari 118 - 06680 Kavaklidere Ankara - tel. 0090 (0)312 4574200 fax 0090 (0)312 4574280 - Orario: lunedì-venerdì 9.00-13.00/15.00-17.00
    http://www.ambankara.esteri.it/Ambasciata_Ankara - E-mail: ambasciata.ankara@esteri.it
  • CONSOLATO GENERALE D’ITALIA IN TURCHIA - Tom Tom Kaptan Sokak 15 - 34433 Beyoğlu, İstanbul - tel. 0090 (0)212 2431024 - 0090 (0)212 2431025 - 0090 5554585844 (cellulare di reperibilità) fax 0090 (0)212 2525879 - Orario: lunedì-giovedì 8.30-13.00/13.30-16.30; venerdì 8.30-14.30
    http://www.consistanbul.esteri.it - E-mail: consolatogenerale.istanbul@esteri.it
    È presente una sede consolare d’Italia anche a Izmir.
  • UFFICI INFORMAZIONI TURISTICHE - Gli indirizzi degli uffici turistici sono reperibili sul sito http://www.turchia.it/informazioni/uffici.htm.
    Indichiamo qui quelli delle città principali:
    • ANKARA - Gazi Mustafa Kemal Bulv. 121 - Tandogan - tel. 0090 (0)312 2315572
    • ANTALYA - Cumhuriyet Cad. Özel Idare Alti 2 - tel. 0090 (0)242 2411747 fax 0090 (0)242 2411747
    • ISTANBUL
      • Taksim Meydani - Maksem - tel. 0090 (0)212 2456876
      • Aeroporto Atatürk - Yesilköy - tel. 0090 (0)212 5734136 fax 0090 (0)212 6630793
    • IZMIR - Adnan Menderes aeroporto - tel. 0090 (0)232 2742110 fax 0090 (0)232 2742214
  • http://english.istanbul.com - guida turistica di Istanbul (ricettività, ristorazione, eventi culturali).
  • http://www.istanbulcityguide.com - guida turistica di Istanbul (shopping, trasporti, luoghi storici).
  • http://www.neredennereye.com - informazioni sui trasporti pubblici e strutture ricettive, anche in lingua italiana.
  • http://www.turizm.gov.tr - sito del Ministero turco della cultura e del turismo.
  • http://www.turkey.com - sito, in lingua inglese, con informazioni su voli aerei, hotel, tour, noleggio auto e molte altre informazioni pratiche.
  • http://www.lonelyplanetitalia.it - sito della casa editrice australiana Lonely Planet. Cliccando sulla sezione Destinazioni e quindi Europa-Turchia si trovano informazioni di viaggiatori su ricettività e luoghi da vedere nel Paese.
  • http://www.eurotrip.com - portale in lingua inglese per viaggiare, risparmiando, in Europa (i prezzi sono espressi in dollari). Si trovano informazioni anche sulla Turchia.
  • http://www.warmshowers.org - letteralmente "doccia calda", sito su ospitalità in casa di privati dedicato ai cicloturisti. L'adesione alla rete degli iscritti è gratuita e con l'applicazione per iPhone è possibile cercare accoglienza last minute (in lingua inglese). Si può verificare la presenza di eventuali ospiti cliccando sulla sezione map al fondo dell'homepage.

Svezia

Informazioni pratiche per organizzare un viaggio, un itinerario, un soggiorno.

Premessa

In questa scheda trovate le informazioni utili specifiche per viaggiare in Svezia.

Vi consigliamo di consultare anche la scheda Partire informati con le informazioni generali riguardanti:

  • documenti personali
  • documenti per i veicoli
  • mezzi di trasporto per raggiungere il Paese
  • norme sanitarie e comportamenti consigliati per viaggiare in salute
  • tutela del viaggiatore
  • norme valutarie e doganali
  • agevolazioni per i giovani all’estero

Moneta

La moneta è la Corona Svedese (SEK - Swedish Krona) e vale circa € 0,11 (maggio 2012).
Per informazioni aggiornate sui tassi di cambio visitare il sito della Banca d'Italia http://www.uic.it e/o quello di più semplice consultazione http://www.cambioeuro.it.

Trasporti

Verso la Svezia

Aereo: la compagnia di bandiera danese, norvegese e svedese Scandinavian Airlines gestisce voli giornalieri, diretti o con scali intermedi, per Stoccolma in partenza da Bologna, Milano, Roma e Venezia:

Anche con Alitalia è possibile effettuare voli verso la Svezia:

  • ALITALIA - COMPAGNIA AEREA ITALIANA - tel. 892010 (a pagamento, operativo 24 ore su 24 per richiedere informazioni) - numero verde 800650055 (solo per verificare l'operatività dei voli)
    http://www.alitalia.com/it

Tra le varie proposte di viaggio risultano interessanti le offerte delle cosiddette compagnie low cost (letteralmente a basso costo), che propongono voli economici con servizi a bordo ridotti o a pagamento.
Segnaliamo qui le compagnie che svolgono abitualmente un servizio aereo di collegamento tra Italia e Svezia:

Indirizzi e link relativi alle compagnie low cost si trovano sui siti degli aeroporti dai quali si vuole partire o su alcuni siti che contengono elenchi organizzati per destinazioni e aree geografiche, quali ad esempio:

Attenzione: alcune di queste compagnie (eDreams, Expedia Inc., Expedia Italy e Opodo Italia) sono state in passato sanzionate dall’Antitrust per scarsa trasparenza delle informazioni ai consumatori.

Autobus: la compagnia Eurolines non ha ancora attivato un collegamento diretto con la Svezia; tuttavia si può raggiungere Berlino in autobus e da qui proseguire per la Svezia. E’ bene sapere che un viaggio così strutturato richiede più di venti ore per arrivare a destinazione.
I biglietti sono reperibili in quasi tutte le agenzie viaggio o direttamente presso:

  • EUROLINES ITALIA (sede nazionale) - contrada Piano Delfico - 64100 Teramo - tel. 08611991900 (numero unico per informazioni e prenotazioni) - Orario di risposta telefonica: lunedì-sabato 8.00-20.00; domenica e festivi 9.00-13.00/14.00-18.00
    http://www.eurolines.it - http://www.baltour.it
    E-mail: booking@eurolines.it - info@baltour.it
  • EUROLINES TORINO - corso Vittorio Emanuele II 131/B - tel. 08611991900 (numero unico per informazioni e prenotazioni) - Orario di risposta telefonica: lunedì-sabato 8.00-20.00; domenica e festivi 9.00-13.00/14.00-18.00 fax 0114330587. L'autostazione di partenza è a Torino in corso Vittorio Emanuele II 131/H.
    E-mail: torino@eurolines.it

Traghetto: ci sono collegamenti rapidi e frequenti tra la Svezia e i paesi confinanti.
La compagnia TT Line organizza partenze giornaliere dalla Germania (Travemünde e Rostock) per Trelleborg. La traversata dura sette ore circa. Ulteriori informazioni sul sito http://www.ttline.com (anche in lingua inglese).
Dalla Finlandia (Helsinki) ci sono partenze giornaliere per Stoccolma e viceversa gestite da Tallink Silja Line http://www.tallinksilja.com e Viking Line http://www.vikingline.fi (anche in lingua inglese).
Esistono collegamenti anche da Estonia, Lituania e Lettonia.
Il riferimento in Italia per Viking Line e Tallink Silja Line è CRISTIANO VIAGGI - viale Tibaldi 64 - 20136 Milano - tel. 0289401307 fax 0289404540
http://www.cristianoviaggi.com - E-mail: cristianoviaggi@cristianoviaggi.it
Per ulteriori informazioni sulle rotte dei principali operatori navali consultare il sito http://www.directferries.it e quello specifico per i Paesi del Nord www.traghetti-nord.it.

Treno: il viaggio in treno può rivelarsi molto lungo e stancante.
Per informazioni sui collegamenti ferroviari dall’Italia per la Svezia consultare il sito delle Ferrovie Italiane http://www.trenitalia.it oppure contattare le agenzie di viaggio abilitate alla vendita di biglietteria ferroviaria internazionale.
Esistono varie possibilità di biglietti ferroviari a tariffa agevolata per giovani viaggiatori. Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Treno in Europa.

Trasporti interni

Aereo: la Svezia possiede ottimi collegamenti aerei interni. I voli possono essere prenotati in anticipo tramite le compagnie aeree o le agenzie di viaggio.
Ecco le principali compagnie aeree, che offrono voli interni:

Per informazioni su tutti gli aeroporti regionali della Svezia consultare il sito http://www.lfv.se (anche in lingua inglese).

Autobus: in Svezia esiste un’efficientissima rete di autobus e il servizio è regolare, veloce ed economico. I collegamenti principali sono gestiti dalla compagnia Swebus Express, che propone più di trecento itinerari. Ulteriori informazioni sul sito http://www.swebusexpress.se (anche in lingua inglese). E’ possibile prenotare on-line oppure acquistare il biglietto direttamente sul mezzo.
La SVENSKA BUSS e la NETTBUSS EXPRESS collegano molte località a sud di Stoccolma, mentre la YBUSS gestisce i collegamenti diretti a nord. Per informazioni su orari e tariffe:

Bicicletta: la Svezia è un paese ideale per il cicloturismo, perché vi sono pochissime zone montuose, ma anche perché la bicicletta è uno dei mezzi di trasporto più utilizzati; in quasi tutte le città ci sono apposite corsie riservati ai ciclisti.
Ulteriori informazioni sui percorsi turistici sono reperibili sul sito dell’Associazione Svedese Ciclismo (Svenska Cykelsallskapet) http://www.svenska-cykelsallskapet.se (anche in lingua inglese). Inoltre, si possono ottenere informazioni su escursioni organizzate rivolgendosi direttamente agli uffici del turismo locali.

Traghetto: le numerose isole della costa svedese sono regolarmente collegate con la terraferma. Per informazioni sui collegamenti consultare i seguenti siti (anche in lingua inglese):

Vi sono anche canali navigabili, che collegano tra loro i laghi principali. Le crociere lungo il Canale di Gota (da Goteborg a Soderkoping) vengono organizzate principalmente nei mesi estivi, da metà maggio a metà settembre. Informazioni presso gli uffici turistici locali oppure, in Italia, presso le agenzie di viaggio. Si consiglia di consultare anche il sito dell’ente gestore http://www.stromma.se/Gota_Kanal (anche in lingua inglese).

Treno: le Ferrovie Svedesi (SJ) dispongono di una vasta rete di treni regolari, notturni e ad alta velocità (X2000), molto confortevoli, che collegano le principali città del paese. I treni hanno scompartimenti di 1° e 2° classe. Alcuni mezzi dispongono di bistrò o servizio di ristoro su carrello, vagoni per famiglie con aree giochi per bambini o vagoni per disabili.
Esistono diversi tipi di tariffe per i biglietti: la tariffa bambini (fino ai 15 anni), giovani (dai 16 ai 25 anni), adulti (dai 26 anni), studenti, oltre ad agevolazioni particolari per i pensionati e le famiglie.
I biglietti ferroviari si possono acquistare in Svezia presso le biglietterie delle stazioni SJ oppure contattando:

  • SJ - Swedish State Railways - Ferrovie di Stato svedesi - tel. 0046 (0)771 757575
    http://www.sj.se (anche in lingua inglese)

Il sito offre la possibilità di prenotare direttamente on-line.
Sul sito http://www.interrailnet.com/interrail-passes/one-county-pass/sweden è possibile acquistare l'INTERRAIL SWEDEN PASS, che consente la libera circolazione sull’intera rete delle Ferrovie Statali Svedesi (SJ) e sui servizi delle compagnie private Connex, Arlanda Express e BK-Tag. La validità è di un mese e i costi variano in base all’età del passeggero e alla classe del treno.

Strutture ricettive

Alberghi: gli alberghi privati a conduzione familiare scarseggiano; molto più diffuse sono, invece, le grandi catene alberghiere che offrono buoni servizi a prezzi relativamente contenuti.

L’Associazione raccoglie più di 4.000 hotel e ristoranti svedesi, il sito è anche in lingua inglese e non è consentita la prenotazione on-line.
Per informazioni più dettagliate sulle strutture ricettive si consiglia di fare riferimento all’Ente Nazionale Svedese del Turismo.

Agriturismi e Bed & Breakfast: affittare una camera, spesso con l’uso privato della cucina, presso un fattore o in un piccolo chalet, può rappresentare una valida alternativa all’albergo. Le grandi catene sono, infatti, molto anonime, mentre gli agriturismi e i Bed & Breakfast consentono di venire a contatto maggiormente con gli usi e i costumi del posto. Si può anche pernottare presso privati in molte cittadine della Svezia; le strutture sono riconoscibili perché espongono il cartello Rum. In ogni caso, è consigliabile chiedere informazioni all’ufficio turistico locale.
Per indicazioni più dettagliate sulle strutture presenti in Svezia fare riferimento all’associazione Stay on a Farm (Bo pa Lantgard Medlemsservice), che offre la possibilità di prenotare on-line sul sito http://www.bopalantgard.org (anche in lingua inglese).
Si consiglia di consultare anche il sito della Bed & Breakfast Agency http://www.bba.nu (in lingua inglese).

Campeggi: sono molto numerosi, spesso attrezzati con bungalow. Il periodo di apertura va, generalmente, da maggio ad agosto.
E’ necessario essere in possesso della Camping Card Scandinavia, che può essere richiesta alla Sveriges Camping & Stugforetagares Riksorganisation (associazione dei proprietari di campeggi, rappresentante di EFCO - European Federation of Campingsite Organisations), compilando un modulo on-line sul sito http://www.camping.se (anche in lingua inglese).
Per informazioni e prenotazioni  on-line consultare anche il sito http://www.stuga.nu (anche in lingua inglese).
Alcune strutture accettano la CCI - Camping Card International o Carta Internazionale dei Campeggi, acquistabile in Italia. Si consiglia di consultare il sito http://www.campingcardinternational.com (anche in lingua italiana) utile per la ricerca delle strutture convenzionate.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito del CARAVAN CLUB OF SWEDEN http://www.caravanclub.se (solo in lingua svedese). L’associazione è rappresentante della FICC - Federation Internationale de Camping et Caravanning.

Ostelli: sono numerosi, circa 450, e tra i migliori del mondo. La maggior parte degli ostelli (vandrarhem) sono gestiti dalla STF - Svenska Turistforeningen, che è affiliata ad HI - Hostelling International. La tessera non è obbligatoria, tuttavia chi non la possiede è tenuto a pagare un supplemento sulla quota giornaliera. Generalmente, sono aperti tutto l’anno; durante il periodo estivo è consigliabile la prenotazione. Ulteriori informazioni sul sito dell’organizzazione http://www.svenskaturistforeningen.se (anche in lingua inglese).
Un centinaio di strutture sono, invece, gestite da SVIF - Sveriges Vandrarhem i Forening. Non è richiesta alcuna tessera associativa. Per informazioni consultare il sito http://www.svif.se (anche in lingua inglese).
Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Ostelli internazionali della gioventù: tesseramento.

Scambi di ospitalità: si tratta di un modo di ospitare (e di essere ospitati) interessante che consiste nel condividere, anche solo per brevi periodi, vita e abitudini di una famiglia o di ragazzi del posto. Non è obbligatorio, ma è consigliato, accogliere le persone che ci hanno ospitato, nel caso desiderino conoscere il nostro Paese. Di seguito sono indicati i siti dei principali circuiti, in cui si possono scrivere commenti sull’ospitalità offerta e ricevuta, in modo da ridurre al minimo i rischi di spiacevoli sorprese:

Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Scambi di ospitalità.

Esistono numerosi siti che consentono di trovare e prenotare alberghi, Bed & Breakfast, ostelli e appartamenti in ogni parte del mondo. La prenotazione si effettua on-line, per il pagamento di solito è richiesta la carta di credito (anche ricaricabile). Riportiamo di seguito alcuni link fra i più conosciuti:

  • http://www.booking.com - consente di selezionare la struttura in base alle caratteristiche, alla categoria e al prezzo desiderati. Indica la disponibilità delle stanze e offre sconti a chi prenota on-line (anche in lingua italiana);
  • http://www.casamundo.it - portale italiano per l'affitto di appartamenti, case vacanza e hotel in tutta Europa e Stati Uniti;
  • http://www.homeaway.it - propone camere in appartamenti, indicando la disponibilità delle stanze, le valutazioni di chi vi ha soggiornato e i periodi in cui vengono applicate riduzioni sui prezzi (in lingua italiana);
  • https://www.hostelscentral.com - consente di prenotare un posto letto in centinaia di ostelli, alberghi economici e Bed & Breakfast in tutto il mondo;
  • http://www.ratestogo.it - sito specializzato nella prenotazione di strutture alberghiere last minute, ossia pochi giorni prima della data di partenza. Gli alberghi che aderiscono propongono, di solito, tariffe molto scontate rispetto a quelle abituali;
  • http://www.travelnow.com - consente di prenotare on-line pernottamenti in strutture ricettive in tutto il mondo. Per alcune sistemazioni propone tariffe scontate;
  • http://www.venere.com - consente la ricerca per area geografica, stelle e prezzo. Sul sito è possibile consultare le recensioni dei viaggiatori che hanno utilizzato le strutture.

Informazioni turistiche

Fuso orario e ora legale: in Svezia c’è lo stesso orario dell’Italia. Anche in Svezia è in vigore l’ora legale e i tempi di applicazione coincidono con i nostri (dall'ultima domenica di marzo all'ultima domenica di ottobre).

Orari esercizi pubblici: le banche sono aperte dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 15.00; nelle grandi città spesso la chiusura è posticipata alla 17.00 e, in alcuni casi, fino alle 18.00.
A partire dal 2002 il governo svedese ha disposto la chiusura della maggior parte degli uffici postali. Il servizio è fornito da negozi alimentari e chioschi, che espongono l'insegna postale nei colori blu e giallo. L'orario di apertura è solitamente dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 18.00, il sabato fino alle 14.00 o alle 16.00.

Prefisso telefonico: per telefonare in Svezia dall’Italia bisogna comporre il prefisso internazionale 0046, seguito dal prefisso locale (senza lo zero) e dal numero dell’utente. Lo zero si usa per le chiamate interne (precede il prefisso della località).
Per chiamare in Italia dalla Svezia bisogna invece comporre lo 0039, seguito dal prefisso della città italiana e dal numero desiderato.

Servizi di emergenza: per contattare i servizi di pronto intervento in qualunque Paese dell'Unione Europea basta comporre il numero 112 da qualsiasi telefono, fisso o mobile. Il servizio è gratuito.

