Lavoro stagionale in agricoltura

Versione stampabileSend by email
Aggiornamento: 
Novembre 2014
Ultima modifica: 
Agosto 2015

Premessa

In alcuni periodi dell’anno è possibile trovare un impiego temporaneo nel settore agricolo per la raccolta di frutta e verdura.

Questo lavoro prevede diversi tipi di attività: la raccolta, la cernita e l’immagazzinamento di frutta e ortaggi presso le imprese agroalimentari, in primavera ed estate; la vendemmia in autunno; la raccolta delle olive e degli agrumi in inverno.

Per proporre la propria candidatura è consigliabile rivolgersi direttamente alle singole aziende agricole. E’ preferibile consegnare il curriculum vitae di persona.

L’età minima per poter svolgere questa attività è 16 anni.

Le domande vanno presentate in carta libera tra marzo e aprile di ogni anno, quando iniziano le operazioni di preparazione dei terreni. Occorre specificare, oltre ai dati personali, anche titolo di studio ed eventuali esperienze nel settore, che costituiscono un requisito preferenziale.
Il fabbisogno di manodopera delle aziende agricole è molto variabile, in quanto dipende strettamente dall'andamento della produzione annuale.
In generale, le aziende tendono a favorire la manodopera locale e a confermare il personale già assunto nelle stagioni precedenti.
I coltivatori diretti possono avvalersi, per la raccolta, della collaborazione occasionale di parenti e affini entro il quarto grado, per un massimo di 90 giorni e senza oneri previdenziali, con il solo obbligo di pagare l’assicurazione INAIL: questo limita l'assunzione di altri collaboratori ai soli periodi in cui la maturazione della frutta e verdura necessita di ulteriore manodopera.

Per svolgere questo tipo di attività non è più necessario essere iscritti presso il Centro per l'Impiego, in quanto il datore di lavoro può procedere all’assunzione diretta dei braccianti.

Da alcuni anni è prevalentemente utilizzato lo strumento del "lavoro accessorio" cioè l'utilizzo dei voucher.
Le aziende agricole con un fatturato inferiore ai 7 mila euro possono reclutare giovani con meno di 25 anni, iscritti a un istituto scolastico o universitario.
La retribuzione avviene con i voucher (detti anche buoni-lavoro) che il datore di lavoro/imprenditore acquista online, a un prezzo comprensivo dei contributi previdenziali e assicurativi (INPS e INAIL) e che consegna al lavoratore, il quale riscuote il valore netto presso tabaccherie o uffici postali (per un costo lordo per il datore di lavoro di 10 euro corrisponde l’incasso netto per il lavoratore di 7,50 euro). Importante: solo per il settore agricolo non è previsto il collegamento tra il valore dei voucher e la durata della prestazione, quindi il valore minimo per un'ora di lavoro può essere inferiore ai 10 euro lordi.

Ulteriori informazioni sul lavoro accessorio sono reperibili su portale pubblico per il lavoro ClicLavoro a questo link: www.cliclavoro.gov.it/NormeContratti/Contratti/Pagine/Contratto-di-lavoro-accessorio.aspx e sul sito dell’INPS: www.inps.it/portale/default.aspx?itemdir=5590

Gli indirizzi di aziende e consorzi agricoli possono essere reperiti in vario modo:

  • sulle Pagine Gialle online www.paginegialle.it selezionando il settore di attività
  • presso i Centri per l’Impiego delle zone di maggior produzione. I Centri forniscono alle aziende agricole, che ne hanno fatto richiesta, l’elenco delle persone disponibili al lavoro stagionale in agricoltura, tramite un servizio specialistico di preselezione. Per conoscere l'indirizzo del CPI più vicino consultare il portale pubblico del lavoro ClicLavoro alla voce "Cerca sportello" http://goo.gl/1Ajmts
  • sulla Guida Monaci che raccoglie indirizzi di consorzi, cooperative, cantine sociali e associazioni di produttori agricoli, consultabile online all'indirizzo www.guidamonaci.it
  • contattando gli Informagiovani delle località presso le quali si desidera lavorare, è possibile ottenere indicazioni più approfondite sul territorio e sulle eventuali offerte di lavoro da parte delle aziende del posto
  • rivolgendosi alle Agenzie per il Lavoro locali, alle quali le aziende agricole affidano talvolta la ricerca di personale stagionale.

Periodi di raccolta

A titolo orientativo, segue il quadro dei periodi di raccolta di frutta, verdura e fiori nelle diverse zone di produzione agricola in Italia.

RACCOLTA AGLIO
Periodo: maggio-giugno nelle regioni del sud, giugno-agosto in quelle del nord
Dove:Campania, Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte, Sicilia e Veneto

RACCOLTA ASPARAGI
Periodo: da metà aprile a fine maggio
Dove:Campania,Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Piemonte, Trentino Alto Adige, Toscana e Veneto

RACCOLTA ARANCE
Periodo: dicembre-marzo
Dove:Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Puglia, Sardegna e Sicilia

RACCOLTA ALBICOCCHE
Periodo:da inizio maggio a metà agosto
Dove:Basilicata, Campania, Emilia-Romagna, Liguria, Piemonte e Sicilia

RACCOLTA CILIEGIE
Periodo:da metà maggio a metà luglio
Dove: Campania,Emilia-Romagna, Lazio, Piemonte, Puglia, Sicilia e Veneto

