Attestati di conoscenza della lingua francese

Versione stampabileSend by email
Aggiornamento: 
Novembre 2015
Dove sei: 
Come conseguire attestati di lingua francese riconosciuti in Italia e all'estero.

Premessa

La conoscenza di una lingua straniera è un requisito ormai indispensabile in ambito scolastico e professionale.
Per valutare e dimostrare il livello di competenza posseduto è possibile conseguire un diploma linguistico riconosciuto a livello internazionale. Un certificato ufficiale, infatti, valorizza il curriculum vitae e dà un’indicazione oggettiva che risulta senz’altro utile per un potenziale datore di lavoro che debba affidare specifiche mansioni a un candidato.
Gli attestati di conoscenza di una lingua straniera, o diplomi linguistici, vengono conseguiti dopo aver sostenuto un esame specifico presso una scuola o un Istituto culturale abilitato a rilasciare certificati a livello internazionale.
Esistono diversi tipi di diplomi linguistici che variano anche in base all’uso e al settore in cui la lingua viene utilizzata. Il possesso di un determinato certificato può essere necessario per l’ammissione a un’università straniera, per l’accesso a una certa professione, per dedicarsi all’insegnamento o semplicemente per arricchire le proprie possibilità di carriera.
Per conferire ai numerosi diplomi esistenti un assetto organizzativo che rendesse comparabili i diversi livelli misurati da ciascuno di essi, sono stati creati alcuni sistemi di valutazione comune.

I principali quadri di riferimento sono due:

  1. il Quadro Comune Europeo per le competenze linguistiche, elaborato dal Consiglio d’Europa e dai maggiori enti certificatori europei;
  2. il sistema dell’Associazione europea ALTE (Association of Language Testers in Europe), che comprende 34 organizzazioni europee e 27 lingue.

Il Quadro Comune Europeo per le competenze linguistiche

Con la nuova politica europea sulla mobilità delle persone, da qualche anno si è reso necessario disporre di una rapida attestazione e comparazione delle competenze linguistiche nei contesti lavorativi, nei concorsi pubblici e in ambito scolastico.
Per rispondere a questa esigenza, la Divisione delle Politiche Linguistiche del Consiglio d'Europa ha elaborato il Quadro Comune Europeo di riferimento per le competenze linguistiche, un sistema di valutazione comune, attraverso il quale certifica 39 lingue europee.

La struttura o framework del Quadro Comune Europeo si compone di sei livelli:

  1. A1 Breakthrough: livello introduttivo;
  2. A2 Waystage: livello sopravvivenza;
  3. B1 Threshold: livello intermedio;
  4. B2 Vantage: livello intermedio superiore;
  5. C1 Effective Proficiency: livello avanzato, che consente l'ingresso ad alcune università europee senza test di lingua;
  6. C2 Mastery: livello padronanza, che dispensa dal sostenere il test di lingua in tutte le università europee e consente l'insegnamento in alcuni paesi dell'Unione.

I diplomi linguistici internazionali possono rientrare nel sistema europeo semplicemente individuando le corrispondenze tra i livelli del test e i livelli del Quadro Comune. Il nome tradizionale dell’esame è quindi affiancato dalla sigla del livello europeo (per esempio: First Certificate - B2).

Il sistema di valutazione ALTE

L’Associazione europea ALTE (Association of Language Testers in Europe), fondata nel 1989 dalle università di Cambridge e Salamanca, comprende  34 importanti istituzioni europee impegnate nel settore della verifica e valutazione della conoscenza delle lingue straniere e nell’elaborazione di esami linguistici.
L’ALTE annovera tra i suoi componenti alcuni tra i più antichi e prestigiosi Istituti di cultura e diverse Università e, oltre a realizzare un proprio sistema di valutazione, ha anche dato un notevole apporto all'elaborazione del Quadro Comune.

Sono stati individuati sei livelli di competenza che corrispondono ai livelli da A1 a C2 del Quadro Comune Europeo:

  1. livello Breakthrough: corrisponde al livello A1 del Consiglio d'Europa;
  2. livello 1 Waystage: corrisponde al livello A2 del Consiglio d'Europa;
  3. livello 2 Threshold: corrisponde al livello B1 del Consiglio d'Europa;
  4. livello 3 Independent User: corrisponde al livello B2 del Consiglio d'Europa;
  5. livello 4 Competent User: corrisponde al livello C1 del Consiglio d'Europa;
  6. livello 5 Good User: corrisponde al livello C2 del Consiglio d'Europa.

Attestati della lingua francese

I diplomi ufficiali rilasciati dal Ministère Français de l'Education Nationale, che attestano la conoscenza della lingua francese da parte dei candidati stranieri, sono:

  1. TCF (Test de Connaissance du Français);
  2. DELF (Diplôme d'Etudes en Langue Française);
  3. DALF (Diplôme Approfondi de Langue Française);
  4. DELF Pro (Delf option professionnelle);
  5. DAEFLE (Diplôme d'Aptitude à l'enseignement du Français Lngue Etrangère).