Riduzioni turistiche

  • MALMÖ CARD: la tessera è valida 24 o 48 ore per un adulto e due bambini/ragazzi al di sotto dei 16 anni. Consente la libera circolazione sugli autobus della città; il giro turistico gratuito della città in bus nella stagione estiva; il libero ingresso in diversi musei; parcheggio gratuito; sconti sul noleggio di auto, biciclette, barche e sui biglietti d’ingresso degli spettacoli; agevolazioni speciali nei ristoranti e per lo shopping.
    Per informazioni su costi e punti vendita consultare il sito http://www.malmotown.com (anche in lingua inglese).
  • GOTEBORG PASS: la tessera è valida 24 o 48 ore per un adulto e due bambini/ragazzi di età compresa tra 5 e 16 anni. Consente viaggi illimitati sui mezzi pubblici della città (tram, autobus, treni e battelli), giri turistici in autobus, parcheggio gratuito nei posteggi comunali, ingresso libero in diversi musei, entrata gratuita al luna park di Liseberg. Sono previsti anche sconti per shopping, divertimenti, ristoranti e altro. Per informazioni su costi e punti vendita consultare il sito http://www.goteborg.com (anche in lingua inglese).

Esistono varie tipologie di agevolazioni studiate appositamente per i giovani. Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Partire informati.

Viaggiatori disabili: la Svezia è uno dei paesi che garantisce maggiori possibilità di movimento ai viaggiatori disabili. Sono messi a loro disposizione servizi di trasporto speciali, mentre i bagni pubblici, i passaggi pedonali, gli alberghi, e molti negozi di generi alimentari sono attrezzati al meglio per consentire ai diversamente abili un accesso adeguato.
Per ulteriori approfondimenti segnaliamo l’Associazione Nazionale dei Portatori di Handicap in Svezia:

Per informazioni in italiano, indichiamo il portale di MONDO POSSIBILE, primo operatore turistico italiano che si occupa specificamente di turismo accessibile ai diversamente abili.
http://www.mondopossibile.com - E-mail: info@mondopossibile.com
Si consiglia anche di consultare il sito italiano http://www.disabili.com, prima rivista on-line interamente dedicata alla disabilità.

Stoccolma

Trasporti: a Stoccolma i mezzi di trasporto sono rapidi, puntuali e sicuri. La SL - Storstockholm Lokaltrafik gestisce la metropolitana (tunnelbana), i treni e gli autobus locali della città. Per informazioni dettagliate su orari e percorsi, costi dei biglietti e punti vendita consultare il sito http://www.sl.se (solo in lingua svedese). Si ricorda che a Stoccolma non è consentito acquistare i biglietti a bordo dei mezzi.
Un’altra soluzione per muoversi nei dintorni della capitale è rappresentata dai battelli locali. Informazioni su orari e percorsi sui siti degli enti gestori:

La maggior parte degli autobus a lunga percorrenza partono e arrivano al Cityterminalen, vicino alla stazione centrale dei treni Centralstationen, dove si possono acquistare anche i biglietti. I servizi ferroviari di Stoccolma sono gestiti da SJ http://www.sj.se (anche in lingua inglese) e dalla Svenska Tagkompaniet http://www.tagkompaniet.se (solo in lingua svedese).
Stoccolma ha quattro aeroporti: Arlanda, che è lo scalo principale, Bromma, Skausta e Vasteras. Il centro città si raggiunge comodamente con i mezzi pubblici. Il viaggio in autobus dura 40 minuti e il punto d’arrivo è il Cityterminalen. Ulteriori informazioni su orari e costi sul sito http://www.flygbussarna.se (anche in lingua italiana).
Dall’aeroporto Arlanda parte il treno Arlanda Express che raggiunge la stazione centrale in soli 20 minuti. Informazioni più dettagliate sul sito http://www.arlandaexpress.com (anche in lingua inglese).
Per entrambi i servizi è possibile prenotare on-line sui siti.

Strutture ricettive: la città offre ottime possibilità di alloggio economiche, ma è importante prenotare con buon anticipo. Quasi tutti gli alberghi applicano tariffe scontate nei fine settimana.
L’Ufficio Turistico di Stoccolma svolge un servizio ufficiale di prenotazione per hotel e ostelli. Ulteriori informazioni sul sito http://www.visitstockholm.com (anche in lingua italiana).
Per informazioni sui Bed & Breakfast consultare i seguenti siti in lingua inglese:

Per informazioni sugli Ostelli della Gioventù presenti in città consultare il sito di HI - Hostelling International alla pagina http://www.hihostels.com/dba/Hostels-Stockholm-list.php?lang=E&city=SE|0065.

Riduzioni turistiche: la STOCKOLM CARD o SKORTET ha validità 24, 48 o 72 ore e consente la libera circolazione sui mezzi pubblici della SL (autobus, metropolitana e treni locali), l’entrata gratuita in oltre 70 musei e attrazioni della città, il parcheggio gratuito, giri turistici scontati in battello. Insieme alla tessera viene consegnata una guida della città completa di mappa.
A Stoccolma la tessera è disponibile presso l’Ufficio Informazioni Turistiche, la stazione ferroviaria centrale, le edicole, gli hotel, i musei, i campeggi, gli ostelli e le attrazioni turistiche.
E’ possibile acquistare la tessera anche in Italia presso la rete GROUNDLINE. Per informazioni si consiglia di consultare il sito http://www.groundline.it.

Riferimenti utili

Di seguito sono elencati alcuni siti che forniscono informazioni generali per la conoscenza del Paese, sia per quanto riguarda gli organi ufficiali di rappresentanza (Ambasciate, Consolati, Ente per il Turismo), sia per indicazioni su trasporti, strutture ricettive e uffici turistici.

Italia

Svezia

  • AMBASCIATA D’ITALIA - Oakhill Djurgården - Djurgårdsvagen 174 - 11521 Stoccolma - tel. 0046 (0)8 54567100 fax 0046 (0)8 6600505
    http://www.ambstoccolma.esteri.it - E-mail: info.stockholm@esteri.it
  • CONSOLATO ONORARIO D'ITALIA - Gibraltar Herrgård - Gibraltargatan 17 - 41258 Göteborg - tel. 0046 (0)31 7110381
    E-mail: info@itkons.se
  • CONSOLATO ONORARIO D'ITALIA - Plockbandsgatan 4 - 21616 Limhamn (Malmo) - tel. 0046 (0)76 7652575
    E-mail: bo-hagstrom@telia.com
  • http://europa.eu/eu-life/travel-tourism/index_it.htm - Viaggiare in Europa è il sito ufficiale dell’Unione Europea per chi viaggia nei 27 Paesi che la compongono, curato dalla Commissione Europea. Contiene informazioni utili su documenti necessari per viaggiare, salute, trasporto animali, come comportarsi in situazioni di emergenza e molte altre informazioni pratiche.
  • http://www.eurotrip.com - portale di informazioni per viaggiare risparmiando in Europa (i prezzi sono espressi in dollari). Si trovano informazioni anche sul Belgio (in lingua inglese).
  • http://www.ecf.com - sito dell'European Cyclist Federation per informazioni utili sul cicloturismo.
  • http://www.warmshowers.org - letteralmente "doccia calda", sito su ospitalità in casa di privati dedicato ai cicloturisti. L'adesione alla rete degli iscritti è gratuita e con l'applicazione per iPhone è possibile cercare accoglienza last minute (in lingua inglese).
  • http://www.goscandinavia.com - sito informativo su tutti i paesi scandinavi. Una sezione è dedicata alla Svezia (in lingua inglese).
  • http://www.turism.se - sito di informazioni turistiche sulla Svezia (anche in lingua inglese).
  • http://www.sweden.se - sito di informazioni turistiche sulla Svezia (anche in lingua inglese).
  • http://www.goteborg.com - guida turistica on-line alla città di Goteborg (anche in lingua italiana).
  • http://www.malmotown.com - guida turistica on-line alla città di Malmo (anche in lingua inglese).
  • http://www.gotland.net - sito di informazioni turistiche sull'isola di Gotland (anche in lingua inglese).

Partire informati

Indicazioni per viaggiare all’estero. Documenti, uffici di riferimento, mezzi di trasporto, sanità, valuta.

Dove informarsi

Uffici del Turismo: forniscono informazioni turistiche e sui documenti necessari per l’entrata nel paese di destinazione. Offrono, inoltre, materiale informativo su luoghi da visitare, mezzi di trasporto e strutture ricettive.
Visitando il sito http://www.towd.com (in lingua inglese), ci si collega a una banca dati in cui è possibile cercare gli Uffici del Turismo del paese di interesse.

Ambasciate: sono le rappresentanze diplomatiche all’estero di uno Stato. Si occupano della difesa degli interessi politici ed economici del paese che rappresentano. Le Ambasciate assumono anche la funzione di Consolato, quando questo non è presente. Si trovano, di solito, nelle capitali dei paesi ospitanti: in Italia hanno tutte sede a Roma.

Consolati: si trovano nelle più importanti città italiane. Si occupano principalmente di questioni amministrative e sono il punto di riferimento per conoscere le formalità che permettono l'ingresso in un paese straniero. Il consolato provvede al rilascio del visto d'entrata, nei casi in cui è necessario.

Istituti di Cultura: presenti nelle principali città, talvolta con sede presso l’Ambasciata, forniscono informazioni sulle possibilità di studio nel paese estero che rappresentano e sulle sue manifestazioni artistiche e culturali.

Sul sito del Ministero degli Affari Esteri, al link http://www.esteri.it/MAE/IT/Ministero/LaReteDiplomatica/Ambasciate/default.htm, è presente una banca dati in cui si possono cercare i riferimenti delle varie Rappresentanze Diplomatiche (Ambasciate, Consolati e Uffici di Promozione) in Italia e all’estero.

MAE - Ministero degli Affari Esteri e ACI - Automobile Club d’Italia hanno istituito, in collaborazione, un sistema informativo a disposizione di chi si reca all’estero. Il sito http://www.viaggiaresicuri.it fornisce informazioni aggiornate sui paesi del mondo: documentazione necessaria per l'ingresso nel paese di destinazione, situazione sanitaria, viabilità, condizioni di sicurezza ed eventuali cautele da adottare. Inoltre, contattando la Centrale Operativa al numero 06491115 (attivo 24 ore su 24 anche dall'estero) è possibile conoscere telefonicamente le informazioni presenti sul sito.

Segnaliamo che l'Unità di Crisi e l'INMP - Istituto nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti ed il contrasto delle malattie della povertà - hanno firmato un accordo grazie al quale il sito Viaggiare Sicuri è stato arricchito di una nuova sezione dedicata alla sicurezza sanitaria e all'attualità internazionale nel settore della salute in viaggio.

Un altro progetto del Ministero degli Affari Esteri, sempre in collaborazione con l'Unità di Crisi, è Dove siamo nel mondo. Il servizio consente agli italiani che si recano temporaneamente all'estero di segnalare (via web, sms o telefono) i loro dati personali, al fine di permettere all'Unità di Crisi di pianificare con maggiore rapidità e precisione interventi di soccorso, nell'eventualità in cui si verifichino situazioni di emergenza.
In circostanze di particolare gravità è evidente l'importanza di essere rintracciati con la massima tempestività e, se necessario, ricevere soccorso. Ci si può iscrivere sul sito https://www.dovesiamonelmondo.it.

Documenti personali

Carta d'identità

E’ un documento di riconoscimento strettamente personale, che può essere richiesto all'anagrafe del Comune di residenza.

Per ottenerla, i cittadini maggiorenni devono recarsi presso l'ufficio territorialmente competente con tre fototessere uguali, recenti e a capo scoperto, l’eventuale carta d'identità scaduta o un documento di riconoscimento in corso di validità (passaporto, patente, porto d’armi) e l'apposito modulo, in distribuzione presso l'ufficio stesso, compilato con i propri dati anagrafici. In mancanza di un documento in corso di validità o della carta d’identità scaduta, occorre la presenza di due testimoni maggiorenni muniti a loro volta di documento d’identità valido. I minori devono essere accompagnati dai genitori, muniti di un proprio documento di riconoscimento.

La carta d'identità cartacea viene rilasciata direttamente all’interessato al momento della richiesta e ha un costo di € 5,42. Nel caso, però, non si possieda un altro documento d'identità valido e non si possano produrre i testimoni richiesti, la carta viene consegnata all’interessato dai Vigili Urbani, presso la sua abitazione. Questa procedura vale anche per i minori, se si presentano accompagnati da un solo genitore e sono sprovvisti di altri documenti di identificazione.

Se si desidera che il documento sia valido per l’espatrio, occorre compilare un modulo in cui si dichiara di non trovarsi in alcuna condizione che ne impedisca il rilascio. Nel caso in cui invece il richiedente sia minorenne, la richiesta deve essere firmata da entrambi i genitori o da chi esercita la potestà. In assenza di tale dichiarazione, sulla carta verrà apposta la dicitura non valida per l’espatrio.

La carta d’identità è titolo valido per l'espatrio negli Stati membri dell’Unione Europea: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Repubblica Slovacca, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria[1].
In altri paesi valgono particolari accordi internazionali: Bosnia, Croazia, Egitto, Islanda, Liechtenstein, Macedonia, Marocco, Monaco, Norvegia, Serbia e Montenegro, Svizzera, Tunisia e Turchia.
Al momento dell'ingresso in Egitto, presentando la carta d'identità, con validità residua di almeno 6 mesi, e due fotografie formato fototessera, viene rilasciato il visto d'ingresso. In Tunisia e Marocco la carta d’identità ha validità solo nel caso di viaggi di gruppo organizzati o dietro presentazione di una prenotazione alberghiera documentata.

La carta d'identità per i maggiorenni ha una validità di 10 anni. E' possibile effettuarne il rinnovo nei 6 mesi precedenti la scadenza. Per i minori di età inferiore a 3 anni la carta d’identità ha una validità di 3 anni. Per i minori da 3 a 18 anni la carta d’identità ha una validità di 5 anni. In caso di smarrimento o furto il duplicato viene rilasciato previa denuncia fatta alla Polizia o ai Carabinieri.

Segnaliamo che in alcuni paesi si sono verificati casi di respingimento alla frontiera di cittadini in possesso della carta d’identità cartacea rinnovata con il timbro. Proprio per evitare questa situazione, i possessori di carte d'identità rinnovate o da rinnovare che si vogliono recare all'estero possono richiedere al proprio Comune di sostituirle con nuove carte d'identità, la cui validità decennale decorrerà dalla data del nuovo documento.
Si consiglia comunque ai viaggiatori diretti verso le varie destinazioni estere di munirsi di passaporto (la cui validità residua sia quella richiesta dal paese di destinazione). Il passaporto resta, infatti, il principale documento per i viaggi all’estero.

Certificato d'identità per l'espatrio di minori di 15 anni (ex Carta Bianca)

E’ un certificato di nascita e cittadinanza italiana con fotografia legalizzata, rilasciato dal Comune di residenza e valido per 1 anno, che consente ai minori di 15 anni di recarsi all'estero accompagnati da almeno un genitore o da altre persone indicate nel documento.

Per ottenerlo è necessario che il minore, munito di documento di riconoscimento e tre fotografie, si rechi all'anagrafe di residenza accompagnato dal genitore o dal tutore legale. Successivamente è necessario che entrambi i genitori diano il consenso all’espatrio, rivolgendosi al Commissariato competente per territorio.

Il costo è di € 0,26 per il certificato e di € 0,26 per la legalizzazione della foto.

Passaporto

Il passaporto è il documento che permette l’ingresso in tutti i paesi stranieri riconosciuti dalla Repubblica Italiana. Può essere richiesto da tutti i cittadini, senza limiti di età, tranne da chi si trova in particolari condizioni previste dalla legge.

La domanda di rilascio del passaporto va compilata su un apposito modulo, presente anche sul sito della Polizia di Stato alla pagina http://www.poliziadistato.it/articolo/10301-Il_Rilascio, e consegnata su appuntamento presso l’ufficio passaporti della Questura o del Commissariato di Polizia del luogo di residenza. Sul sito https://www.passaportonline.poliziadistato.it è attivo il nuovo servizio di prenotazione on-line della Polizia di Stato.

Attenzione! Dal 20 maggio 2010 i vecchi modelli di passaporto elettronico vengono sostituiti dal nuovo libretto a 48 pagine a modello unificato. Il passaporto di ultima generazione prevede foto e firma digitalizzate con impronte digitali. I passaporti in corso di validità restano utilizzabili fino alla loro data di scadenza.

La documentazione necessaria è la seguente:

  • due fotografie formato tessera identiche e recenti;
  • documento di riconoscimento valido;
  • contrassegno telematico (ex marca da bollo) uso passaporto da € 40,29 (solo se si intende viaggiare in paesi non appartenenti all’Unione Europea e opponibile anche in un momento successivo al primo rilascio);
  • attestato di versamento di € 42,50 su conto corrente postale n. 67422808 intestato a: Ministero dell'Economia e delle Finanze - Dipartimento del Tesoro, con causale importo per il rilascio del passaporto elettronico.

Il passaporto ha validità 10 anni. Il rinnovo può essere fatto entro 6 mesi dopo la scadenza, anche se in questo periodo non avrà più valore di documento. La pratica di rinnovo è uguale a quella di richiesta, bisogna però allegare il documento scaduto o la denuncia di furto/smarrimento. Non è necessaria la marca per concessione governativa uso passaporto. Se il passaporto scade mentre ci si trova all'estero, si può richiederne il rinnovo presso i Consolati italiani.

Visto d'ingresso

Viene richiesto da alcuni paesi per l’ingresso e il soggiorno, insieme al passaporto. Per ottenerlo ci si può rivolgere al Consolato o all’Ambasciata del paese in questione; qualora questi non siano presenti in Italia, è necessario fare richiesta al:

  • MAE - Ministero degli Affari Esteri - piazzale della Farnesina 1 - 00135 Roma - tel. 0636911 (centralino) - 0636918899 (URP) fax 063236210 (URP) - Orario di risposta telefonica dell'URP: lunedì-venerdì 9.00-16.00 - Orario di apertura al pubblico: lunedì-venerdì 9.00-13.00
    http://www.esteri.it

In caso di viaggi organizzati, generalmente, è l'agenzia di viaggio che si occupa delle pratiche necessarie per ottenere il visto.

