Lavoro stagionale in agricoltura in europa e nel mondo

Versione stampabileSend by email
Aggiornamento: 
Aprile 2016
Dove sei: 

Premessa

Per chi vuole fare un'esperienza di lavoro stagionale all'estero, il lavoro agricolo è una oppurtunità da prendere in considerazione. Anche per chi non ha ancora una qualifica professionale, oppure non parla benissimo le lingue straniere, può essere un modo interessante per conoscere nuovi paesi, per guadagnare qualcosa e entrare in contatto con altri lavoratori di tutte le nazionalità.
In questa scheda troverete alcuni consigli generali, utili sia ai giovani che hanno realizzato un percoso scolastico coerente con questo ambito lavorativo (periti agrari e laureati in agraria) sia per tutti gli altri.
Per quanto riguarda le opportunità di lavoro stagionale in agricolutura in Italia vi consigliamo la lettura di un'altra Scheda Orientativa reperibile su Lavoro stagionale in agricoltura

Le mansioni

Come tutto il mondo del lavoro, anche il settore agricolo ha subito numerose trasformazioni negli ultimi decenni. Il lavoro è diventato sempre di più un "lavoro qualificato" che necessità di appositi studi e di specifiche conoscenze (utili anche a ridurre i rischi di incidenti sul lavoro, soprattutto tra i giovani senza esperienza) ad esempio nell'uso di mezzi o attrezzi agricoli.
Restano però delle attività manuali, come per esempio la raccolta della frutta e della verdura, che sono fondamentali e che possono quindi rappresentare una buona occasione di lavoro stagionale.
Si tratta di una attività faticosa che si concentra in un periodo relativamente breve, con un minimo di 36 ore settimanali di lavoro.  Vitto e alloggio sono normalmente forniti all’interno del contratto. La maggior parte dei posti è offerta per la stagione estiva, da maggio a settembre, ma molti paesi richiedono personale tutto l’anno per particolari tipi di raccolte. Non sono richieste esperienze precedenti o particolari qualifiche; lavoratori con esperienza nel settore agricolo o competenze specifiche possono proporsi, in ambiti diversi dalla raccolta, per lavori di maggiore durata come supervisione, controllo qualità, riparazione e conduzione dei macchinari.

Dove si trovano gli annunci

Nel settore dell’agricoltura nei vari paesi europei, segnaliamo alcuni siti sulla ricerca di personale per la raccolta di frutta e verdura (e fiori) nel mondo: www.pickingjobs.com oppure www.agroterra.eu
Altri annunci si possono trovare attraverso i portali e le banche dati online. Gli annunci di lavoro di solito sono in inglese o nella lingua del paese che si ricerca.
Di seguito riportiamo un elenco di siti attraverso i quali è possibile cercare lavoro, in vari settori, in tutto il mondo:

    • www.action-emploi.net - portale (in lingua francese) per la ricerca di lavoro in tutto il mondo, con consigli e informazioni pratiche
    • www.anyworkanywhere.com - sito (in lingua inglese) contenente offerte di lavoro in vari settori
    • www.careerjet.it - sito (in lingua italiana) che raccoglie annunci di lavoro in vari settori, con la possibilità di effettuare ricerche in tutto il mondo
    • www.goinglobal.com - sito (in lingua inglese) che contiene offerte di lavoro in tutto il mondo
    • www.gumtree.com.au - sito australiano (in lingua inglese) che raccoglie annunci di vario tipo: lavoro, affitto di case, compravendita di oggetti
    • www.jobnet.com.au - sito (in lingua inglese) specializzato in offerte di lavoro nel settore IT
    • www.jobsite.co.uk - portale (in lingua inglese) per la ricerca di lavoro in varie località, con la possibilità di inserire il proprio CV;
    • www.parcours-emploi.com - sito (in lingua francese) dedicato alle offerte di lavoro che permette di effettuare una ricerca in tutto il mondo. Cliccando sul paese di interesse vengono segnalati i siti locali dai quali partire per un'altra ricerca più mirata
    • www.summerjobs.com - motore di ricerca di lavori estivi in tutto il mondo, in qualsiasi ambito professionale. Gli annunci possono essere in lingua inglese o nella lingua del paese di riferimento
    • www.summerjobs.co.uk - portale (in lingua inglese) per la ricerca di lavoro stagionale in tutto il mondo