Il TCF è gestito dal Centre International d'Études Pédagogiques (CIEP), che si occupa anche della correzione degli elaborati ed è riconosciuto dall'ALTE. Attesta una conoscenza generica della lingua ed è rivolto a candidati non francofoni che desiderino, per motivi professionali o personali, certificare in modo rapido ma affidabile le loro conoscenze linguistiche. Viene richiesto da tutte le università francesi, le scuole di architettura e alcune Grandi Scuole per il primo ciclo (TCF DAP).
È costituito da tre prove obbligatorie (comprensione orale, padronanza delle strutture linguistiche e comprensione scritta) e due prove facoltative (espressione orale e scritta). Il certificato ottenuto ha una validità di due anni.

I certificati DELF e DALF attestano il livello di conoscenza della lingua francese e sono aperti a tutti i cittadini italiani e stranieri. Sono rilasciati in tutto il mondo dal Ministero francese dell'Educazione e sono soggetti al controllo del  CIEP - Centre International d'Études Pédagogiques. Sono costituiti da 6 diplomi indipendenti e corrispondenti ai sei livelli del quadro europeo di riferimento per le lingue. Ogni esame consente di verificare le proprie competenze orali e scritte. Non è più necessario sostenere le unità l'una dopo l'altra: ognuno può presentarsi direttamente all'esame corrispondente al proprio livello, senza limitazione nel tempo. Inoltre, è possibile acquisire delle unità in un paese e ottenere le altre in un paese diverso. Il DELF e il DALF sono riconosciuti dal sistema educativo italiano come crediti formativi nelle scuole superiori e nelle università. Il DALF è necessario per l'iscrizione nelle università francofone.
Il Diplôme d'Etudes en Langue Française (DELF) attesta la capacità di comunicazione in francese, scritto e orale, nelle situazioni correnti del quotidiano. Corrisponde a 4 esami autonomi:

  1. l'esame A1 certifica l'abilità essenziale per comunicare e scambiare informazioni molto semplici;
  2. l'esame A2 certifica l'abilità di trattare argomenti e informazioni semplici e chiare e di esprimersi in contesti familiari;
  3. l'esame B1 certifica l'abilità di esprimersi in modo limitato in situazioni familiari e di trattare in modo generale argomenti e informazioni anche non di routine;
  4. l'esame B2 certifica la capacità di conseguire la maggior parte degli obiettivi comunicativi prefissati e di esprimersi su argomenti diversi.

Recentemente sono stati istituiti anche il DELF Prim e il DELF Scolaire, il primo riservato a ragazzi di età 8-12 anni iscritti in una scuola elementare in Italia, il secondo riservato a studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado. I livelli, le modalità e le prove sono identici a quelli già indicati ma gli argomenti sono adatti a un pubblico giovanile.

Il Diplôme Approfondi en Langue Française (DALF) corrisponde a un perfezionamento mirato agli studi universitari: chi è in possesso del DALF è in grado di seguire con efficacia i corsi di un'università francese ed è dispensato dai test linguistici di ammissione in tutte le università francesi.

Il DALF comprende 2 esami indipendenti:

  1. l’esame C1 attesta l'abilità di comunicare con giusta enfasi e appropriatezza e di trattare anche argomenti non familiari;
  2. l’esame C2 certifica la capacità di usare materiali di tipo accademico e di utilizzare la lingua a un livello molto elevato.

Il DELF Pro (option professionnelle),  corrisponde alla versione professionale dei diplomi DELF. Si rivolge a un pubblico che ha come obiettivo una promozione o un inserimento professionale in ambiente francofono. Il DELF Pro valuta le competenze comunicative comuni a tutte le situazioni professionali correnti. Le tematiche delle prove riguardano il mondo del lavoro.

In Italia gli esami si possono sostenere presso l'Institut  Français di Milano, Firenze, Roma, Napoli e Palermo e presso le sedi dell'Alliance Française presenti in oltre venti città italiane. Per maggiori informazioni sui Centri DELF e DALF acccreditati in Italia http://institutfrancais-italia.com/it/certificazioni-di-lingua-francese/le-certificazioni-di-lingua-francese

L'Alliance Française di Parigi rilascia il certificato DAEFLE (Diplôme d'Aptitude à l'Enseignement du Français Langue Etrangère) per la formazione degli insegnanti proposto in diverse sedi dell'Alliance Française in Italia. È necessario seguire una formazione a distanza proposta dal CNED (Centre National d'Enseignement à Distance).