A Torino è possibile rivolgersi a:

  • BOX OFFICE - via Mazzini 36 - 10123 Torino - tel. 011882526 fax 0118124032
    E-mail: info@boxofficevisa.it 
    Agenzia specializzata in procedure consolari, fornisce assistenza nella richiesta di visti, passaporti e altra documentazione. E’ autorizzata dalla Questura di Torino.

Per ulteriori informazioni si consiglia di consultare anche la scheda orientativa Documenti personali.

Documenti per i veicoli

Patente e permesso internazionale di guida

La patente di guida è un documento indispensabile se si parte per l’estero alla guida della propria auto o si prevede di noleggiarne una arrivati a destinazione.

La patente italiana è valida:

  • in tutti i paesi dell’Unione Europea;
  • in tutti i paesi europei tranne la Federazione Russa;
  • in alcuni paesi extra-europei.

Nella maggior parte dei paesi extra-europei e nella Federazione Russa, è richiesto un permesso internazionale di guida, che deve essere sempre accompagnato dalla patente in corso di validità. Esistono due diversi modelli di patente internazionale: uno, denominato Vienna 1968, che ha validità triennale; l’altro, denominato Ginevra 1949, che vale un anno. In entrambi i casi, la validità effettiva del documento è vincolata a quella della patente italiana: se la patente italiana ha validità residua inferiore a quella della patente internazionale, la scadenza di quest’ultima coincide con la data indicata sulla patente italiana. Alcuni paesi, fra cui India, Giappone, Stati Uniti d’America, accettano come valida solo la patente modello Ginevra 1949 (annuale).

Per verificare in quali Stati occorre essere muniti del permesso internazionale di guida ci si può informare anche presso l'ACI, i cui uffici sono presenti in tutti Italia. E' possibile consultare l'elenco al link http://www.aci.it/sezione-istituzionale/contattiurp.html.

Il permesso può essere ritirato presso gli Uffici Provinciali del Dipartimento dei Trasporti Terrestri (ex Motorizzazione Civile), il cui elenco è consultabile sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti http://www.mit.gov.it.

E’ consigliabile procurarsi una traduzione giurata della propria patente nella lingua del paese che si intende visitare. Se si viaggia alla guida di un veicolo di proprietà altrui è consigliabile, anche se non obbligatorio, portare con sé una delega del proprietario, che autorizzi all'espatrio della vettura (in carta semplice per i paesi UE, in carta bollata e firma autenticata da un notaio per gli altri).

Le condizioni per poter guidare un’auto a noleggio possono variare da paese a paese (esiste quasi sempre un limite di età, talvolta è richiesta la patente internazionale). Per maggiori informazioni si consiglia di consultare il sito http://www.viaggiaresicuri.it (voce Viabilità nelle singole schede presenti nella sezione I Paesi).

Per quanto riguarda i motocicli, la patente A è valida in tutti i paesi dell’Unione Europea. Chi ha preso la patente B tra il 1° gennaio 1986 e il 26 aprile 1988 dovrà sostenere un esame per avere il rilascio di un apposito attestato, che abiliti alla guida di motocicli fuori dai confini nazionali. Anche per i motocicli molti paesi extraeuropei richiedono che il conducente sia munito del permesso internazionale di guida. La procedura da seguire per ottenerla è la stessa delle auto.

Per maggiori informazioni sulle regole e sui documenti per la guida all’estero consultare anche http://www.patente.it/info/europa.htm.

A Torino è possibile rivolgersi a:

Carta Verde Internazionale

Si tratta di un documento che estende la copertura per la responsabilità civile della polizza assicurativa italiana (RCA) anche agli altri paesi. Si richiede alla propria compagnia di assicurazione.

La Carta Verde non è obbligatoria nei paesi che fanno parte dell’Unione Europea e in Svizzera, Norvegia, Islanda, Croazia, Serbia e Andorra. In caso di incidente può, in ogni modo, contribuire a rendere più semplici le procedure di risarcimento danni. Viene, invece, richiesta insieme alla patente internazionale in Albania, Bielorussia, Bosnia Erzegovina, Iran, Israele, Macedonia, Marocco, Moldavia, Montenegro, Russia, Tunisia, Turchia, Ucraina, in altri paesi extraeuropei e negli Stati Uniti.

In ogni caso, per chi si reca all'estero con la propria autovettura, è consigliabile informarsi sui contratti assicurativi che prevedono il soccorso stradale per incidenti o guasti al veicolo, il recupero dell'auto, la vettura in sostituzione, l'invio di pezzi di ricambio e altre garanzie anche al di fuori del paese di appartenenza.

Per approfondimenti rivolgersi alla propria compagnia assicurativa, alla sede ACI più vicina o consultare il sito http://www.ucimi.it/cartaverde.asp.

Per ulteriori informazioni si consiglia di consultare anche la scheda orientativa Documenti personali.

Altri mezzi di trasporto

Auto: chi vuole raggiungere la destinazione desiderata in auto, può preparare il suo itinerario utilizzando il sito http://www.viamichelin.it.

E’ possibile calcolare il percorso, inserendo la località di partenza e di arrivo e aggiungendo eventualmente tappe intermedie che si desiderano effettuare, scegliendo tra i seguenti tipi di itinerario:

  • consigliato da Michelin
  • il più rapido
  • il più corto
  • panoramico
  • economico

Il sito consente anche di calcolare itinerari a piedi, in bicicletta e in moto.

Aereo: molte compagnie aeree propongono tariffe scontate a giovani e studenti. Per ottenere prezzi ridotti, comunque, è indispensabile prenotare con largo anticipo. Infatti, avvicinandosi la data della partenza, la richiesta di posti aumenta e, spesso, la compagnia si riserva di sostituire le tariffe più convenienti con quelle più care. Ovviamente, nei giorni immediatamente precedenti la partenza, nel caso in cui vi siano ancora posti disponibili, le tariffe vengono nuovamente abbassate. Si tratta dei cosiddetti last minute o last second.

Potete trovare ulteriori informazioni sulle varie agevolazioni per viaggiare in aereo in Tessere e agevolazioni per viaggiare in aereo in Italia e all'estero, consultabile al link http://bancadati.informagiovanipiemonte.it/node/1846, sui siti delle compagnie aeree o presso le agenzie di viaggio.

Le proposte più interessanti sono quelle delle compagnie low cost, che hanno una politica di contenimento dei costi aziendali e riducono al minimo i servizi gratuiti a bordo (il posto sull’aereo non è assegnato, i cibi e le bevande sono a pagamento). Anche in questo caso è più facile trovare buone occasioni prenotando i biglietti con molto anticipo.

Indirizzi e link relativi alle compagnie low cost si trovano sui siti degli aeroporti dai quali si vuole partire o su alcuni siti che contengono elenchi organizzati per destinazioni e aree geografiche, quali ad esempio:

Attenzione: alcune di queste compagnie (eDreams, Expedia Inc., Expedia Italy e Opodo Italia) sono state in passato sanzionate dall’Antitrust per scarsa trasparenza delle informazioni ai consumatori.

Potete trovare ulteriori informazioni sulle principali compagnie aeree che propongono voli a basso costo in Tessere a agevolazioni per viaggiare in aereo in Italia e all'estero: compagnie low cost italiane e straniere, consultabile al link http://bancadati.informagiovanipiemonte.it/node/1847.

Inoltre, sul sito http://www.aeroporti.com si possono trovare informazioni sugli aeroporti italiani.

Autobus: usare l’autobus per spostarsi tra le varie città europee può essere molto conveniente. In Italia ci si può rivolgere alle compagnie private Eurolines e Atlassib.

  • EUROLINES ITALIA - contrada Piano Delfico - 64100 Teramo - tel. 08611991900 (numero unico per informazioni e prenotazioni) - Orario di risposta telefonica: lunedì-sabato 8.00-20.00; domenica e festivi 9.00-13.00/14.00-18.00
    http://www.eurolines.it - http://www.baltour.it
    E-mail: booking@eurolines.it - info@baltour.it
    Collega molti paesi europei con linee dirette a costi contenuti e applica tariffe scontate a giovani, studenti e gruppi. Prenotando in anticipo, si possono trovare interessanti tariffe low cost. Eurolines Pass è uno speciale biglietto che permette di programmare il proprio itinerario, viaggiando attraverso 50 città europee e pagando una tariffa fissa per l'intero periodo, indipendentemente dal numero e dalla lunghezza delle tratte percorse. Ha una validità di 15 o 30 giorni. I biglietti si possono acquistare in quasi tutte le agenzie di viaggio e on-line.
    Ulteriori informazioni in Tessere e agevolazioni per viaggiare in autobus in Italia e all'estero: Eurolines Pass, consultabile al link http://bancadati.informagiovanipiemonte.it/node/1854.
    A Torino:
    • EUROLINES TORINO - corso Vittorio Emanuele II 131/B c/o Autostazione - tel. 08611991900 (numero unico per informazioni e prenotazioni) fax 0114330587 - Orario di risposta telefonica: lunedì-sabato 8.00-20.00; domenica e festivi 9.00-13.00/14.00-18.00
      E-mail: torino@eurolines.it
  • ATLASSIB ITALIA - via Marconi 1/D - 35030 Salvezzano Dentro (PD) - tel. 049631700 fax 0498979841
    http://www.atlassib.it - E-mail: segreteria@atlassib.it
    La compagnia collega numerose città italiane con Spagna e Romania.
    • ATLASSIB TORINO - via Maria Ausiliatrice 46/bis/C - 10152 Torino - tel. 0115211925 - 0114364119 - 0114390221 - 3397701827 fax 0115211925
      E-mail: torino@atlassib.it

A Torino, per entrambe le compagnie, l'autostazione di partenza è in corso Vittorio Emanuele II 131/H. Lo sportello informazioni e la biglietteria nazionale e internazionale sono aperti con il seguente orario: lunedì-sabato 9.00-13.00/15.00-19.00.

Autostop: è un modo alternativo di viaggiare. Alcune agenzie, in Italia e in Europa, mettono in contatto tra loro persone disponibili a offrire un passaggio verso la loro stessa destinazione o a organizzare un viaggio condividendo l’auto. Queste modalità garantiscono un risparmio di tempo e denaro e una maggiore sicurezza rispetto al tradizionale autostop. Di seguito elenchiamo alcuni siti che contengono un database dove inserire i propri dati (gratuitamente o a pagamento) per offrire o cercare un passaggio in autostop.

Riferimenti utili in Italia

Riferimenti utili all’estero

Nave: di seguito sono elencati alcuni riferimenti internet utili per avere informazioni sulla possibilità di viaggiare in nave con tariffe scontate in Italia e all'estero.

  • http://www.traghetti.com - il portale multilingua fornisce i link delle principali compagnie di navigazione, che collegano l'Italia con il resto d'Europa. E' attivo un servizio di prenotazione on-line - tel. 050754492 (call center a pagamento per informazioni e prenotazioni) - Orario: lunedì-venerdì 9.00-13.00/15.30-19.00; sabato 9.00-12.30
  • http://www.traghettiservice.com - sul sito è possibile consultare gli orari di navigazione e le tariffe delle principali compagnie navali, che operano nel Mediterraneo. E' possibile, inoltre, acquistare il biglietto on-line pagando con carta di credito, bollettino postale o bonifico - tel. 0565912111 (call center a pagamento per informazioni e prenotazioni) - E-mail: traghetti@prenotazioni24.it
  • http://www.directferries.it - sul sito è possibile trovare informazioni su rotte, orari di navigazione e tariffe delle principali compagnie navali, che operano in Europa. E' attivo un servizio di prenotazione on-line - tel. 199212270 (call center a pagamento per informazioni e prenotazioni) - Orario: lunedì-venerdì 9.00-18.00
  • http://www.ferrylines.com - sul portale si può scegliere tra più di 1.800 rotte navali in tutta Europa e prenotare direttamente il viaggio senza costi aggiuntivi (anche in lingua italiana).
  • http://www.motortravel.it/traghetti.php - il sito contiene l'elenco delle compagnie navali, che operano rotte dai porti nordeuropei per Inghilterra, Irlanda, Islanda, Finlandia, Norvegia e Svezia.
  • http://www.traghettionline.com - sul sito si trovano informazioni su rotte e orari dei traghetti che navigano nel Mar Mediterraneo e nel Mare del Nord (Irlanda e Scandinavia). Offre un servizio di prenotazione on-line - E-mail: prenotazioni@traghettionline.com
  • http://www.traghetti-nord.it - il sito fornisce informazioni sulle principali compagnie navali che fanno rotta verso i Paesi del Nord.

Ulteriori informazioni in Tessere e agevolazioni per viaggiare in nave in Italia e all'estero, consultabile al link http://bancadati.informagiovanipiemonte.it/node/1848.

Treno: per conoscere agevolazioni e riduzioni sui biglietti ferroviari, per l'Italia e per l'estero, si consiglia di consultare le schede orientative Treno in Italia e Treno in Europa.

Sul sito di Trenitalia - http://www.fsitaliane.it - si trovano informazioni su orari dei treni, sconti e promozioni. Inoltre, il sito delle Ferrovie tedesche http://www.dbitalia.it (anche in lingua italiana) - riporta l’orario dei treni di tutta Europa.

Norme sanitarie

Per la persona: è in vigore la TEAM - Tessera Europea di Assicurazione Malattia, rilasciata a tutte le persone iscritte al Servizio Sanitario Nazionale, in possesso della cittadinanza italiana, che hanno la residenza in Italia.

La TEAM ha una validità di 5 anni e, alla scadenza, viene inviata direttamente al domicilio dell’intestatario dagli uffici locali dell’Agenzia delle Entrate.

Questa tessera permette di ricevere cure mediche nei periodi di soggiorno temporaneo nei paesi dell’UE, in Norvegia, Islanda, Liechtenstein e Svizzera. L’assistenza fornita è gratuita, eccetto il pagamento di un eventuale ticket a carico del cittadino. Inoltre, l’Italia ha stipulato con alcuni paesi extraeuropei degli accordi bilaterali, che garantiscono alcune prestazioni sanitarie.

Per ulteriori informazioni è possibile:

Vaccinazioni: quando si viaggia in alcuni paesi stranieri è raccomandato, e talvolta obbligatorio, sottoporsi alle vaccinazioni per difendersi dalle malattie del luogo. In base alla destinazione scelta bisogna sottoporsi a una particolare profilassi. I vaccini che più frequentemente vengono richiesti sono quelli contro le seguenti malattie:

  • epatite A: si trasmette attraverso cibo o acqua che contengono il virus; per questo quando si è all’estero è bene evitare cibi crudi (specialmente frutti di mare), acqua del rubinetto, bevande ghiacciate e salse di vario genere;
  • febbre gialla: è provocata da un virus trasmesso da punture di zanzara;
  • febbre tifoide: è causata da un batterio simile alla salmonella, che si trasmette per via fecale-orale e provoca febbre elevata.

Per la malaria non esiste una vaccinazione. Per ridurre il rischio di contrarre la malattia, che si diffonde attraverso le punture di zanzara Anophele, è necessario seguire una profilassi con farmaci già una o due settimane prima della partenza. Nelle zone endemiche, con elevato rischio di malaria, è raccomandabile l'uso di sostanze repellenti, capi di vestiario in fibre naturali, zanzariere.

Per maggiori informazioni consultare la pubblicazione del Ministero della Salute Le malattie del viaggiatore, scaricabile al link http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_737_allegato.pdf. Nella pagina http://www.salute.gov.it/malattieInfettive/paginaInternaMenuMalattieInfettive.jsp?id=655&lingua si possono trovare approfondimenti sulle vaccinazioni e le profilassi nel mondo. Inoltre, si consiglia di consultare il sito http://www.viaggiaresicuri.it, che nelle schede dei singoli paesi fornisce anche indicazioni di carattere sanitario.

Prima di partire per paesi extraeuropei è sempre consigliabile rivolgersi agli appositi uffici del Servizio Sanitario, dove si possono avere informazioni aggiornate ed effettuare le vaccinazioni.

A Torino:

  • CENTRO DI MEDICINA DEL VIAGGIATORE - ASL TO1 - via della Consolata 10 - 10122 Torino - tel. 0115663054 - 0115663156 fax 0115663048 - Orario: lunedì-venerdì 8.30-14.30 (su appuntamento)
    http://www.ilgirodelmondo.it
  • CENTRO DI MEDICINA DEL VIAGGIATORE - ASL TO3 - corso Svizzera 164 c/o Ospedale Amedeo di Savoia - 10149 Torino - tel. 0114393857 fax 0114393803 - Orario di risposta telefonica per informazioni e prenotazioni: lunedì-venerdì 8.00-9.00/13.30-15.30 - Orario visite pre viaggio: lunedì, mercoledì e venerdì 10.30-12.30; martedì e giovedì 9.00-10.30 (su appuntamento) - Orario visite post viaggio: lunedì-venerdì 9.00-10.00 (su appuntamento con l'impegnativa del medico curante)
    http://www.ilgirodelmondo.it

Animali all'estero: per lo spostamento di un animale da compagnia (cane, gatto, coniglio o furetto) nell’Unione Europea è necessario uno speciale passaporto, che consente l’identificazione dell’animale stesso e del suo proprietario, al fine di garantire un livello di sicurezza sufficiente per i rischi sanitari[2]. Il documento riporta tutte le pratiche veterinarie effettuate, il numero identificativo del microchip (inserito sotto cute) e altre informazioni. La vaccinazione antirabbica è obbligatoria e va effettuata almeno 21 giorni prima della partenza.

Il veterinario, inoltre, dovrà verificare che l’animale sia in condizioni di salute idonee per il viaggio 24 ore prima della partenza e apporre un timbro sul passaporto.

Malta, Irlanda, Regno Unito e Svezia richiedono anche un test immunologico di verifica degli anticorpi della rabbia, da effettuare nei tempi richiesti, che sono diversi per ciascuno di questi paesi. E’ consigliabile, quindi, prima di partire per queste destinazioni, rivolgersi al Consolato del paese da raggiungere. Inoltre, alcuni paesi richiedono il trattamento contro le zecche e/o il trattamento contro la tenia.

L'animale deve essere identificato mediante un microchip elettronico o un tatuaggio chiaramente leggibile, effettuato prima del 3 luglio 2011. Fanno eccezione Irlanda, Malta e Regno Unito, dove è richiesto esclusivamente il microchip.

Per ulteriori informazioni si può contattare la sezione veterinaria dell’ASL di competenza oppure consultare il sito dell’ENPA - Ente Nazionale Protezione Animali alla pagina http://www.enpa.it/it/animali_e_legge/passaporto_europeo/index.html o visitare il portale Viaggiare in Europa al link http://europa.eu/travel/pets/index_it.htm.