Come candidarsi

Per candidarsi è sufficiente inviare una breve email di presentazione al datore di lavoro, con i propri dati anagrafici, la nazionalità, le eventuali qualifiche e il periodo di disponibilità; non è indispensabile allegare il curriculum o la fotografia, a meno che non venga esplicitamente richiesto dall’annuncio. Per capire quando muoversi è importante conoscere le date di raccolta per tipologia di prodotto, suddivise a seconda della regione.  A livello locale è possibile rivolgersi direttamente alle aziende agricole, oppure tramite gli uffici per l’impiego, le associazioni di categoria oppure cercare gli annunci pubblicati dalle riviste o dai siti specializzati.

FRANCIA

In FRANCIA l'agricoltura è un settore molto ricco di occasioni. Le attività principali riguardano la vendemmia, la raccolta della frutta e della verdura, del grano e del mais, del tabacco, dei legumi. L’alloggio viene offerto solitamente per la vendemmia altrimenti conviene munirsi di attrezzatura da campeggio per gli altri tipi di raccolta. Anche qui i periodi di maturazione dei raccolti sono diversi da regione a regione e possono variare ogni anno anche in base alle condizioni meteorologiche:

  • Valle del Rodano: ciliegie da metà maggio a metà giugno;
  • Centre - Périgord: fragole da metà maggio a metà giugno;
  • Centre Sud-Ovest: primizie da giugno a settembre;
  • Isère (in particolare la zona di Grenoble): noci in autunno;
  • Sud-Ovest e Est: pomodori e foglie di tabacco tra agosto e settembre;
  • Auvergne e Aquitania: mais da metà luglio a metà agosto;
  • Centre, Haute-Alpes e Haute Savoie: mele e pere da fine agosto a fine ottobre;
  • Beaujolais (zona compresa tra le città di Lyon e Mâcon), Midi-Pyrénées, Savoia, Paesi della Loira, Champagne, Borgogna, Aquitania: vendemmia da metà agosto a fine ottobre.

Punto di riferimento per il lavoro del settore agricolo in Francia è l’APCA - Assemblée Permanente des Chambres d’Agriculture. Le Camere Dipartimentali dell’Agricoltura sono diffuse in tutte le regioni, dispongono di varia documentazione e mettono in contatto i datori di lavoro con coloro che cercano impiego nel settore. Il giornale “La France Agricole” al link www.lafranceagricole.fr è un valido riferimento nel settore; inoltre sul sito www.agricultureannonces.com si trovano numerosi annunci di lavoro. Il sito  www.apca.chambagri.fr contiene offerte di lavoro.
Nell'ambito dell'agricoltura biologica, il sito “Nature et progrès” al link www.natureetprogres.org oltre alle informazioni sulle colture elenca i siti di associazioni e riviste specializzate a cui si può fare riferimento per trovare lavoro in questo settore.
Si può proporre la propria candidatura anche attraverso i portali specifici per la ricerca di lavoro in questo settore, come ad esempio www.apecita.com  che contiene richieste per tecnici per agricoltura e per il settore agro-alimentare.

Nei periodi di vendemmia delle viti è possibile trovare lavoro con facilità, in quanto la Francia ha una delle maggiori e più rinomate produzioni di vino a livello internazionale.
La candidatura deve essere inviata almeno due mesi prima del periodo di lavoro. Normalmente i proprietari dei vitigni offrono vitto e alloggio ai propri lavoratori e la giornata lavorativa dura fino a nove ore per sette giorni alla settimana. La durata dei lavori varia dagli 8 ai 15 giorni. Il compenso è stabilito da accordi sindacali, ma è consigliabile prendere visione del contratto e accertarsi che la retribuzione e le condizioni siano conformi alle tariffe stabilite.
Per la ricerca del lavoro è utile rivolgersi direttamente alle aziende del settore, consultare riviste specializzate che pubblicano offerte di lavoro o informarsi sul web. Sui motori di ricerca per il lavoro stagionale in agricoltura, è necessario segnalare la parola “vendange” tra le chiavi di ricerca.
Prima di effettuare la ricerca si consiglia di leggere alcune informazioni generali sulle vendemmie in Francia che si possono trovare su  www.crijrhonealpes.fr oppure su www.questionsaison.fr