In Italia si possono inoltre sostenere esami per conseguire i diplomi DFP, creati dalla Camera di Commercio di Parigi, che attestano la conoscenza della lingua francese nei principali ambiti del mondo del lavoro:

  • DFP A2 e DFP B1: attestano l'acquisizione di una competenza in francese di livelli A2 e B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento; sono rivolti a chi intende avere un primo approccio della lingua francese in un contesto professionale.
  • DFP Secrétariat B1: si rivolge a degli studenti che si preparano alla professione di segretario, a coloro che sono alla ricerca di un lavoro e a professionisti già in attività. Questo diploma certifica la capacità di comunicare in francese basandosi su competenze professionali dell'ambito "segreteria".
  • DFP Tourisme & Hôtellerie B1: il DFP-TH è rivolto a studenti, stagisti o professionisti del settore turistico o alberghiero. Questo certificato comprova l'acquisizione di una competenza in francese di livello B1+ del Quadro Comune Europeo di Riferimento.
  • DFP Juridique - B2: il DFP-J è indirizzato a chi opera nel settore giuridico e desidera comprovare la conoscenza linguistica in questa materia specifica. Un buon livello di conoscenza della lingua francese è consigliato per sostenere l'esame. Questo certificato comprova l’acquisizione di una competenza in frase di livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento.
  • DFP Affaires - B2, C1 e C2: si tratta di diplomi destinati a studenti, stagisti, professionisti con un buon/ottimo livello di conoscenza della lingua francese applicata alla comunicazione del mondo professionale. Tali diplomi convalidano delle competenze di livelli B2, C1 e C2 del Quadro comune europeo di riferimento.

Le iscrizioni sono aperte ai cittadini di qualunque nazionalità, esclusi, ovviamente, i Francesi. Per conoscere le sedi d'esame consultare il sito www.francais.cci-paris-idf.fr

Riferimenti utili

  • DELEGAZIONE GENERALE DELL' ALLIANCE FRANÇAISE D' ITALIE
    www.alliancefr.it - Email: dgaf@alliancefr.it
    Promuove la lingua francese e le culture francofone nel mondo attraverso una rete internazionale. Organizza corsi di preparazione agli esami di certificazione linguistica ed è centro di esami.
  • INSTITUT FRANCAIS ITALIA - Ente ufficiale di promozione della lingua e della cultura francese in Italia
    http://institutfrancais-italia.com/it
    Sul sito è possibile trovare tutte le informazioni utili relative alle certificazioni della lingua francese in Italia, i centri accreditati e le sedi d'esame.
  • ISTITUTO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA FRANCESE IN ITALIA - Ufficio di Cooperazione Linguistica e Artistica (Bureau de Coopération Linguistique et Artistique) dell'Ambasciata di Francia in Italia
    www.ambafrance-it.org/-Culture-langue-education
  • ENTE ORGANIZZATORE DEI TEST TCF e DELF/DALF - Centre International d'Etudes Pédagogiques (CIEP)
    Si occupa della gestione amministrativa e pedagogica a livello europeo dei diplomi ufficiali di conoscenza della lingua per stranieri. Il sito contiene i riferimenti delle sedi d'esame in Italia ed è consultabile anche in lingua italiana, inglese, tedesca, portoghese, spagnola, araba, russa e cinese.
    Per informazioni: CIEP - 1 Avenue Léon Journault - 92318 Sèvres cedex - tel. 0033 (0)145076000 fax 0033 (0)145076001
    www.ciep.fr/
  • ENTE ORGANIZZATORE DEI TEST DI FRANÇAIS PROFESSIONNEL -  Centre de langue française de la CCI Paris Ile-de-France -  8, Avenue de la Porte de Champerret - 75017 Paris
    www.francais.cci-paris-idf.fr/
    Gestisce gli esami di francese commerciale per studenti e operatori economici cui occorre un riconoscimento della capacità di utilizzare la lingua francese in ambito lavorativo. Contiene i riferimenti delle sedi di esame in Italia.

Di seguito sono indicati alcuni siti che forniscono informazioni generali sui sistemi di valutazione delle lingue straniere e sui principali quadri di riferimento.

  • www.coe.int/t/dg4/linguistic/Cadre1_en.asp - sezione del sito del Consiglio d'Europa dedicata al Quadro Comune Europeo di riferimento per le competenze comunicative nelle lingue straniere (CEFR - Common European Framework of Reference for Languages).
  • www.alte.org/  -  sito dell’ALTE (Association of Language Testers in Europe) da cui è possibile scaricare la tabella delle abilità linguistiche certificate dal sistema di valutazione ALTE. Sito solo in lingua inglese.

Informazioni locali

  • ALLIANCE FRANÇAISE DE TURIN - via Saluzzo 60 - 10125 Torino - tel. 01119716565 fax 01119716905
    www.alliancefrto.it/ - Email: corsi@alliancefrto.it
    Organizza corsi di preparazione agli esami di certificazione linguistica ed è l'unico centro d'esame accreditato per le province di Torino, Alessandria, Asti, Novara e Verbano-Cusio-Ossola per sostenere gli esami DELF, DALF, DELF Pro e DAEFLE.

Per conoscere le scuole che organizzano corsi di lingua francese a Torino e dintorni consulta la scheda orientativa Lingua francese.