Viaggiare in salute

Di seguito riportiamo alcuni suggerimenti utili per chi vuole recarsi in zone a rischio, in cui le condizioni igieniche non sono garantite.

Cibi e bevande: evitare i cibi crudi o poco cotti (carne, pesce e vegetali), la frutta che non si può sbucciare o lavare in acqua clorata, i frutti di mare, il latte non pastorizzato, i gelati di provenienza incerta, i frullati, le uova crude o poco cotte (anche come ingrediente nella maionese o altre salse). Assicurarsi che il cibo sia stato appena cotto e non solo riscaldato, evitare tutti i cibi conservati per più di due ore dopo la cottura. Non bere acqua di origine incerta: consumare solo acqua imbottigliata e ancora sigillata, o bevande in lattina, e non aggiungere ghiaccio. Usare acqua sicura anche per lavarsi i denti. Non bere dal rubinetto, da pozzi e da corsi d’acqua. Non acquistare cibi e bevande da venditori ambulanti, evitare i ristoranti poco puliti, lavarsi accuratamente le mani prima dei pasti.

Insetti: alcuni possono trasmettere malattie, per la maggior parte delle quali non esistono vaccini. E’ raccomandabile proteggersi con abiti, cappelli e calze. Le creme repellenti vanno spalmate frequentemente ed è bene usare repellenti spray anche per armadi e valigie. Le zanzariere devono essere a maglie molto fitte e sono più efficaci se trattate con Permetrina (farmaco insetticida). Gli abiti leggeri possono essere spruzzati di insetticida, che è meglio utilizzare anche nelle stanze da letto. E’ preferibile stare in ambienti con aria condizionata.

Piccola farmacia: è utile portare in viaggio alcuni medicinali, oltre a quelli di cui si fa abitualmente uso, soprattutto quando ci si reca in paesi più a rischio dal punto di vista sanitario.

L’amuchina, per esempio, serve per depurare l'acqua e come disinfettante. Sono utili cerotti e garze, fazzoletti detergenti, creme antisettiche e pomate antistaminiche (contro le punture di insetti), creme solari ad alta protezione. E’ raccomandabile avere con sé un antidiarroico e un reintegratore di sali.

Consultare, in ogni caso, il proprio medico o gli uffici appositi del Servizio Sanitario.

Tutela del viaggiatore

Se a causa di una serie di imprevisti la vacanza si è trasformata in un incubo, è possibile chiedere una consulenza alle varie organizzazioni di tutela del consumatore, che prevedono una sezione riservata alle dispute tra viaggiatori e compagnie di viaggio.

Per ulteriori informazioni si consiglia di consultare la scheda orientativa Difesa del consumatore, che riporta i riferimenti delle associazioni di consumatori e utenti operanti sul territorio nazionale.

Inoltre, l’Unione Europea promuove la campagna Your passenger rights at hand (I tuoi diritti di passeggero a portata di mano), tesa a sensibilizzare i viaggiatori in merito ai loro diritti a bordo dei vari mezzi di trasporto. Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito http://ec.europa.eu/transport/passenger-rights/index.html.

Norme valutarie e doganali

Euro: è la valuta comune adottata da diciassette dei ventisette stati dell'Unione Europea che attualmente aderiscono all'UEM - Unione Economica e Monetaria ovvero Austria, Belgio, Cipro, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Portogallo, Slovacchia, Slovenia e Spagna. In Lituania e Lettonia sono accettati i pagamenti in Euro, ma è tuttora in vigore la moneta nazionale. Svezia, Repubblica Ceca, Polonia, Ungheria, Bulgaria e Romania utilizzano ancora le valute locali e non è nota la data di adozione dell’Euro. Sempre all’interno della Comunità Europea, Danimarca e Regno Unito godono di una clausola che permette loro di continuare a utilizzare la loro moneta. Infine, l’Euro è utilizzato come moneta dal Montenegro e dal Kosovo.

Alcuni microstati extra-comunitari, ossia Città del Vaticano, Principato di Monaco, Andorra e Repubblica di San Marino, utilizzano l’Euro in virtù della loro precedente unione monetaria con paesi membri dell’UE.

Per informazioni aggiornate sui tassi di cambio visitare il sito della Banca d'Italia http://www.uic.it e/o quello di più semplice consultazione http://www.cambioeuro.it.

Riduzioni per i giovani all'estero: le tessere

ISIC - CARTA INTERNAZIONALE DELLO STUDENTE (International Student Identity Card): è la tessera riconosciuta da tutte le associazioni studentesche che aderiscono alla International Student Travel Conference. Valida in 120 Paesi, consente di dimostrare la propria condizione di studente e ottenere riduzioni su trasporti, strutture ricettive, musei, centri culturali, bar e ristoranti.

Questa tessera viene rilasciata agli studenti a partire dai 12 anni d'età, vale un anno solare e scade il 31 dicembre.

In Italia, la ISIC è rilasciata dal CTS - Centro Turistico Studentesco e Giovanile, che ha sedi in tutti i capoluoghi di regione, oppure può essere richiesta on-line. Il costo è di € 10.

Per maggiori informazioni consultare i siti http://www.isic.org (in lingua inglese) oppure http://www.isic.it (in lingua italiana).

CARTA GIOVANI: viene rilasciata dall’Associazione Carta Giovani ai giovani di età compresa tra i 14 e i 30 anni non compiuti. Vale un anno, è personale e nominativa. Il costa è di € 11; € 4 per i soci CTS.

I possessori della carta hanno diritto a diverse agevolazioni in Italia e in 41 Paesi europei. Oltre a riduzioni di tipo commerciale, offre sconti per teatri e musei, alberghi e campeggi, ristoranti, trasporti, uffici postali, posti telefonici pubblici, attività sportive e autonoleggio. La Carta Giovani è acquistabile on-line, presso alcuni Informagiovani, presso gli uffici CTS con sede in tutti i capoluoghi di regione e in altri centri di tesseramento, il cui elenco completo è reperibile sul sito dell'Associazione Carta Giovani http://www.cartagiovani.it.

TESSERA AIG - Associazione Italiana Ostelli della Gioventù: permette l’accesso agli ostelli di tutto il mondo e fornisce, senza costi aggiuntivi, una copertura assicurativa durante i viaggi. Inoltre dà diritto a sconti sui treni, a riduzioni sul costo degli autonoleggi e a una serie di agevolazioni in ambito commerciale. La tessera ha validità un anno dal momento dell’emissione e ha un costo di € 2.

Per ulteriori informazioni consultare la scheda orientativa Ostelli Internazionali della Gioventù: tesseramento o contattare la sede nazionale dell'AIG:

TESSERA CTS - Centro Turistico Studentesco e Giovanile: con questa tessera è possibile avere facilitazioni sui trasporti aerei, ferroviari, marittimi, stradali; partecipare ai programmi dell'Associazione CTS; usufruire di sconti e riduzioni per diversi servizi e catene di negozi. La tessera del CTS può essere abbinata all'acquisto della ISIC Card o della Carta Giovani.

Per informazioni:

Sedi di Torino:

  • corso Belgio 141/A- 10153 Torino - tel. 0118124534 - 0118125565 fax 011882864 - E-mail: torinosede@cts.it
  • corso Duca degli Abruzzi 24 c/o Politecnico - 10129 Torino - tel. 011530227 fax 011531247 - E-mail: politecnico@cts.it
  • corso Umbria 20 - 10144 Torino - tel. 0114338586 fax 0114731967 - E-mail: torino4@cts.it

TESSERA GIOVANI TOURING CLUB ITALIANO: la tessera Touring Giovani è riservata ai ragazzi dai 13 ai 21 anni. Consente di usufruire di sconti e convenzioni con strutture ricettive, ristoranti, musei, attrazioni turistiche, cinema, teatri, mezzi di trasporto e attività commerciali di vario tipo. La tessera ha validità annuale, il costo è di € 38. Per associarsi occorre rivolgersi alle sedi Touring della propria città.
Per maggiori informazioni visitare il sito http://www.touringclub.it o contattare il numero Pronto Touring 840888802.

A Torino:

  • TOURING CLUB ITALIANO - via San Francesco d’Assisi 3 - 10121 Torino - tel. 0115627070 fax 0115627707 - Orario di apertura: lunedì 15.00-19.00; martedì, mercoledì, venerdì e sabato 9.30-13.30/15.00-19.00; giovedì 10.00-19.00
    E-mail: negozio.torino@touringclub.it

TESSERA CAMPING CARD INTERNATIONAL: chi si associa a Federcampeggio, riceve la Camping Card in omaggio. La tessera dà diritto a sconti fino al 25% sui prezzi di oltre 1.100 campeggi in tutta Europa, oltre a garantire un’assicurazione per la responsabilità civile nel campeggio in cui si soggiorna e altre agevolazioni a livello locale. La quota associativa annuale è di € 40, quella triennale è di € 110.

Per informazioni rivolgersi a:

ALTRE TESSERE

Per avere ulteriori informazioni sulle tessere che offrono sconti e agevolazioni in Italia e all'estero, si possono consultare i seguenti siti:

[1] come previsto dal Trattato di Schengen.
[2] Regolamento (CE) n. 998/2003 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 26 maggio 2003 relativo alle condizioni di polizia sanitaria applicabili ai movimenti a carattere non commerciale di animali da compagnia e che modifica la direttiva 92/65/CEE del Consiglio.

Di seguito riportiamo alcuni riferimenti internet che contengono informazioni utili per chi viaggia.

  • http://europa.eu/travel/index_it.htm - sito ufficiale dell’Unione Europea, Viaggiare in Europa fornisce informazioni utili per tutti i viaggiatori dell’UE.
  • http://www.agenziadogane.it - sito dell'Agenzie delle Dogane. Nella sezione Consigli per il viaggiatore si può scaricare la Carta Doganale del Viaggiatore, che contiene tutti gli aggiornamenti normativi in materia di viaggi.
  • http://www.enit.it - sito di ENIT - Ente Nazionale Italiano per il Turismo.
  • http://www.aitr.org - sito dell’AITR - Associazione Italiana Turismo Responsabile, che promuove la cultura e la pratica di viaggi di Turismo Responsabile.
  • http://www.assocampi.it - sito di ASSOCAMPI - Associazione Campeggiatori Itineranti, che fornisce informazioni e consigli per chi viaggia in camper.
  • http://www.viaggiavventurenelmondo.it - rivista on-line che contiene proposte di viaggio in tutto il mondo, con suggerimenti e informazioni utili.
  • http://viaggi.tiscali.it/guide.asp - la guida tiscali on-line contiene informazioni utili per chi viaggia.
  • http://www.ilviaggio.it - il sito contiene informazioni su alberghi e mezzi di trasporto, con collegamenti a numerosi link utili.
  • http://www.jonas.it - il sito propone una vasta offerta di vacanze ecologiche, dalla bicicletta alla barca a vela, dal trekking ai cavalli.
  • http://www.lonelyplanetitalia.it - sito della celebre collana di guide di viaggio, che fornisce informazioni sui vari paesi del mondo e suggerimenti per organizzare al meglio le proprie vacanze.
  • http://www.responsibletravel.com - portale di informazioni su turismo responsabile e vacanze ecologiche (in lingua inglese).
  • http://www.slowtrav.com - sito con informazioni, recensioni e blog per chi vuole viaggiare senza fretta (in lingua inglese).
  • http://www.tripadvisor.it - portale di viaggi e motore di ricerca di alberghi, voli, ristoranti. Consente di inserire la propria recensione e consultare quelle altrui, in modo da evitare brutte sorprese.
  • http://turistipercaso.it - informazioni e diari di viaggio.
  • http://www.vagabondo.net - portale per i viaggiatori indipendenti, con informazioni e forum.
  • http://www.zingarate.com - oltre a offrire un motore di ricerca per voli aerei e alberghi, il sito ospita un forum, molto attivo, dedicato ai viaggi.

Informazioni locali

Pyou Card è la carta giovani della Regione Piemonte per gli oltre 600.000 giovani tra i 15 e i 29 anni che vivono nel suo territorio.
E' una carta per la mobilità dei giovani e l'utilizzo delle proposte culturali, sportive, del tempo libero, formative e altro ancora, offerte su tutto il territorio della regione: biblioteche e concerti, impianti sportivi e musei, cinema e bike sharing, tutto su un'unica tessera insieme a biglietti e abbonamenti dei mezzi di trasporto.

Valida fino al compimento del trentesimo anno di età, la Pyou Card può essere ritirata gratuitamente nei punti distributivi presentando un documento d'identità e il codice fiscale.

La Pyou Card è valida in tutta Italia e in 41 paesi europei, grazie alla convenzione con l’Associazione Carta Giovani. Per conoscere i vantaggi nazionali e internazionali per la cultura, il tempo libero, la formazione e il turismo consultare il sito http://www.cartagiovani.it.

La Pyou Card ti permette di accumulare punti prendendo parte ad attività di volontariato, cittadinanza attiva e partecipando alla vita culturale del territorio. I punti sono assegnati in base alle varie attività valutando l'impegno dei ragazzi in termini di tempo e di partecipazione. I punti danno diritto a premi: biglietti per concerti e spettacoli, accesso al back stage, abbonamenti ai musei, carnet di ingressi al cinema e molto altro ancora!
I punti non hanno una scadenza, possono essere conservati negli anni e vengono scalati quando si ritirano i premi.
Per verificare quanti punti hai è sufficiente controllare sulla tua scheda punti i timbri accumulati per le varie attività a cui hai partecipato.

Per ulteriori informazioni si consiglia di consultare il sito http://www.pyoucard.it.

DISTRIBUTORI A TORINO

  • INFOPIEMONTE TORINO CULTURA - piazza Castello ang. via Garibaldi - numero verde 800329329 (call center attivo tutti i giorni 9.00-18.00) - Orario dello sportello: lunedì-domenica 10.00-19.00
  • INFORMAGIOVANI - via delle Orfane 20 - tel. 0114424981 - Orario: lunedì-sabato 14.30-18.30

DISTRIBUTORI IN PIEMONTE

  • Informagiovani di Alessandria, Asti, Avigliana, Biella, Borgomanero, Bra, Cuneo, Moncalieri, Nichelino, Novara, Rivoli, Saluzzo, Settimo Torinese, Verbania e Vercelli; Biblioteca Civica di Asti e di Piossasco.

Ulteriori informazioni su recapiti e orari di apertura si trovano sul sito nella sezione Dove la trovi.

Spagna

Informazioni pratiche per organizzare un viaggio, un itinerario, un soggiorno.

Premessa

In questa scheda trovate le informazioni utili specifiche per viaggiare in Spagna.

Vi consigliamo di consultare anche la scheda Partire informati con le informazioni generali riguardanti:

  • documenti personali
  • documenti per i veicoli
  • mezzi di trasporto per raggiungere il Paese
  • norme sanitarie e comportamenti consigliati per viaggiare in salute
  • tutela del viaggiatore
  • norme valutarie e doganali
  • agevolazioni per i giovani all’estero

Moneta

E’ in vigore l’Euro.

Trasporti

Verso la Spagna

Aereo: la compagnia di bandiera spagnola Iberia e Alitalia gestiscono collegamenti giornalieri, diretti o con scali intermedi.

  • IBERIA - tel. 199101191 (per informazioni e prenotazioni) - Orario di risposta telefonica: lunedì-domenica 9.00-20.00
    http://www.iberia.com/it
  • ALITALIA - COMPAGNIA AEREA ITALIANA - tel. 892010 (a pagamento, operativo 24 ore su 24 per richiedere informazioni) - numero verde 800650055 (solo per verificare l'operatività dei voli)
    http://www.alitalia.com/it

Tra le varie proposte di viaggio risultano interessanti le offerte delle cosiddette compagnie low cost (letteralmente a basso costo), che propongono voli economici con servizi a bordo ridotti o a pagamento.
Segnaliamo qui le compagnie che svolgono abitualmente un servizio aereo di collegamento tra Italia e Spagna:

Indirizzi e link relativi alle compagnie low cost si trovano sui siti degli aeroporti dai quali si vuole partire o su alcuni siti che contengono elenchi organizzati per destinazioni e aree geografiche, quali ad esempio:

Attenzione: alcune di queste compagnie (eDreams, Expedia Inc., Expedia Italy e Opodo Italia) sono state in passato sanzionate dall’Antitrust per scarsa trasparenza delle informazioni ai consumatori.

Autobus: la compagnia EUROLINES organizza partenze da Bologna, Brescia, Firenze, Genova, Mestre, Milano, Napoli, Parma, Pisa, Roma, Savona, Torino, Venezia, Ventimiglia, Verona e Viareggio per le principali località della Spagna. Per informazioni sulle fermate intermedie in territorio italiano e su tutte le destinazioni in Spagna consultare il sito della compagnia.
I biglietti sono reperibili in quasi tutte le agenzie viaggio o direttamente presso:

  • EUROLINES ITALIA (sede nazionale) - contrada Piano Delfico - 64100 Teramo - tel. 08611991900 (numero unico per informazioni e prenotazioni) - Orario di risposta telefonica: lunedì-sabato 8.00-20.00; domenica e festivi 9.00-13.00/14.00-18.00
    http://www.eurolines.it - http://www.baltour.it
    E-mail: booking@eurolines.it - info@baltour.it
  • EUROLINES TORINO - corso Vittorio Emanuele II 131/B - tel. 08611991900 (numero unico per informazioni e prenotazioni) - Orario di risposta telefonica: lunedì-sabato 8.00-20.00; domenica e festivi 9.00-13.00/14.00-18.00 fax 0114330587. L'autostazione di partenza è a Torino in corso Vittorio Emanuele II 131/H.
    E-mail: torino@eurolines.it

La compagnia ATLASSIB collega Roma con Madrid e Malaga. Per informazioni sui passaggi in altre città italiane, il dettaglio delle destinazioni in Spagna e le eventuali forme di promozione/sconti sui viaggi contattare direttamente:

  • ATLASSB ITALIA (sede nazionale) - via Marconi 1/D - 35030 Selvazzano Dentro (PD) - tel. 049635844 - 3298368875 fax 0498979841
    http://www.atlassib.it
  • ATLASSIB TORINO - via Maria Ausiliatrice 46 BIS/C - 10152 Torino - tel. 0115211925 - 0114364119 - 0114390221 - 3397701827 fax 0115211925
    E-mail: info@atlassib.it

Traghetto: vi sono collegamenti tra Genova e Barcellona con GRANDI NAVI VELOCI. Per informazioni chiamare la compagnia al numero 0102094591 (call center a pagamento per informazioni e prenotazioni), attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 19.00 e il sabato dalle 9.00 alle 18.00, oppure consultare il sito http://www2.gnv.it.
Con la Compagnia GRIMALDI LINES si arriva a Barcellona da Livorno, Civitavecchia o Porto Torres. Per ulteriori informazioni chiamare il numero 081496444 o consultare il sito http://www.grimaldi-lines.com.