Per la ricerca degli annunci, oltre al già citato www.apca.chambagri.fr – sito dell' Assemblée Permanente des Chambres d’Agriculture – su cui c'è una pagina dedicata a annunci di lavoro in agricoltura, segnaliamo altri siti con annunci:

Anche su alcuni siti dedicati agli studenti o neolaureati si possono trovare alcune offerte di lavori temporanei, tra i quali sicuramente anche "les vendanges":

 

SPAGNA

In SPAGNA l’agricoltura rappresenta un'importante opportunità di lavoro stagionale, per le grandi produzioni intensive ma anche per le coltivazioni biologiche.

Sul sito  www.anecoop.com/en/spain è reperibile l'elenco delle cooperative agricole spagnole associate (raggruppate in ordine geografico).

Su www.frutas-hortalizas.com  potete scaricare una guida online di tutte le imprese spagnole produttrici di frutta e ortaggi.

Su www.agroterra.com/empleo potete trovare offerte di lavoro nel settore agricolo.

GERMANIA

In GERMANIA il settore dell'agricoltura ricerca tutto l'anno personale da impiegare in fattorie e agriturismi. Le mansioni sono quelle di aiuto nei lavori agricoli, nella cura degli animali ed eventualmente nell'assistenza e accoglienza di famiglie di turisti con bambini. Vitto e alloggio sono forniti gratuitamente ed è previsto un compenso economico settimanale. Il lavoro è faticoso e comporta minimo trentasei ore settimanali.
La maggior parte dei posti è offerta per la stagione estiva (da maggio a settembre), anche se alcune fattorie richiedono personale tutto l'anno.
La frutta viene raccolta nelle zone dell'Altes Land (da Stade ad Amburgo) e nella zona di Bergstrasse. A settembre nei vigneti della zona sud-ovest del Paese (lungo la valle del Reno a sud di Bonn e nella Mosella) inizia la raccolta dell'uva.
Per candidarsi ci si può rivolgere alle Camere dell'Agricoltura federali (Landwirtschaftskammer) e agli Uffici per l'Impiego tedeschi.

Oltre ai motori di ricerca generici già citati sopra, per trovare annunci specifici potete utilizzare il sito www.arbeitsagentur.de

 

REGNO UNITO

In GRAN BRETAGNA e IRLANDA i periodi di maturazione dei raccolti sono diversi da regione a regione:

  • Costa Occidentale: mele da agosto a ottobre; pere da giugno ad agosto.
  • Anglia orientale: ortaggi da marzo a novembre, lamponi da giugno a luglio, fragole da maggio a settembre, ,mele da agosto a ottobre.
  • The Midlands: lamponi e more da maggio ad agosto, ribes nero e uva spina da giugno ad agosto, fragole da aprile a ottobre, orticoltura e floricoltura da giugno a ottobre.
  • Nord dell’Inghilterra, Scozia e Irlanda del Nord: fragole, uva spina, lamponi, more e mirtilli da giugno ad agosto.
  • Sud dell’Inghilterra:  fragole e uva spina a giugno, lamponi e ortaggi da maggio, more da marzo a settembre, ciliegie a luglio, frutta da albero da agosto a ottobre.

Per la ricerca del lavoro può essere utile rivolgersi direttamente alle aziende del settore, ricercando su vari siti:

In IRLANDA le attività più richieste sono quelle di raccolta, selezione e confezionamento di frutta e verdura oltre all’irrigazione dei campi; da ottobre a dicembre c’è la possibilità di lavorare al taglio degli abeti per le festività natalizie.
Per trovare un impiego in questo settore è possibile rivolgersi alle associazioni di categoria; i loro siti spesso hanno una pagina di annunci economici e forniscono informazioni utili sul mondo dell’agricoltura in Irlanda.
Segnaliamo le due associazioni nazionali principali:

  • IOFGA - IRISH ORGANIC FARMERS & GROWERS ASSOCIATION -  www.iofga.org
    associazione di categoria del settore dell'agricoltura biologica
  • IRISH FARMERS' ASSOCIATION - www.ifa.ie
    associazione di categoria del settore agricolo

ALTRI PAESI EUROPEI

Per lavorare in agricoltura nei PAESI BASSI consultare il sito www.seasonalwork.nl dove si trovano offerte di lavoro ma anche informazioni logistiche per i lavoratori stranieri.