RACCOLTA CLEMENTINE
Periodo: da metà novembre a metà febbraio
Dove:Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia

RACCOLTA CIPOLLE
Periodo: aprile-settembre
Dove: Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Sicilia, Umbria e Veneto

RACCOLTA FIORI
Periodo:tutto l'anno
Dove:Liguria e Toscana

RACCOLTA FRAGOLE
Periodo: aprile-giugno
Dove:Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Piemonte, Sicilia, Trentino Alto Adige e Veneto

RACCOLTA GRANO
Periodo: da metà giugno a metà luglio
Dove:Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Marche, Molise, Puglia, Toscana, Sardegna, Sicilia e Umbria

RACCOLTA KIWI
Periodo: ottobre-novembre
Dove:Basilicata, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Piemonte, Puglia e Veneto

RACCOLTA LIMONI
Periodo: ottobre-maggio
Dove:Calabria, Sardegna e Sicilia

RACCOLTA MANDARINI
Periodo: da metà novembre a metà aprile
Dove:Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia

RACCOLTA MANDORLE
Periodo: agosto-settembre
Dove:Puglia e Sicilia

RACCOLTA MELE
Periodo:da metà luglio a fine ottobre
Dove:Campania, Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte, Trentino Alto Adige e Veneto

RACCOLTA NOCCIOLE
Periodo: agosto-settembre
Dove:Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Piemonte e Sicilia

RACCOLTA OLIVE
Periodo: ottobre-febbraio
Dove: Liguria, Toscana, Umbria, Italia meridionale e insulare

RACCOLTA PEPERONE
Periodo:luglio-novembre
Dove:Campania, Calabria, Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Sicilia, Veneto e Umbria

RACCOLTA PERE
Periodo:da inizio luglio a metà ottobre
Dove:Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Sicilia e Veneto

RACCOLTA PESCHE
Periodo: da metà maggio a fine agosto
Dove:Basilicata, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sicilia e Veneto

RACCOLTA POMODORI
Periodo: giugno-settembre
Dove:Campania, Emilia-Romagna, Puglia, Sicilia e Veneto

RACCOLTA PRUGNE
Periodo:da metà giugno a metà agosto
Dove:Campania, Emilia-Romagna, Marche, Piemonte e Trentino Alto Adige

RACCOLTA RISO
Periodo:settembre-ottobre
Dove:Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto

RACCOLTA UVA DA TAVOLA
Periodo:da metà luglio a fine ottobre
Dove:Abruzzo, Basilicata, Calabria, Lazio, Puglia, Sardegna e Sicilia

VENDEMMIA
Periodo:agosto-ottobre
Dove:Emilia-Romagna, Lombardia, Marche, Piemonte, Trentino Alto Adige, Toscana e Sicilia

 

Segnaliamo alcuni siti con informazioni sul settore agricolo, utili anche per cercare offerte di lavoro, recapiti di aziende agricole e associazioni di agricoltori.

Siti istituzionali

  • www.lavoro.gov.it - Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali: informazioni generali su normativa, servizi e uffici presenti sul territorio

Motori di ricerca e portali, in cui cercare recapiti di aziende agricole e di associazioni di agricoltori in Italia, in Europa e nel mondo

  • www.infoimprese.it - motore di ricerca delle Camere di Commercio Italiane consente di trovare tutte le imprese attive in Italia, inserendo il nome della regione e il tipo di prodotto o servizio desiderato
  • www.kompassitalia.com - Guida Kompass è utile per trovare aziende in tutto il mondo attraverso la categoria Agricoltura e alimenti
  • www.vinitaliaonline.net - nella sezione Operatori-Aziende vinicole del sito di Vinitalia On-Line si trovano i recapiti di poderi e tenute produttrici
  • http://florovivaismo.com - portale del florovivaismo italiano contiene l'elenco completo delle aziende italiane divise per provincia di appartenenza

Portali informativi specifici delle varie regioni d’Italia, sui quali è possibile reperire indirizzi utili alla ricerca del lavoro. In alcuni si trovano anche offerte di lavoro stagionale 

  • www.umbriacompany.it - 'Associazione degli Industriali della Provincia di Perugia, consente di cercare le aziende in base al settore merceologico. Per trovare l’elenco dei produttori locali di olio d’oliva, bisogna seguire il percorso di navigazione Settore Merceologico - Industria dell'alimentazione - Produzione Olio di Oliva
  • http://lavoro.coldiretti.it/Pagine/default.aspx - JOB in country - portale della Coldiretti con offerte di lavoro e possibilità di inserire il proprio CV per entrare in contatto con aziende italiane in cerca di manodopera in ambito agricolo
  • www.pianteefioriditalia.it - nella sezione Link utili del sito dell'Associazione Nazionale Piante e Fiori d'Italia si trovano gli indirizzi di sindacati e associazioni di categoria del settore agricolo
  • www.monzaflora.it - nella sezione Borsa lavoro del sito della Scuola Agraria del Parco di Monza si trovano offerte per lo svolgimento di attività in campo agricolo

Informazioni locali

  • www.regione.piemonte.it/agri - Assessorato all’Agricoltura, Tutela della Fauna e della Flora della Regione Piemonte, contiene informazioni utili sulle politiche agricole e sulle attività rurali