Si possono reperire informazioni utili anche consultando il portale multilingua http://www.traghetti.com.

Per ulteriori informazioni sulle rotte dei principali operatori navali consultare il sito http://www.directferries.it.

Treno: per informazioni su collegamenti ferroviari dall’Italia per la Spagna consultare il sito delle Ferrovie Italiane http://www.trenitalia.it oppure contattare le agenzie di viaggio abilitate alla vendita di biglietteria ferroviaria internazionale.
Esistono varie possibilità di biglietti ferroviari a tariffa agevolata per giovani viaggiatori. Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Treno in Europa.
Segnaliamo, inoltre, che la compagnia ferroviaria spagnola RENFE - Red Nacional de Ferrocarriles Espanoles offre la possibilità di raggiungere Barcellona da Milano (via Torino) per tre volte alla settimana con il trenhotel Salvador Dalì.
Per ulteriori informazioni consultare il sito http://www.elipsos.com (anche in lingua italiana), in cui possibile effettuare la prenotazione on-line del biglietto.

Trasporti interni

Aereo: la compagnia di bandiera Iberia gestisce collegamenti aerei in tutto il territorio nazionale. Altre compagnie nazionali e internazionali, che offrono voli all’interno del paese, sono:

Per informazioni sugli aeroporti spagnoli si può consultare il sito dell’AENA - Aeropuertos Españoles y Navegación Aérea http://www.aena.es (anche in lingua inglese).

Autobus: è possibile spostarsi all’interno del paese in autobus. La frequenza non è molto regolare, soprattutto nel fine settimana, ma per i lunghi tragitti questo mezzo può rivelarsi più economico del treno. Si segnalano di seguito i siti di alcune delle principali compagnie che svolgono questo servizio:

Per ulteriori informazioni su percorsi effettuati dalle compagnie, orari e costi consultare anche il motore di ricerca http://www.movelia.es.

Traghetto: ci sono numerosi collegamenti tra la Spagna continentale e le isole Baleari e Canarie.
Per ulteriori informazioni contattare:

Treno: la rete ferroviaria spagnola offre diverse agevolazioni a seconda del treno utilizzato che può essere:

  • AVE - Alta Velocidad Española, comprende le tratte di larga distancia (lunga percorrenza) di ambito nazionale, quali Madrid-Siviglia, Madrid-Zaragoza-Lleida, Madrid-Zaragoza-Huesca e Madrid-Málaga (Talgo 200);
  • AV - Alta Velocidad, comprende le tratte di media distancia di ambito nazionale, quali Madrid-Toledo, Madrid-Ciudad Real-Puertollano e Córdoba-Siviglia;
  • Cercanías, è la rete di treni locali a breve percorrenza che generalmente servono ogni singola regione spagnola.

Esistono varie possibilità di biglietti ferroviari a tariffa agevolata. In particolare, per la Spagna segnaliamo di seguito alcune formule interessanti:

  • TARIFA WEB: consente di ottenere fino al 70% di sconto sui biglietti prenotati via internet almeno 15 giorni prima della data di partenza. I posti sono limitati;
  • TARIFA ESTRELLA: sconto fino al 40% per i biglietti acquistati almeno 7 giorni prima della partenza su internet, in stazione o nelle agenzie di viaggi.

Per ulteriori informazioni consultare il sito delle Ferrovie Spagnole alla pagina http://www.renfe.com/viajeros/tarifas/index.html oppure quello dell'Ufficio del Turismo Spagnolo in Italia http://www.turismospagnolo.it.

Strutture ricettive

Agriturismi: si può richiedere l’elenco completo delle casas rurales all’Ufficio del Turismo Spagnolo in Italia http://www.turismospagnolo.it.
Si possono anche consultare i seguenti siti dedicati al turismo rural:

Alberghi: è possibile trovare sistemazioni di vario tipo e per tutte le tasche. Le più economiche sono le casas de huéspedes o pensioni familiari. La classificazione ufficiale prevede, inoltre, gli hoteles (alberghi da una a cinque stelle), gli hostales (alberghi da una a tre stelle) e le pensiones (piccoli alberghi privati a gestione familiare da una a due stelle).
Gli elenchi di tutti gli alberghi del Paese si possono trovare nel sito dell’Ufficio del Turismo Spagnolo in Italia http://www.turismospagnolo.it oppure nei seguenti siti:

Una proposta originale, anche se molto costosa, è rappresentata dai paradores de turismo, una catena di alberghi di lusso a gestione statale collocati all’interno di antichi castelli, ex conventi medievali, palazzi ed edifici storici. Ulteriori informazioni sul sito http://www.parador.es (anche in lingua inglese).

Appartamenti: affittare un appartamento è un’altra possibilità interessante, soprattutto se si viaggia in gruppo. Si possono reperire indirizzi utili presso l’Ufficio del Turismo Spagnolo, le agenzie immobiliari sul posto oppure sui giornali di annunci locali. Si consiglia di consultare il sito http://www.apartments-spain.com (anche in lingua inglese).

Campeggi: i campeggi sono numerosi nei boschi, lungo i fiumi e vicino alle coste. Sono classificati in classi da una a tre.
Per avere ulteriori informazioni rivolgersi a:

  • FEEC - Federaciòn Espanola de Empresarios de Campings y Parques de Vacaciones - calle Valderribas 48, Esc. 3, 1º C - 28007 Madrid - tel. 0034 (91) 4481234 fax 0034 (91) 4481267
    http://www.fedcamping.com (anche in lingua italiana) - E-mail: info@fedcamping.com

Inoltre, si può ampliare la ricerca sui seguenti siti (anche in lingua italiana):

Ostelli: indicazioni sugli albergues juveniles si possono ottenere consultando il sito della federazione spagnola REAJ - Red Española de Albergues Juveniles, affiliata ad HI - Hostelling International, http://www.reaj.com (anche in lingua inglese).
Si consiglia di consultare anche i seguenti siti, che offrono un servizio di prenotazione on-line:

Si consiglia di consultare anche il sito di HI - Hostelling International http://www.hihostels.com, in cui è possibile impostare una ricerca per località ed effettuare prenotazioni on-line.

Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Ostelli internazionali della gioventù: tesseramento.

Scambi di ospitalità: si tratta di un modo di ospitare (e di essere ospitati) interessante che consiste nel condividere, anche solo per brevi periodi, vita e abitudini di una famiglia o di ragazzi del posto. Non è obbligatorio, ma è consigliato, accogliere le persone che ci hanno ospitato, nel caso desiderino conoscere il nostro Paese. Di seguito sono indicati i siti dei principali circuiti, in cui si possono scrivere commenti sull’ospitalità offerta e ricevuta, in modo da ridurre al minimo i rischi di spiacevoli sorprese:

Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Scambi di ospitalità.

Esistono numerosi siti che consentono di trovare e prenotare alberghi, Bed & Breakfast, ostelli e appartamenti in ogni parte del mondo. La prenotazione si effettua on-line, per il pagamento di solito è richiesta la carta di credito (anche ricaricabile). Riportiamo di seguito alcuni link fra i più conosciuti:

  • http://www.booking.com - consente di selezionare la struttura in base alle caratteristiche, alla categoria e al prezzo desiderati. Indica la disponibilità delle stanze e offre sconti a chi prenota on-line (anche in lingua italiana);
  • http://www.casamundo.it - portale italiano per l'affitto di appartamenti, case vacanza e hotel in tutta Europa e Stati Uniti;
  • http://www.homeaway.it - propone camere in appartamenti, indicando la disponibilità delle stanze, le valutazioni di chi vi ha soggiornato e i periodi in cui vengono applicate riduzioni sui prezzi (in lingua italiana);
  • https://www.hostelscentral.com - consente di prenotare un posto letto in centinaia di ostelli, alberghi economici e Bed & Breakfast in tutto il mondo;
  • http://www.ratestogo.it - sito specializzato nella prenotazione di strutture alberghiere last minute, ossia pochi giorni prima della data di partenza. Gli alberghi che aderiscono propongono, di solito, tariffe molto scontate rispetto a quelle abituali;
  • http://www.travelnow.com - consente di prenotare on-line pernottamenti in strutture ricettive in tutto il mondo. Per alcune sistemazioni propone tariffe scontate;
  • http://www.venere.com - consente la ricerca per area geografica, stelle e prezzo. Sul sito è possibile consultare le recensioni dei viaggiatori che hanno utilizzato le strutture.

Informazioni turistiche

Fuso orario e ora locale: nella Spagna continentale e nelle isole Baleari c’è lo stesso orario dell’Italia. Nelle isole Canarie bisogna spostare le lancette un'ora indietro. Anche in Spagna è in vigore l’ora legale e i tempi di applicazione coincidono con i nostri (dall'ultima domenica di marzo all'ultima domenica di ottobre).

Orari esercizi pubblici: le banche sono aperte dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 14.00, il sabato dalle 9.00 alle 13.00.
Gli uffici postali sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 14.00.

Prefisso telefonico: per telefonare in Spagna dall’Italia bisogna comporre il prefisso internazionale 0034, seguito dal prefisso locale (senza lo zero) e dal numero dell’utente. Lo zero si usa per le chiamate interne (precede il prefisso della località).
Per chiamare in Italia dalla Spagna bisogna invece comporre lo 0039, seguito dal prefisso della città italiana e dal numero desiderato.

Servizi di emergenza: per contattare i servizi di pronto intervento in qualunque Paese dell'Unione Europea basta comporre il numero 112 da qualsiasi telefono, fisso o mobile. Il servizio è gratuito. Numeri utili in Spagna:

  • Soccorso stradale: (91) 5949347

Riduzioni turistiche: esistono varie tipologie di agevolazioni studiate appositamente per i giovani. Informazioni dettagliate sui vari tipi di tessere sono contenute nella scheda orientativa Partire informati.

Viaggiatori disabili: in Spagna la Federació ECOM, costituita da volontari, offre molte informazioni e suggerimenti su viaggi nel paese rivolti ai disabili.

  • FEDERACIO ECOM - Gran Via de les Corts Catalanes 562, pral. 2A - 08011 Barcellona - tel. 0034 (93) 4515550 fax 0034 (93) 4516904
    http://www.ecom.cat - E-mail: ecom@ecom.cat

Per informazioni in italiano, indichiamo il portale di MONDO POSSIBILE, primo operatore turistico italiano che si occupa specificamente di turismo accessibile ai diversamente abili:
http://www.mondopossibile.com - E-mail: info@mondopossibile.com
Si consiglia anche di consultare il sito italiano http://www.disabili.com, prima rivista on-line interamente dedicata alla disabilità.

Madrid

Trasporti: per viaggiare a Madrid il mezzo migliore e meno caro è la metropolitana - http://www.metromadrid.es (anche in lingua inglese).
Il trasporto in autobus è gestito dall’Empresa Municipal de Transportes de Madrid. Ulteriori informazioni sul sito http://www.emtmadrid.es.
Il CRTM - Consorcio Regional de Transportes de Madrid coordina la rete dei mezzi pubblici cittadini e fornisce informazioni su percorsi e costi dei biglietti, chiamando il numero 0034 (91) 5804260 oppure consultando il sito http://www.ctm-madrid.es (anche in lingua inglese).
LABONO TRANSPORTES TURÍSTICO consente di utilizzare tutti i mezzi di trasporto pubblico di Madrid (metropolitana, autobus e treni locali) senza limiti all'interno del tempo di validità della tessera. E’ possibile scegliere tra due zone: la zona A coincide con i confini municipali di Madrid; la zona T è più ampia. Ha validità da uno a cinque giorni e si può acquistare on-line sul sito http://www.madridcard.com (anche in lingua italiana) oppure nelle stazioni della metropolitana, nelle edicole o al Consorcio Regional de Transportes.

L’aeroporto di Madrid si trova a Barajas, a 15 km dal centro della città, ed è ben collegato con i mezzi pubblici. Ulteriori informazioni sui collegamenti da e per l’aeroporto sono reperibili sul sito di quest’ultimo alla pagina http://www.madrid-mad.com/transportation.php oppure sul sito dell'EMT alla pagina http://www.emtmadrid.es/lineaAeropuerto/index.html.

Madrid possiede due stazioni ferroviarie principali:

  1. Atocha, a sud del centro in Glorieta Emperador Carlos V;
  2. Chamartin, a nord del centro in avenida Pio XII.

Le stazioni principali per i pullman sono la Estacion del Sur e Avenìda de America, che costituiscono gli snodi delle partenze e degli arrivi nazionali e internazionali. Tutte le compagnie di autolinee che le utilizzano sono presenti con uno sportello aperto al pubblico.

Strutture ricettive: per informazioni sulla ricettività è preferibile rivolgersi direttamente all’UFFICIO TURISTICO - Plaza Mayor, 27 - 28012 Madrid - tel. 0034 (91) 5881636
http://www.esmadrid.com - E-mail: turismoptm@madrid.es
L’ufficio fornisce informazioni sull’offerta turistica e culturale della città e distribuisce mappe, depliant e altro materiale turistico. E’ punto vendita della Madrid Card. Il sito contiene gli indirizzi degli altri punti informativi presenti in città.

Per affittare appartamenti ci si può rivolgere all’agenzia APARTASOL - calle de las Carretas 27, 2° D - 28012 Madrid - tel. 0034 (91) 8289511
http://www.apartasol.com (anche in lingua inglese) - E-mail: reservas@apartasol.com

Per informazioni sugli Ostelli della Gioventù presenti in città consultare il sito della REAJ - Red Española de Albergues Juveniles alla pagina http://www.reaj.com/albergues-espana.asp#mad oppure il sito di HI - Hostelling International alla pagina http://www.hihostels.com/dba/Hostels-Madrid-list.php?lang=E&city=ES|0155.

Si consiglia di leggere gli approfondimenti contenuti nei siti di guide turistiche on-line su Madrid:

Riduzioni turistiche

La MADRID CARD fornisce le seguenti agevolazioni:

  • entrata gratuita in oltre 50 musei e monumenti della città e in alcuni parchi tematici;
  • biglietto gratuito per le visite guidate del programma Descubre Madrid;
  • utilizzo gratuito del Bus Turistico Madrid Visiòn;
  • ingresso gratuito per la visita turistica dello Stadio Santiago Bernabéu;
  • diversi sconti in negozi, teatri, autonoleggi, locali.

Insieme alla tessera si riceve in omaggio una mappa della città e una guida con informazioni su musei e strutture convenzionate. Può essere valida da 1 a 5 giorni. Si acquista presso l’Ufficio del Turismo in Plaza Mayor, il Museo delle Cere, il Museo Thyssen - Bornemisza, i principali hotel e agenzie di viaggio, sull’autobus e nel chiosco Madrid Visiòn, all’aeroporto Barajas.
La tessera è acquistabile anche on-line sul sito http://www.madridcard.com (anche in lingua italiana).

Barcellona

Trasporti: Barcellona offre un’eccellente rete di trasporti pubblici. Gli autobus, la metropolitana (sei linee) e i tram (3 linee) sono gestiti dalla TMB - Transportes Metropolitanos de Barcelona, mentre i treni suburbani sono gestiti dalle Ferrocarrils de la Generalitat de Catalunya.
Ulteriori informazioni sui servizi di trasporto urbano si trovano sui siti degli enti gestori (anche in lingua inglese):

Per spostarsi in città il mezzo migliore e più veloce è sicuramente la metropolitana.
Segnaliamo anche il Bus Turistic http://www.barcelonabusturistic.cat/web/guest (in lingua catalana), un autobus a due piani scoperto che permette di visitare la città in modo facile e divertente. Il punto di partenza è plaza Catalunya. La frequenza dei passaggi varia da 5 a 25 minuti. I biglietti sono acquistabili on-line sul sito dedicato al Bus Turistic alla pagina http://www.barcelonabusturistic.cat/web/guest/venda_titols, sul sito della TMB http://www.tmb.net o ancora sul sito dell’Ufficio del Turismo di Barcellona http://www.barcelonaturisme.com (anche in lingua inglese).

Al porto di Barcellona arrivano e salpano continuamente navi dirette verso le principali località del Mediterraneo. Tutte le informazioni su destinazioni, orari e costi si possono trovare sul sito http://www.portdebarcelona.cat (anche in lingua inglese).

L'aeroporto di Barcellona, El Prat de Llobregat, si trova a 12 km dal centro della città e si raggiunge comodamente con più mezzi. Per informazioni dettagliate sui collegamenti da e per l’aeroporto consultare il sito dell’EMT - Entitat Metropoilitana del Transport alla pagina http://www.emt-amb.com/Principales/Aeropuerto.aspx.

Riduzioni turistiche: con la BARCELONA CARD è possibile viaggiare gratuitamente su metropolitana, autobus, treno per l'aeroporto e zona 1 della rete ferroviaria RENFE. Sono previsti, inoltre, sconti su altri trasporti locali (Tombbus e Tibibus, Aerobus); ingressi gratuiti o scontati fino al 50% nei luoghi di maggior interesse della città quali musei, teatri, ristoranti, grandi magazzini, locali, negozi. Insieme alla tessera si riceve una guida della città. La validità è da due a cinque giorni.
Per ulteriori informazioni o per acquistare la tessera on-line consultare il sito dell’Ufficio del Turismo di Barcellona http://www.barcelonaturisme.com (anche in lingua inglese).

Strutture ricettive: le pensioni economiche a Barcellona sono molto diffuse. Per informazioni dettagliate sulla ricettività è preferibile rivolgersi direttamente all’UFFICIO TURISTICO - placa de Catalunya 17-S - 08008 Barcellona - tel. 0034 (93) 2853832
http://www.barcelonaturisme.com (anche in lingua inglese) - E-mail: info@barcelonaturisme.com

Per informazioni sugli Ostelli della Gioventù presenti in città consultare il sito della REAJ - Red Española de Albergues Juveniles alla pagina http://www.reaj.com/albergues-espana.asp#cat oppure il sito di HI - Hostelling International alla pagina http://www.hihostels.com/dba/Hostels-Barcelona-list.php?lang=E&city=ES|0005.

Isole Baleari

Le quattro isole principali sono: Majorca, Minorca, Ibiza e Formentera.