In FINLANDIA il settore è basato soprattutto sulla produzione di fragole nella città di Suonenjoki.
Per trovare le aziende agricole utilizzare il sito www.keltaisetsivut.fi

In NORVEGIA ci sono buone possibilità di essere assunti nel settore della lavorazione del pesce, soprattutto a Trondheim, Bergen e Vardo.
Per trovare le aziende ittiche utilizzare il sito www.gulesider.no

In SVEZIA nelle contee meridionali del paese, è possibile raccogliere piselli, cetrioli e spinaci.
Per trovare le aziende agricole utilizzare le pagine gialle svedesi su www.lokaldelen.se

SVIZZERA

In SVIZZERA esiste una rete, composta da circa 1000 famiglie di piccole o grandi fattorie, che offre ai giovani (tra i 14 e i 25 anni) la possibilità di candidarsi per fare esperienza in ambito agricolo, in particolare di lavoro estivo. Il sito di riferimento è: www.agriviva.ch/it

 

ALTRI PAESI NEL MONDO

AUSTRALIA

Per entrare in Australia come lavoratori è necessario il visto di ingresso. Le persone di età compresa fra 18 e 30 anni possono cercare di ottenere il Working Holiday Visa, subclass 417 (WHV). Con questo visto è possibile soggiornare nel Paese per un anno, svolgendo lavori temporanei e frequentando corsi di formazione o di lingua. Il visto è rinnovabile per ulteriori dodici mesi a condizione che il possessore abbia lavorato per almeno 3 mesi in una attività prevista dal programma (vedi il sito www.immi.gov.au/Visas/Pages/417.aspx al paragrafo Specified work)
Il visto prevede che non si mantenga lo stesso posto di lavoro per più di sei mesi e che non si frequentino corsi di lingua per più di quattro mesi.
Per ulteriori informazioni e per effettuare la domanda bisogna collegarsi all’indirizzo: www.immi.gov.au/visitors/working-holiday/417.

L'insieme delle attività di raccolta e imballaggio di frutta, verdura e fiori e di potatura rientrano nelle mansioni del lavoro stagionale, per il quale è possibile richiedere il Working Holiday Visa. Il visto viene rinnovato più facilmente a chi lavora, per almeno tre mesi, nel settore agricolo o negli allevamenti. Il National Harvest Labour Information Service è un servizio del governo australiano che aiuta a trovare lavoro in questo ambito. Al link http://jobsearch.gov.au/harvesttrail è possibile consultare le offerte e scaricare gratuitamente la National Harvest Guide.
E’ consigliabile consultare  l'Australian Job Network, un sito a gestione governativa che fornisce informazioni utili a chi è alla ricerca di una occupazione e mette a disposizione una banca dati di offerte di lavoro: http://jobsearch.gov.au.

CANADA

L’ingresso in Canada per motivi di lavoro, anche temporaneo, è subordinato al possesso di un permesso di lavoro. Per conoscere la documentazione necessaria e la procedura da seguire, consultare il sito www.servicecanada.gc.ca/eng/sc/sin/index.shtml (in lingua inglese e francese). Per la ricerca di un impiego, è possibile contattare contattare i cosiddetti Service Canada Centres (simili ai centri per l’impiego) di tutto il Paese. Trovate gli indirizzi al link www.servicecanada.gc.ca/cgi-bin/hr-search.cgi?app=hme&ln=fra
Esistono anche veri e propri archivi online di annunci di ricerca di personale. La consultazione, difficile per chi non conosce discretamente l’inglese o il francese, generalmente avviene per Provincia e settore di interesse; segnaliamo il portale http://jobbank.gc.ca che contiene una raccolta di annunci di lavoro filtrabili in base al tipo di attività e alla località.
La produzione agricola rappresenta per il Canada la seconda fonte di esportazione dopo il legname. Il settore più sviluppato resta quello del bestiame, seguito dall’allevamento di polli e produzione di uova, dall’industria casearia, dalla produzione di sciroppo d’acero e miele. Sul sito governativo www.agr.gc.ca  (in lingua inglese e francese) si possono reperire indirizzi e siti delle maggiori industrie alimentari e agricole del Paese oltre a informazioni generali sul settore.