Trasporti:

  • aerei: ci sono voli regolari dalle principali città europee effettuati da numerose linee aeree, tra cui Iberia e Vueling (vedi paragrafo Trasporti interni);
  • traghetti: ci sono numerosi collegamenti tra la Spagna continentale (Barcellona e Valencia) e le isole Baleari.

Per ulteriori informazioni contattare:

Strutture ricettive: la maggior parte degli alberghi si trova all’interno dei villaggi turistici, ma sono disponibili anche opportunità più economiche. Il soggiorno sulle isole è, comunque, più caro che sul continente, specialmente d'estate. Si consiglia di rivolgersi alle agenzie di viaggio o agli Uffici del Turismo oppure di visitare il sito http://www.baleares.com (anche in lingua inglese) che contiene informazioni specifiche su ciascuna isola.

Isole Canarie

Le isole Canarie, di origine vulcanica, sono sette: El Hierro, Fuerteventura, Gran Canaria, Lanzarote, La Gomena, La Palma e Tenerife.

Trasporti:

  • aerei: ci sono voli regolari e charter in partenza dalle principale città europee per raggiungere le isole. Questi voli sono gestiti principalmente da Iberia, BinterCanarias e Vueling (vedi paragrafo Trasporti interni).
  • traghetti: ci sono numerosi collegamenti tra la Spagna continentale e le isole Canarie.

Per ulteriori informazioni contattare:

A Tenerife e Gran Canaria (le due isole maggiormente turistiche) gli autobus arrivano ovunque e noleggiare un'automobile, in qualsiasi isola si soggiorni, costa meno che nell'Europa continentale.

Strutture ricettive: è più economico acquistare un pacchetto che comprenda il volo e l'alloggio prima di partire. Per ulteriori informazioni consultare il sito turistico ufficiale delle Islas Canarias http://www.turismodecanarias.com (anche in lingua italiana).

Riferimenti utili

Di seguito sono elencati alcuni siti che forniscono informazioni generali per la conoscenza del Paese sia per quanto riguarda gli organi ufficiali di rappresentanza (Ambasciate, Consolati, Ente per il Turismo) sia per indicazioni su trasporti, strutture ricettive e uffici turistici.

Italia

  • AMBASCIATA DI SPAGNA - largo Fontanella Borghese 19 - 00186 Roma - tel. 066840401 fax 066872256
    http://www.ambaspagna.191.it - E-mail: emb.roma@maec.es
  • CONSOLATO ONORARIO DI SPAGNA - piazza Castello 139 - 10122 Torino - tel. 011534804 fax 011547954
    In Italia, oltre alla sezione consolare di Torino, sono presenti consolati generali a Milano e a Napoli, consolati onorari ad Alghero, Bari, Bologna, Cagliari, Catanzaro, Firenze, Livorno, Messina, Novara, Palermo, Perugia, Pescara, Venezia e Ventimiglia, e vice consolati onorari a Ravenna, Trento, Trieste e Verona.

Spagna

  • http://europa.eu/eu-life/travel-tourism/index_it.htm - Viaggiare in Europa è il sito ufficiale dell’Unione Europea per chi viaggia nei 27 Paesi che la compongono, curato dalla Commissione Europea. Contiene informazioni utili su documenti necessari per viaggiare, salute, trasporto animali, come comportarsi in situazioni di emergenza e molte altre informazioni pratiche.
  • http://www.eurotrip.com - portale di informazioni per viaggiare risparmiando in Europa (i prezzi sono espressi in dollari). Si trovano informazioni anche sul Belgio (in lingua inglese).
  • http://www.ecf.com - sito dell'European Cyclist Federation per informazioni utili sul cicloturismo.
  • http://www.warmshowers.org - letteralmente "doccia calda", sito su ospitalità in casa di privati dedicato ai cicloturisti. L'adesione alla rete degli iscritti è gratuita e con l'applicazione per iPhone è possibile cercare accoglienza last minute (in lingua inglese).
  • http://www.spain.info - sito dell’Ente Nazionale del Turismo in Spagna (anche in lingua italiana).
  • http://www.viaggioinspagna.it - guida turistica on-line della Spagna (in lingua italiana).
  • http://www.paginasamarillas.es - sito delle Pagine Gialle spagnole utili per verificare indirizzi e numeri di telefono di uffici e strutture.
  • http://www.viasverdes.com/ViasVerdes - il sito fornisce informazioni sui percorsi delle piste ciclabili in Spagna (anche in lingua inglese).
  • http://www.barcelona-on-line.es - guda turistica on-line che contiene informazioni utili per conoscere Barcellona (anche in lingua italiana).
  • http://www.barcellonaguida.it - guida turistica on-line della capitale della Catalogna (in lingua italiana).
  • http://www.madrid.org - sito che contiene informazioni utili su Madrid.
  • http://www.turisvalencia.es - guida turistica on-line di Valencia (anche in lingua italiana).
  • http://www.turismo.sevilla.org - guida turistica on-line di Siviglia (anche in lingua italiana).
  • http://www.andalucia.com - guida turistica on-line dell’Andalusia (anche in lingua italiana).

Romania

Informazioni pratiche per organizzare un viaggio, un itinerario, un soggiorno.

Premessa

In questa scheda trovate le informazioni utili specifiche per viaggiare in Romania.

Vi consigliamo di consultare anche la scheda Partire informati con le informazioni generali riguardanti:

  • documenti personali
  • documenti per i veicoli
  • mezzi di trasporto per raggiungere il Paese
  • norme sanitarie e comportamenti consigliati per viaggiare in salute
  • tutela del viaggiatore
  • norme valutarie e doganali
  • agevolazioni per i giovani all’estero

Moneta

La moneta è il Leu (RON) Rumeno (plurale Lei). Il nuovo Leu è stato introdotto il 1° luglio 2005 e vale circa € 0,22. Al cambio per € 1 si ricevono circa RON 4,42 (maggio 2012).
Per informazioni aggiornate sui tassi di cambio visitare il sito della Banca d'Italia http://www.uic.it e/o quello di più semplice consultazione http://www.cambioeuro.it.
Le carte di credito sono utilizzate da quasi tutti gli alberghi, dagli autonoleggiatori e da molti ristoranti.
Per ulteriori informazioni consultare il sito della Banca Nazionale della Romania http://www.bnr.ro.

Trasporti

Verso la Romania

Aereo: i collegamenti con l’Italia sono effettuati dalle Compagnie nazionali TAROM e CARPATAIR, che collegano Bucarest e Timisoara a diverse città italiane con voli diretti.

Anche ALITALIA, AIR FRANCE e LUFTHANSA effettuano voli giornalieri diretti su Bucarest:

  • ALITALIA - COMPAGNIA AEREA ITALIANA - tel. 892010 (a pagamento, operativo 24 ore su 24 per richiedere informazioni) - numero verde 800650055 (solo per verificare l'operatività dei voli)
    http://www.alitalia.com/it_it
  • AIR FRANCE ITALIA - tel. 892597 (call center a pagamento)
    http://www.airfrance.it
  • LUFTHANSA GERMAN AIRLINES - tel. 199400044 (call center a pagamento per prenotazioni)
    http://www.lufthansa.it

Tra le varie proposte di viaggio risultano interessanti le offerte delle cosiddette compagnie low cost (letteralmente a basso costo), che propongono voli economici con servizi a bordo ridotti o a pagamento.
Segnaliamo qui le compagnie che svolgono abitualmente un servizio aereo di collegamento tra Italia e Romania:

Indirizzi e link relativi alle compagnie low cost si trovano sui siti degli aeroporti dai quali si vuole partire o su alcuni siti che contengono elenchi organizzati per destinazioni e aree geografiche, quali ad esempio:

Attenzione: alcune di queste compagnie (eDreams, Expedia Inc., Expedia Italy e Opodo Italia) sono state in passato sanzionate dall’Antitrust per scarsa trasparenza delle informazioni ai consumatori.

Autobus: è sicuramente il mezzo di trasporto più comodo per raggiungere la Romania.
La compagnia Eurolines organizza partenze da Roma (via Firenze, Bologna, Padova, Mestre e Udine) e da Torino (via Milano, Brescia e Verona). Tutte le tratte hanno come destinazione finale la città di Bucarest, dove è possibile trovare coincidenze con numerose località della Romania. I biglietti sono reperibili in quasi tutte le agenzie di viaggio o direttamente presso:

  • EUROLINES ITALIA (sede nazionale) - contrada Piano Delfico - 64100 Teramo - tel. 08611991900 (numero unico per informazioni e prenotazioni) - Orario di risposta telefonica: lunedì-sabato 8.00-20.00; domenica e festivi 9.00-13.00/14.00-18.00)
    http://www.eurolines.it - http://www.baltour.it
    E-mail: booking@eurolines.it - info@baltour.it
  • EUROLINES TORINO - corso Vittorio Emanuele II 131/B c/o Autostazione - tel. 08611991900 (numero unico per informazioni e prenotazioni) fax 0114330587 - Orario di risposta telefonica: lunedì-sabato 8.00-20.00; domenica e festivi 9.00-13.00/14.00-18.00. L'autostazione di partenza a Torino è in corso Vittorio Emanuele II 131/H.
    E-mail: torino@eurolines.it

Anche la Compagnia Atlassib Italia collega diverse città italiane (Cagliari, Gallipoli, Rieti, Taranto, Torino e Trapani-Marsala) con la Romania. Per informazioni sui passaggi in altre città italiane, sul dettaglio delle destinazioni in Romania e sulle eventuali forme di promozione/sconti, contattare le agenzie di viaggio o direttamente la Compagnia:

Treno: non essendoci treni diretti dall'Italia per la Romania, questo mezzo di trasporto è senz'altro il meno adatto per raggiungerla. Eventualmente si può viaggiare in treno fino a Trieste e da qui utilizzare linee di autobus dirette in Romania.

Esistono varie possibilità di biglietti ferroviari a tariffa agevolata per giovani viaggiatori. Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Treno in Europa.

Trasporti interni

Aereo: i voli interni sono offerti dalle Compagnie nazionali TAROM e CARPATAIR.

Autobus: la rete di comunicazione stradale non è molto sviluppata e, anche se più economici, gli autobus sono molto più lenti dei treni e le corse meno frequenti e molto irregolari. In alternativa esistono i “maxitaxi” che possono trasportare da otto a dodici persone e compiono corse regolari tra le città e al loro interno, per tutto l’arco della giornata. Tuttavia, essendo gestiti da privati è molto complicato capire quali siano gli effettivi orari e luoghi di partenza; questo vale anche per gli autobus.

Bicicletta: la bicicletta è un ottimo mezzo per visitare il Paese. Le strade extraurbane sono generalmente in condizioni accettabili, mentre quelle interne alle città sono spesso non percorribili. Le bici si possono acquistare o noleggiare nei negozi presenti nella maggior parte dei centri urbani. Consigli sui viaggi in bicicletta in Romania si possono trovare sul sito http://www.bikeromania.de/einfo.htm (in lingua inglese).

Treno: è il mezzo più popolare e usato per viaggiare in Romania. Le ferrovie romene offrono spesso riduzioni sulle tariffe interne e su quelle per diverse città europee.

Per informazioni:

  • CFR - CAILE FERATE ROMANE - http://www.cfr.ro (anche in lingua inglese e francese).

Strutture ricettive

Alberghi e pensioni: in Romania esistono numerosi alberghi e pensioni classificati in base al numero di stelle (da una a cinque). Per avere maggiori informazioni su questo tipo di strutture ci si può rivolgere a:

  • FIHR - FEDERATA INDUSTRIEI HOTELIERE DIN ROMANIA - Calea Grivitei 143, etaj 1, cam 37 - Sectorul 1 Bucarest-Ilfov 010708
    tel. 0040 (0)21 3120570 fax 0040 (0)372 121797
    http://www.fihr.ro (il sito, attualmente in aggiornamento, contiene l'elenco degli alberghi associati) - E-mail: office@fihr.ro

Agriturismi: è possibile essere ospitati in tutto il territorio nazionale nelle case rurali. Per informazioni contattare:

  • ANTREC - Associazione Nazionale del Turismo Rurale, Ecologico e Culturale - bd. Marasti 59, C3, sector 1 - 011464 Bucarest - tel. 0040 (21) 2228001 fax 0040 (21) 2228001
    http://www.antrec.ro (in lingua romena, francese, tedesca e inglese) - E-mail: office@antrec.ro

Per informazioni sull’ospitalità in case private di campagna nelle zone di interesse turistico si può contattare:

Bed & breakfast: le sistemazioni sono numerose e distribuite in tutta la Romania. Per informazioni si può consultare il sito dell'ufficio turistico rumeno http://www.romaniatourism.com/hotels/afisare.asp, alla voce Bed & Breakfast.

Campeggi: in Romania, i campeggi sono pochi e male attrezzati. Comunque, a chi dispone di una tenda, ricordiamo che il campeggio libero è legale ovunque nel Paese, se non diversamente specificato.

Ostelli: in Romania vi sono diverse strutture accreditate da Hostelling International (HI).

Per informazioni:

Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Ostelli internazionali della gioventù: tesseramento.

Scambi di ospitalità: si tratta di un modo di ospitare (e di essere ospitati) interessante che consiste nel condividere, anche solo per brevi periodi, vita e abitudini di una famiglia o di ragazzi del posto. Non è obbligatorio, ma è consigliato, accogliere le persone che ci hanno ospitato, nel caso desiderino conoscere il nostro Paese.

Di seguito sono indicati i siti dei principali circuiti, in cui si possono scrivere commenti sull’ospitalità offerta e ricevuta, in modo da ridurre al minimo i rischi di spiacevoli sorprese:

Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Scambi di ospitalità.

Esistono numerosi siti che consentono di trovare e prenotare alberghi, Bed & Breakfast, ostelli e appartamenti in ogni parte del mondo. La prenotazione si effettua on-line; per il pagamento di solito è richiesta la carta di credito (anche ricaricabile). Riportiamo di seguito alcuni link fra i più conosciuti:

  • http://www.booking.com - consente di selezionare la struttura in base alle caratteristiche, alla categoria e al prezzo desiderati. Indica la disponibilità delle stanze e offre sconti a chi prenota on-line (anche in lingua italiana);
  • http://www.homeaway.it - propone camere in appartamenti, indicando la disponibilità delle stanze, le valutazioni di chi vi ha soggiornato e i periodi in cui vengono applicate riduzioni sui prezzi (in lingua italiana);
  • https://www.hostelscentral.com - consente di prenotare un posto letto in centinaia di ostelli, alberghi economici e Bed & Breakfast in tutto il mondo;
  • http://www.ratestogo.it - sito specializzato nella prenotazione di strutture alberghiere last minute, ossia pochi giorni prima della data di partenza. Gli alberghi che aderiscono propongono, di solito, tariffe molto scontate rispetto a quelle abituali;
  • http://www.travelnow.com - consente di prenotare on-line pernottamenti in strutture ricettive in tutto il mondo. Per alcune sistemazioni propone tariffe scontate;
  • http://www.venere.com - consente la ricerca per area geografica, stelle e prezzo. Sul sito è possibile consultare le recensioni dei viaggiatori che hanno utilizzato le strutture.

Informazioni turistiche

Fuso orario e ora locale: in Romania bisogna spostare le lancette dell'orologio un'ora avanti rispetto all'Italia. È in vigore l’ora legale e i tempi di applicazione coincidono con i nostri  (dall'ultima domenica di marzo all'ultima domenica di ottobre).

Orari esercizi pubblici: le banche sono generalmente aperte dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 15.00.
Gli uffici postali sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 19.00; sabato dalle 8.00 alle 16.00.

Prefisso telefonico: per telefonare in Romania dall’Italia bisogna comporre il prefisso 0040, seguito dal prefisso locale (senza lo zero) e dal numero dell'utente. Lo zero si usa per le chiamate interne (precede il prefisso della località).
Per chiamare in Italia dalla Romania bisogna, invece, comporre lo 0039 seguito dal prefisso della città italiana e dal numero desiderato.

Servizi di emergenza: per contattare i servizi di pronto intervento in qualunque Paese dell'Unione Europea basta comporre il 112 a partire da qualsiasi telefono, fisso o mobile. Il servizio è gratuito.
Numeri utili in Romania:

  • Soccorso stradale: 0212222222
  • Ospedale d’urgenza: 962

Riduzioni turistiche: esistono varie tipologie di agevolazioni studiate appositamente per i giovani. Informazioni dettagliate sui vari tipi di tessere sono contenute nella scheda orientativa Partire informati.

Viaggiatori disabili: per informazioni in italiano, indichiamo il portale di Mondo Possibile, primo operatore turistico italiano che si occupa specificamente di turismo accessibile ai diversamente abili:
http://www.mondopossibile.com - E-mail: info@mondopossibile.com
Si consiglia anche di consultare il sito italiano http://www.disabili.com, prima rivista on-line interamente dedicata alla disabilità.

In Romania l’associazione internazionale Fundatia Motivation Romania offre informazioni e suggerimenti ai viaggiatori disabili.

Per informazioni:

Bucarest - Bucureşti

Trasporti: una fitta rete di autobus, tram e filobus copre interamente la città e sono in funzione quattro linee di metropolitana. I biglietti sono in vendita nelle stazioni e nei chioschi RATB, la principale Compagnia di trasporti. Esistono tariffe ridotte per biglietti plurigiornalieri o abbonamenti.

Per ulteriori informazioni sul trasporto pubblico a Bucarest:

  • RATB - Regia Autonoma de Trasport Bucuresti - B-dul Dinicu Golescu 1 - sector 1 - 010861 Bucarest - tel. 0040 (0)21 3147130 fax 0040 (0)21 3110595
    http://www.ratb.ro (in lingua romena) - E-mail: info@ratb.ro
  • METROREX (Compagnia che gestisce la metropolitana) - B-dul Dinicu Golescu 38 - sector 1 - 010873 Bucarest- tel. 0040 (0)21 3193601 - 0040 (0)21 3360090 fax 0040 (0)21 3125149
    http://www.metrorex.ro - E-mail: contact@metrorex.ro

Oltre ai mezzi pubblici classici, Bucarest è servita da una rete di pulmini chiamati Maxi-Taxi, che hanno da 8 a 10 posti. Ci sono cinque linee di Maxi-Taxi che collegano il centro città con i punti di maggior interesse turistico.

Esistono collegamenti da e per l’aeroporto di Otopeni, che dista 16 km dal centro città, che è servito da autobus, taxi e navette. Per ulteriori informazioni consultare il sito http://www.otp-airport.ro.

Strutture ricettive: Bucarest dispone di hotel di diversa categoria (classificati con le stelle, da una a cinque), motel (da una a tre stelle) e camere private. Le strutture principali sono dislocate nel centro e nelle vicinanze della stazione ferroviaria.

Gli ostelli accreditati da HI - Hostelling International - http://www.hihostels.com - sono quattro:

Riferimenti utili

Di seguito sono elencati alcuni siti che forniscono informazioni generali per la conoscenza del Paese, sia per quanto riguarda gli organi ufficiali di rappresentanza (Ambasciate, Consolati, Ente per il Turismo), sia per indicazioni su trasporti, strutture ricettive e uffici turistici.

Italia

Romania

  • http://europa.eu/eu-life/travel-tourism/index_it.htm - Viaggiare in Europa è il sito ufficiale dell’Unione Europea per chi viaggia nei 27 Paesi che la compongono, curato dalla Commissione Europea. Contiene informazioni utili su documenti necessari per viaggiare, salute, trasporto animali, come comportarsi in situazioni di emergenza e molte altre informazioni pratiche.
  • http://www.infotravelromania.ro - informazioni per viaggiare in Romania (in lingua romena).
  • http://www.romaniatourism.com - informazioni per viaggiare in Romania (eventi culturali, attrazioni, informazioni sulle città).
  • http://www.rotravel.com - informazioni per viaggiare in Romania (prenotazione alberghi, informazioni pratiche, monumenti principali).
  • http://www.viaggiareibalcani.net - sito dedicato allo sviluppo del turismo responsabile nell'Europa sud-orientale.
  • http://www.lonelyplanetitalia.it/destinazioni/europa/romania - sito della casa editrice australiana Lonely Planet con informazioni di viaggiatori su ricettività e luoghi da vedere nel Paese.
  • http://www.eurotrip.com - portale in lingua inglese di informazioni per viaggiare risparmiando in Europa (i prezzi sono espressi in dollari).
  • http://www.warmshowers.org - letteralmente "doccia calda", sito su ospitalità in casa di privati dedicato ai cicloturisti. La registrazione alla rete degli iscritti è gratuita e obbligatoria e con l'applicazione per iPhone è possibile cercare accoglienza last minute (in lingua inglese). Si può verificare la presenza nel Paese di persone che ospitano cliccando sulla sezione map al fondo dell'homepage.

Repubblica Slovacca (Slovacchia)

Premessa

In questa scheda trovate le informazioni utili specifiche per viaggiare nella Repubblica Slovacca.
La Slovacchia è diventata Stato indipendente dal gennaio 1993, dopo la scissione della Cecoslovacchia e ha aderito all’Unione Europea nel 2004.

Vi consigliamo di consultare anche la scheda Partire informati con le informazioni generali riguardanti:

  • documenti personali
  • documenti per i veicoli
  • mezzi di trasporto per raggiungere il Paese
  • norme sanitarie e comportamenti consigliati per viaggiare in salute
  • tutela del viaggiatore
  • norme valutarie e doganali
  • agevolazioni per i giovani all’estero

Moneta

Dal 1° gennaio 2009 è in vigore l’Euro.

Trasporti

Verso la Repubblica Slovacca

Aereo: i collegamenti dall’Italia spesso prevedono scali intermedi, prevalentemente in aeroporti della Repubblica Ceca o in Austria. I voli atterrano all'aeroporto internazionale di Bratislava (M. R. Štefánik) e sono gestiti da:

  • CZECH AIRLINES - COMPAGNIA DI BANDIERA DELLA REPUBBLICA CECA - Torre Uffici - Aeroporto Leonardo Da Vinci - 00050 Fiumicino (Roma) - call center: 199309939 (a pagamento) - 800310310 (esclusivamente per chiamate dalla Repubblica Ceca) fax 0665954674
    http://www.czechairlines.com - E-mail: rom@czechairlines.com
  • AUSTRIAN AIRLINES - piazza Diaz 5 - 20123 Milano - tel. 0289634296 (call center operativo tutti i giorni dalle 8.00 alle 20.00)
    http://www.aua.com - E-mail: austrian.italia@austrian.com

Tra le varie proposte di viaggio risultano interessanti le offerte delle cosiddette compagnie low cost (letteralmente a basso costo) che propongono voli economici con servizi a bordo ridotti o a pagamento.
Segnaliamo qui le compagnie che svolgono abitualmente un servizio aereo di collegamento tra Italia e Repubblica Slovacca:

Indirizzi e link relativi alle compagnie low cost si trovano sui siti degli aeroporti dai quali si vuole partire o su alcuni siti che contengono elenchi organizzati per destinazioni e aree geografiche, quali ad esempio:

Attenzione: alcune di queste compagnie (eDreams, Expedia Inc., Expedia Italy e Opodo Italia) sono state in passato sanzionate dall’Antitrust per scarsa trasparenza delle informazioni ai consumatori.

Autobus: la Compagnia di trasporti Eurolines collega settimanalmente Roma con Košice, passando da Bratislava (attraverso Vienna) e da altre città importanti della Slovacchia, con fermate in Italia a Firenze, Bologna, Mestre e Padova.

I biglietti sono reperibili in quasi tutte le agenzie di viaggio o direttamente presso:

  • EUROLINES ITALIA (sede nazionale) - contrada Piano Delfico - 64100 Teramo - tel. 08611991900 (numero unico per informazioni e prenotazioni) - Orario di risposta telefonica: lunedì-sabato 8.00-20.00; domenica e festivi 9.00-13.00/14.00-18.00
    http://www.eurolines.it - http://www.baltour.it
    E-mail: booking@eurolines.it - info@baltour.it
  • EUROLINES TORINO - corso Vittorio Emanuele II 131/B c/o Autostazione - tel. 08611991900 (numero unico per informazioni e prenotazioni) fax 0114330587 - Orario di risposta telefonica: lunedì-sabato 8.00-20.00; domenica e festivi 9.00-13.00/14.00-18.00. L'autostazione di partenza a Torino è in corso Vittorio Emanuele II 131/H.
    E-mail: torino@eurolines.it

Treno: un collegamento ferroviario veloce permette di raggiungere la Slovacchia via Vienna o Praga. Sono previsti collegamenti diretti tra le principali città del Paese e Amburgo e Berlino, Bucarest, Budapest, Cracovia e Varsavia, Kiev, Lvov, Mosca, San Pietroburgo e Vilnius.

Per informazioni su collegamenti ferroviari dall’Italia per la Repubblica Slovacca consultare il sito delle ferrovie italiane http://www.trenitalia.com e il sito delle ferrovie slovacche http://www.zsr.sk (anche in lingua inglese e tedesca), oppure contattare le agenzie di viaggio abilitate alla vendita di biglietteria ferroviaria internazionale.

Esistono varie possibilità di biglietti ferroviari a tariffa agevolata per giovani viaggiatori. Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Treno in Europa.

Trasporti interni

Aereo: la Compagnia aerea slovacca Danube Wings permette di volare a basso costo collegando le principali città del Paese.

Per informazioni e prenotazioni contattare:

Autobus: esiste una buona rete di autobus interurbani che risultano più economici rispetto ad altri mezzi di trasporto.

Per informazioni:

Treno: la rete ferroviaria collega le principali città con servizi quotidiani, mentre con piccole città e villaggi i collegamenti sono meno frequenti e, in alcuni casi, stagionali.
Per conoscere i collegamenti dei treni e le diverse destinazioni in Slovacchia si può consultare il sito delle ferrovie:

Per reperire informazioni su tutti i mezzi di trasporto che collegano le varie località all'interno del Paese, è a disposizione il sito:

Strutture ricettive

Alberghi: le strutture alberghiere sono classificate da una a cinque stelle.
Un elenco degli alberghi, suddivisi per area geografica e categoria, è presente sul portale multilingue dell’Ufficio turistico slovacco: http://www.slovakia.travel

Agriturismi:esistono diverse possibilità di soggiornare presso case per ferie situate in campagna o in località montane.

Informazioni sulle diverse strutture, suddivise per province, si possono trovare sul sito:

Campeggi: i campeggi sono distribuiti in tutto il Paese, sia nelle vicinanze dei grandi centri, sia nelle principali località turistiche.

Indirizzi e prenotazioni on-line si possono effettuare sul sito:

Fattorie e ranch: una sistemazione tipica della Slovacchia è quella offerta da fattorie e ranch, situati ovviamente in aree naturali lontane dai grandi centri abitati.

Per informazioni specifiche su queste strutture consigliamo di dare un’occhiata a:

Lodge e ostelli: non esistono ostelli come intendiamo in Italia, ma spesso sotto il nome di Junior hostels, si trovano alberghi che praticano sconti a turisti con tessera internazionale dello studente. Si tratta comunque di strutture spartane, generalmente apprezzate da gruppi di sportivi e turisti che vogliano vivere un’esperienza a contatto con la natura, in modo da poter svolgere escursioni o allenamenti.
D’estate l’offerta si amplia grazie anche agli student dormitories, camere lasciate vuote dagli studenti nelle vacanze estive nelle città principali, che vengono affittate a tariffe contenute.

Per informazioni e prenotazioni si può consultare il sito della Federazione Nazionale Ostelli:

Sul sito degli ostelli gestiti dalla YMCA (Young Men's Christian Association) si trovano indirizzi e riferimenti per prenotare:

Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Ostelli internazionali della gioventù: tesseramento.

SPA (Centri benessere): fin dall’antichità la Slovacchia è famosa per le sorgenti termali e molti alberghi sorgono o ospitano piccoli centri benessere.

Informazioni specifiche su questo tipo di strutture sono presenti sul sito:

Scambi di ospitalità: si tratta di un modo di ospitare (e di essere ospitati) interessante che consiste nel condividere, anche solo per brevi periodi, vita e abitudini di una famiglia o di ragazzi del posto. Non è obbligatorio, ma è consigliato, accogliere le persone che ci hanno ospitato, nel caso desiderino conoscere il nostro Paese. Di seguito sono indicati i siti dei principali circuiti, in cui si possono scrivere commenti sull’ospitalità offerta e ricevuta, in modo da ridurre al minimo i rischi di spiacevoli sorprese:

Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Scambi di ospitalità.

Esistono numerosi siti che consentono di trovare e prenotare alberghi, Bed & Breakfast, ostelli e appartamenti in ogni parte del mondo. La prenotazione si effettua on-line; per il pagamento di solito è richiesta la carta di credito (anche ricaricabile). Riportiamo di seguito alcuni link fra i più conosciuti:

  • http://www.booking.com - consente di selezionare la struttura in base alle caratteristiche, alla categoria e al prezzo desiderati. Indica la disponibilità delle stanze e offre sconti a chi prenota on-line (anche in lingua italiana);
  • http://www.casamundo.it - portale italiano per l'affitto di appartamenti, case vacanza e hotel in tutta Europa e Stati Uniti;
  • http://www.homeaway.it - propone camere in appartamenti, indicando la disponibilità delle stanze, le valutazioni di chi vi ha soggiornato e i periodi in cui vengono applicate riduzioni sui prezzi (in lingua italiana);
  • https://www.hostelscentral.com - consente di prenotare un posto letto in centinaia di ostelli, alberghi economici e Bed & Breakfast in tutto il mondo;
  • http://www.ratestogo.it - sito specializzato nella prenotazione di strutture alberghiere last minute, ossia pochi giorni prima della data di partenza. Gli alberghi che aderiscono propongono, di solito, tariffe molto scontate rispetto a quelle abituali;
  • http://www.travelnow.com - consente di prenotare on-line pernottamenti in strutture ricettive in tutto il mondo. Per alcune sistemazioni propone tariffe scontate;
  • http://www.venere.com - consente la ricerca per area geografica, stelle e prezzo. Sul sito è possibile consultare le recensioni dei viaggiatori che hanno utilizzato le strutture.

Informazioni turistiche

Fuso orario e ora legale: nella Repubblica Slovacca c'è lo stesso orario dell'Italia. È in vigore l'ora legale e i tempi di applicazione coincidono con i nostri (dall’ultima domenica di marzo all’ultima domenica di ottobre).

Orario esercizi pubblici: gli uffici postali svolgono anche servizi bancari (Poštová banka). Sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 18.00 e il sabato dalle 8.00 alle 13.00.
Le poste centrali, presenti nelle maggiori città e all’interno degli ipermercati, sono aperte tutti i giorni fino alle 20.00.

Prefisso telefonico: per telefonare in Slovacchia dall'Italia bisogna comporre il prefisso internazionale 00421, seguito dal prefisso locale (senza lo zero), e dal numero dell’utente. Lo zero si usa per le chiamate interne (precede il prefisso della località).
Per chiamare in Italia dalla Slovacchia bisogna invece comporre lo 0039, seguito dal prefisso della città italiana e dal numero desiderato.

Servizi di emergenza: per contattare i servizi di pronto intervento in qualunque Paese dell'Unione Europea, basta comporre il 112 da qualsiasi telefono, fisso o mobile. Il servizio è gratuito.
Numeri utili in Slovacchia:

  • Polizia: 0961011111 - 0961011158
  • Pronto Soccorso: 155
  • Soccorso stradale: 18124 (dalla Slovacchia) - 00421 (0)2 68249211(dall’estero).

Riduzioni turistiche: esistono varie tipologie di agevolazioni studiate appositamente per i giovani.
Informazioni dettagliate sui vari tipi di tessere sono contenute nella scheda orientativa Partire informati.

Viaggiatori disabili: per informazioni in italiano, indichiamo il portale di Mondo Possibile, primo operatore turistico italiano che si occupa specificamente di turismo accessibile ai diversamente abili:
http://www.mondopossibile.com - E-mail: info@mondopossibile.com
Si consiglia anche di consultare il sito italiano http://www.disabili.com, prima rivista on-line interamente dedicata alla disabilità.

Sul sito dei trasporti slovacchi è possibile conoscere le linee di autobus attrezzate per il trasporto di viaggiatori con ridotta mobilità, alla pagina http://www.dpb.sk/en/passengers/barrier-free-travelling.

Bratislava

Trasporti: l'aeroporto internazionale di Bratislava (M. R. Štefánik) si trova a circa 12 km dal centro della città, a cui è collegato da autobus (con frequenza di 20-30 minuti). Un sistema di trasporto fluviale collega la Slovacchia (Bratislava in particolare) all'Austria (Vienna) e all'Ungheria (Budapest) con spostamenti lungo il Danubio.
Dall'estate 2006 la Twin City Liner dispone di un veloce catamarano che effettua 3 corse al giorno da Vienna a Bratislava e viceversa, in un'ora e un quarto.

Informazioni su percorsi e tariffe si possono reperire sul sito:

Nella capitale la rete dei trasporti pubblici è sviluppata e funzionale, articolata in autobus, tram e filobus. I mezzi sono in funzione dalle 4.30 fino alle 23.00; gli autobus notturni N21 e N99 viaggiano dalle 24.00 alle 4.00, con capolinea a Hlavna stanica e Hodzovo namestie. Accanto alle fermate si trovano dei distributori automatici di biglietti, che possono essere acquistati anche nelle edicole, ma non a bordo.
Oltre ai biglietti di corsa semplice esistono carnet validi per uno, due, tre o sette giorni.

Per informazioni sui mezzi di trasporto che collegano i vari quartieri di Bratislava, è utile consultare i siti:

Per gli appassionati di bicicletta segnaliamo la pagina del sito dell'Ente del turismo slovacco dedicata ai ciclisti che possono trovare gli itinerari dei percorsi ciclabili e l'elenco dei posti dove si possono affittare.

Strutture ricettive: è possibile alloggiare in hotel, pensioni e camere presso privati.

Per informazioni:

Una curiosità: a Bratislava si può pernottare anche su un botel (boat-hotel), battello ormeggiato sul Danubio.
Informazioni su questo caratteristico tipo di sistemazione si trovano sul sito http://www.slovakia.travel/portal.aspx?l=2&ami=108150&smi=108150.

Riduzioni turistiche

Bratislava City Card (BCC): consente l’utilizzo dei mezzi di trasporto della rete urbana, l’ingresso libero a musei, gallerie e altri luoghi di interesse turistico. È in vendita presso i punti di informazione culturale e turistica (BKIS) dell’aeroporto, della stazione centrale e della città vecchia (Staré mesto). Il Pass costa € 10 per un giorno di validità, € 12 per 2 giorni, € 15 per 3 giorni.

Per informazioni:

Segnaliamo inoltre che esistono formule di abbonamento mensile, trimestrale e annuale, per viaggiare in città e dintorni, con tariffe scontate per turisti, giovani, studenti e pensionati. Per tutte le offerte si può consultare il sito http://imhd.zoznam.sk/ba/doc/en/10220/Tickets.html.

Riferimenti utili

Di seguito sono elencati alcuni siti che forniscono informazioni generali per la conoscenza del Paese, sia per quanto riguarda gli organi ufficiali di rappresentanza (Ambasciate, Consolati, Ente per il Turismo), sia per indicazioni su trasporti, strutture ricettive e uffici turistici:

Italia

  • AMBASCIATA DELLA REPUBBLICA SLOVACCA IN ITALIA - via dei Colli della Farnesina 144 - 00194 Roma - tel. 0636715200 (centralino) - 06367151 - 06367152 fax 0636715265
    E-mail: embassy@rome.mfa.sk
  • CONSOLATO ONORARIO DELLA REPUBBLICA SLOVACCA - via Avigliana 14 - 10138 Torino - tel. 011540703 fax 0115180104
    E-mail: studiolegale@avvocato-pellegrino.it

Repubblica Slovacca (Slovacchia)

  • AMBASCIATA D’ITALIA - Palisady 49 - 81106 Bratislava - tel. 00421 (0)259800011 - per emergenze: 00421 (0)903422085 fax 00421 (0)254413202
    http://www.ambbratislava.esteri.it - E-mail: amb.bratislava@esteri.it
  • UFFICI TURISTICI:
    - CENTRO INFORMAZIONI - BKIS (Bratislava Culture and Information Centre) - Central Tourist Point - Klobučnícka n. 2, 815 15 Bratislava - Staré mesto (Ufficio informazioni principale BKIS situato nella città vecchia) - tel. 00421 (0)2 16186 - (0)2 54433715 - (0)2 59356652 (riduzioni turistiche) fax 00421 (0)2 54432708 - Orario: tutti i giorni 9.00-19.00
    http://www.bkis.sk/en/native-tourist/uvod
    - E-mail: info@bkis.sk
    - BRATISLAVA AIRPORT POINT - BKIS Tourist Point -Ivánska cesta - tel. 00421 (0)243630306 - Orario: lunedì, mercoledì e venerdì 9.30-17.00; martedì 9.30-13.30; giovedì 10.00-21.00; sabato 10.00-17.00; domenica 9.30-18.00
    http://www.bkis.sk/en/tourist-in-bratislava/tourist-information-centres/bratislava-airport
    - E-mail: letisko@bkis.sk
    I centri informativi BKIS forniscono informazioni generali sulla città, strutture ricettive, tariffe scontate, eventi e visite guidate. Via mail si possono richiedere brochure turistiche sulla città.

Repubblica Ceca

Informazioni pratiche per organizzare un viaggio, un itinerario, un soggiorno.

Premessa

In questa scheda trovate le informazioni utili specifiche per viaggiare in Repubblica Ceca.

Vi consigliamo di consultare anche la scheda Partire informati con le informazioni generali riguardanti:

  • documenti personali
  • documenti per i veicoli
  • mezzi di trasporto per raggiungere il Paese
  • norme sanitarie e comportamenti consigliati per viaggiare in salute
  • tutela del viaggiatore
  • norme valutarie e doganali
  • agevolazioni per i giovani all’estero.

Moneta

La moneta è la Corona Ceca (CZK - Czech Koruna) e vale circa € 0,04 (maggio 2012).
Per informazioni aggiornate sui tassi di cambio visitare il sito della Banca d'Italia http://www.uic.it e/o quello di più semplice consultazione http://www.cambioeuro.it.

Trasporti

Verso la Repubblica Ceca

Aereo: la compagnia di bandiera ceca CSA - Czech Airlines e Alitalia gestiscono collegamenti giornalieri, diretti o con scali intermedi, in partenza da Bologna, Milano, Roma e Venezia.

  • CSA - CZECH AIRLINES - Torre Uffici - Aeroporto Leonardo Da Vinci - 00050 Fiumicino (Roma) - tel. 199309939 (call center a pagamento) fax 0665954674
    http://www.czechairlines.it - E-mail: rom@czechairlines.com
  • ALITALIA - COMPAGNIA AEREA ITALIANA - tel. 892010 (a pagamento, operativo 24 ore su 24 per richiedere informazioni) - numero verde 800650055 (solo per verificare l'operatività dei voli)
    http://www.alitalia.com/it

Tra le varie proposte di viaggio risultano interessanti le offerte delle cosiddette compagnie low cost (letteralmente a basso costo) che propongono voli economici con servizi a bordo ridotti o a pagamento.
Segnaliamo qui le compagnie che svolgono abitualmente un servizio aereo di collegamento tra Italia e Repubblica Ceca:

Indirizzi e link relativi alle compagnie low cost si trovano sui siti degli aeroporti dai quali si vuole partire o su alcuni siti che contengono elenchi organizzati per destinazioni e aree geografiche, quali ad esempio:

Attenzione: alcune di queste compagnie (eDreams, Expedia Inc., Expedia Italy e Opodo Italia) sono state in passato sanzionate dall’Antitrust per scarsa trasparenza delle informazioni ai consumatori.

Autobus: la compagnia EUROLINES organizza partenze da Brescia, Bolzano, Milano, Trento e Verona per Brno, Ceske e Praga; Bologna, Firenze, Napoli, Padova, Pisa, Roma, Udine e Venezia per Bron, Olomouc, Ostrava e Praga. Per informazioni sulle fermate intermedie in territorio italiano consultare il sito della compagnia.
I biglietti sono reperibili in quasi tutte le agenzie viaggio o direttamente presso:

  • EUROLINES ITALIA (sede nazionale) - contrada Piano Delfico - 64100 Teramo - tel. 08611991900 (numero unico per informazioni e prenotazioni) - Orario di risposta telefonica: lunedì-sabato 8.00-20.00; domenica e festivi 9.00-13.00/14.00-18.00
    http://www.eurolines.it - http://www.baltour.it
    E-mail: booking@eurolines.it - info@baltour.it
  • EUROLINES TORINO - corso Vittorio Emanuele II 131/B - tel. 08611991900 (numero unico per informazioni e prenotazioni) - Orario di risposta telefonica: lunedì-sabato 8.00-20.00; domenica e festivi 9.00-13.00/14.00-18.00 fax 0114330587. L'autostazione di partenza è a Torino in corso Vittorio Emanuele II 131/H.
    E-mail: torino@eurolines.it

Treno: per informazioni sui collegamenti ferroviari dall’Italia per la Repubblica Ceca si consiglia di consultare il sito Trenitalia http://www.trenitalia.it oppure le agenzie di viaggio abilitate alla vendita di biglietteria ferroviaria internazionale.
Esistono varie possibilità di biglietti ferroviari a tariffa agevolata per giovani viaggiatori. Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Treno in Europa.

Trasporti interni

Aereo: i collegamenti aerei all’interno della Repubblica Ceca sono piuttosto limitati. La compagnia aerea di bandiera CSA - Czech Airlines fa scalo nei quattro aeroporti presenti nelle principali città: Praga, Brno, Ostrava e Karlovy Vary.
Per informazioni più dettagliate consultare i seguenti siti (anche in lingua inglese):

Autobus: usare gli autobus è conveniente e i collegamenti sono veloci, grazie anche alla buona rete stradale. Le stazioni degli autobus sono raggiungibili comodamente dai centri cittadini. La compagnia statale è la CSAD - Ceskà Autombilova Doprava (http://www.csad.com - anche in lingua inglese); le più importanti compagnie di trasporto private sono CEBUS (http://www.cebus.cz - solo in lingua ceca) e CNE - Cesky Narodni Expres.
Ulteriori informazioni si trovano sul sito http://www.idos.cz (anche in lingua inglese).

Treno: la rete ferroviaria, gestita dalla Ceskè Dràhy, collega quasi tutte le città e il viaggio in treno è generalmente il più economico.
Per informazioni:

  • CESKE DRAHY - nabrezi Ludvika Svobody 12 - 11015 Praga 1 - tel. 00420 (0)972 111111 - 00420 (0)840 112113
    http://www.cd.cz (anche in lingua inglese) - E-mail: info@cd.cz

Strutture ricettive

Alberghi: esistono molte possibilità di alloggiamento presso pensioni e hotel classificati in stelle, da una a cinque.

Per ulteriori informazioni contattare:

  • ASOCIACE HOTELU A RESTAURACI ČESKE REPUBLIKY - Revoluční 13 - 11000 Praga 1 - tel. 00420 (0)2 36042320 fax 00420 (0)2 36042319
    http://www.ahrcr.cz (anche in lingua inglese) - E-mail: sekretariat@ahrcr.cz

Per facilitare la ricerca di una sistemazione ci si può rivolgere anche ad agenzie, pagando il relativo servizio. Eccone alcune:

Si consiglia di consultare anche i seguenti siti:

Agriturismo: è possibile trovare una sistemazione in tutto il territorio nazionale.
Per informazioni:

Si consiglia di consultare anche il sito http://www.prazdninynavenkove.cz (solo in lingua ceca).

Alloggi: può rivelarsi una soluzione abbastanza economica. Per facilitare la ricerca di una sistemazione ci si può rivolgere anche ad agenzie, pagando il relativo servizio. Eccone alcune:

  • KONVEX91 - Ve Smeckach 29 - 11000 Praga 1 - tel. 00420 (0)2 96326081 - 00420 (0)2 22210473 fax 00420 (0)2 22211502
    http://www.konvex.cz (anche in lingua italiana) - E-mail: konvex@konvex.cz
  • STOP CITY - Belgickà 36 - 12000 Praga 2 - tel. 00420 (0)2 22521233 - 00420 (0)2 22521234 fax 00420 (0)2 22521233 - 00420 (0)2 22521234
    http://www.stopcity.com (anche in lingua italiana) - E-mail: office@stopcity.com

Campeggi: sono presenti numerose strutture, generalmente aperte solo nel periodo estivo, sia nelle vicinanze dei principali centri sia nelle maggiori località turistiche. Per informazioni contattare:

Ostelli: vengono definiti così diversi tipi di sistemazioni, compresi i posti letto disponibili durante il periodo estivo negli istituti scolastici o nei centri sportivi. Per prenotare presso gli ostelli della gioventù contattare la sede della federazione nazionale:

Si consiglia di consultare anche il sito di HI - Hostelling International http://www.hihostels.com, in cui è possibile impostare una ricerca per località ed effettuare prenotazioni on-line.

Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Ostelli internazionali della gioventù: tesseramento.

Scambi di ospitalità: si tratta di un modo di ospitare (e di essere ospitati) interessante che consiste nel condividere, anche solo per brevi periodi, vita e abitudini di una famiglia o di ragazzi del posto. Non è obbligatorio, ma è consigliato, accogliere le persone che ci hanno ospitato, nel caso desiderino conoscere il nostro Paese. Di seguito sono indicati i siti dei principali circuiti, in cui si possono scrivere commenti sull’ospitalità offerta e ricevuta, in modo da ridurre al minimo i rischi di spiacevoli sorprese:

Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Scambi di ospitalità.

Esistono numerosi siti che consentono di trovare e prenotare alberghi, Bed & Breakfast, ostelli e appartamenti in ogni parte del mondo. La prenotazione si effettua on-line, per il pagamento di solito è richiesta la carta di credito (anche ricaricabile). Riportiamo di seguito alcuni link fra i più conosciuti:

  • http://www.booking.com - consente di selezionare la struttura in base alle caratteristiche, alla categoria e al prezzo desiderati. Indica la disponibilità delle stanze e offre sconti a chi prenota on-line (anche in lingua italiana);
  • http://www.casamundo.it - portale italiano per l'affitto di appartamenti, case vacanza e hotel in tutta Europa e Stati Uniti;
  • http://www.homeaway.it - propone camere in appartamenti, indicando la disponibilità delle stanze, le valutazioni di chi vi ha soggiornato e i periodi in cui vengono applicate riduzioni sui prezzi (in lingua italiana);
  • https://www.hostelscentral.com - consente di prenotare un posto letto in centinaia di ostelli, alberghi economici e Bed & Breakfast in tutto il mondo;
  • http://www.ratestogo.it - sito specializzato nella prenotazione di strutture alberghiere last minute, ossia pochi giorni prima della data di partenza. Gli alberghi che aderiscono propongono, di solito, tariffe molto scontate rispetto a quelle abituali;
  • http://www.travelnow.com - consente di prenotare on-line pernottamenti in strutture ricettive in tutto il mondo. Per alcune sistemazioni propone tariffe scontate;
  • http://www.venere.com - consente la ricerca per area geografica, stelle e prezzo. Sul sito è possibile consultare le recensioni dei viaggiatori che hanno utilizzato le strutture.

Informazioni turistiche

Fuso orario e ora legale: nella Repubblica Ceca c’è lo stesso orario dell’Italia. Anche nella Repubblica Ceca è in vigore l’ora legale e i tempi di applicazione coincidono con i nostri (dall'ultima domenica di marzo all'ultima domenica di ottobre).

Orari esercizi pubblici: le banche sono aperte dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 17.00.
Gli uffici postali sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 19.00.

Prefisso telefonico: per telefonare nella Repubblica Ceca dall’Italia bisogna comporre il prefisso internazionale 00420, seguito dal prefisso locale (senza lo zero) e dal numero dell'utente. Lo zero si usa per le chiamate interne (precede il prefisso della località).
Per chiamare in Italia dalla Repubblica Ceca bisogna invece comporre lo 0039, seguito dal prefisso della città italiana e dal numero desiderato.

Servizi di emergenza: per contattare i servizi di pronto intervento in qualunque Paese dell'Unione Europea basta comporre il numero 112 da qualsiasi telefono, fisso o mobile. Il servizio è gratuito. Numeri utili nella Repubblica Ceca:

  • Polizia: 158
  • Pronto soccorso: 155

Riduzioni turistiche: esistono varie tipologie di agevolazioni studiate appositamente per i giovani. Per ulteriori informazioni consulta la scheda orientativa Partire informati. 

Viaggiatori disabili: per informazioni in italiano, indichiamo il portale di MONDO POSSIBILE, primo operatore turistico italiano che si occupa specificamente di turismo accessibile ai diversamente abili: http://www.mondopossibile.com
E-mail: info@mondopossibile.com
Si consiglia anche di consultare il sito italiano http://www.disabili.com, prima rivista on-line interamente dedicata alla disabilità.

Praga

Trasporti: in centro ci si può agevolmente spostare a piedi. I mezzi pubblici sono molto economici e vi è una fitta rete di autobus, tram e metropolitana. Per informazioni su orari, costi e servizi, consultare il sito dei trasporti pubblici Dopravnì Podnik hlavnìho mesta Prahy http://www.dpp.cz (anche in lingua inglese).
L’aeroporto Prague Ruzyne dista 20 km circa dal centro città, che è raggiungibile con un autobus del trasporto pubblico (http://www.dpp.cz/en/bus-ae-airport-express/) oppure un minibus della linea privata CEDAZ (http://www.cedaz.cz/services-transport-prague-airport/it.php - anche in lingua italiana). Ulteriori informazioni sui collegamenti da e per l’aeroporto sono reperibili sul sito di quest’ultimo alla pagina http://www.prg.aero/en/parking-transport/transport/public-transit/ (anche in lingua inglese).

Strutture ricettive: a Praga sono numerose le possibilità di trovare una sistemazione in hotel, pensioni e ostelli, anche se la soluzione più economica è rappresentata dall’affitto di appartamenti o stanze presso privati.
Per informazioni è possibile rivolgersi alle seguenti agenzie:

  • KONVEX91 - Ve Smeckach 29 - 11000 Praga 1 - tel. 00420 (0)2 96326081 - 00420 (0)2 22210473 fax 00420 (0)2 22211502
    http://www.konvex.cz (anche in lingua italiana) - E-mail: konvex@konvex.cz
  • STOP CITY - Belgickà 36 - 12000 Praga 2 - tel. 00420 (0)2 22521233 - 00420 (0)2 22521234 fax 00420 (0)2 22521233 - 00420 (0)2 22521234
    http://www.stopcity.com (anche in lingua italiana) - E-mail: office@stopcity.com

In città ci sono quattro ostelli per la gioventù:

  1. HOSTEL ADVANTAGE - Sokolskà 11-13 - 12000 Praga 2 - tel. 00420 (0)2 24914062 fax 00420 (0)2 24914067
    http://www.advantagehostel.cz (anche in lingua inglese) - E-mail: advantage@jsc.cz
  2. HOSTEL DOWNTOWN - Narodni trida 19 - 11000 Praga 1 - tel. 00420 (0)2 24240570 fax 00420 (0)2 24241197
    http://www.hostel-downtown.cz (anche in lingua inglese) - E-mail: downtown@jsc.cz
  3. PENSION BETA - Jaromirova 46/174 - 12800 Praga 2 - tel. 0420 (0)2 22564385 - 0420 (0)2 22564393 fax 0420 (0)2 22564393
    http://www.pensionbeta.cz (anche in lingua inglese) - E-mail: pensionbeta@pensionbeta.cz
  4. TRAVELLERS' HOSTEL - Dlouhá 33 - 11000 Praga 1 - tel. 00420 (0)2 24826662 - 00420 (0)2 24826663
    http://www.travellers.cz (anche in lingua inglese) - E-mail: hostel@travellers.cz

Riduzioni turistiche

  • PRAGUE CARD: consente l'ingresso gratuito in numerosi luoghi e attrazioni culturali della città, oltre all’utilizzo di tutti i mezzi di trasporto pubblico (se si acquista lo specifico biglietto turistico). Ha una validità di 2, 3 o 4 giorni.
    A Praga è in vendita presso gli uffici di informazione turistica della città, all'aeroporto e presso numerosi alberghi convenzionati. E’ possibile, inoltre, acquistarla on-line sul sito http://www.praguecitycard.com (anche in lingua inglese), che contiene informazioni su costi e modalità di utilizzo.

Per approfondimenti rivolgersi al centro informazioni turistiche della città:

  • PIS - Prazska Informacni Sluzba - Arbesovo namesti 4 - 15000 Praga 5 - tel. 00420 (0)2 21714444 - Orario di risposta telefonica: lunedì-venerdì 9.00-12.00/13.00-16.00
    http://www.praguewelcome.cz (anche in lingua italiana) - E-mail: tourinfo@pis.cz

Riferimenti utili

Di seguito sono elencati alcuni siti che forniscono informazioni generali per la conoscenza del Paese, sia per quanto riguarda gli organi ufficiali di rappresentanza (Ambasciate, Consolati, Ente per il Turismo), sia per indicazioni su trasporti, strutture ricettive e uffici turistici.

Italia

  • AMBASCIATA DELLA REPUBBLICA CECA - via dei Gracchi 322 - 00192 Roma - tel. 063609571 fax 063244466
    http://www.mzv.cz/rome - E-mail: rome@embassy.mzv.cz
  • CONSOLATO ONORARIO DELLA REPUBBLICA CECA - via G.B. Morgagni 20 - 20129 Milano - tel. 0287158273 - 0287158281 fax 02700559618
    E-mail: milano@honorary.mzv.cz
    In Italia, oltre alla sezione consolare di Milano competente per Lombardia e Piemonte, sono presenti consolati onorari a Ancona, Cagliari, Firenze, Genova, Napoli, Palermo, Udine e Venezia.
  • ENTE NAZIONALE CECO PER IL TURISMO - CzechTourism - via G.B. Morgagni 20 - 20129 Milano - tel. 0220422467 fax 0220421185 - Orario di apertura al pubblico: martedì, mercoledì e giovedì 10.30-13.30
    http://www.turismoceco.it - http://italy.czechtourism.com
    E-mail: info-it@czechtourism.com

Repubblica Ceca

  • AMBASCIATA D’ITALIA - Nerudova 20 - 11800 Praga 1 - tel. 00420 (0)2 33080111 fax 00420 (0)2 57531522
    http://www.ambpraga.esteri.it - E-mail: ambasciata.praga@esteri.it
  • ASOCIACE PRO PODPORU ROZVOJE INFORMACNÍCH CENTER PRO MLÁDEŽ CR (Associazione di supporto allo sviluppo degli Informagiovani della Repubblica Ceca) - Spicak 114 - 38101 Ceský Krumlov - tel. 00420 (0)380 712427
    http://www.icmcr.cz (solo in lingua ceca) - E-mail: info@icmcr.cz
    Sul sito è disponibile l'elenco dei Centri Informagiovani del paese (denominati ICM - Informacní Centrum pro Mládez), che hanno aderito all'associazione in qualità di associati o affiliati.