Borse di studio per l'Italia e l'estero

Versione stampabileSend by email
Aggiornamento: 
Giugno 2016
Dove sei: 

Premessa

Finanziare del tutto o in parte lo studio può essere determinante per la propria formazione e la carriera. Sia che si scelga di studiare in Italia o all'estero è possibile ricevere un aiuto finanziario. Studiare all’estero è un’esperienza che consente di ampliare i propri orizzonti culturali e di entrare in contatto con realtà accademiche differenti da quelle italiane. Le opportunità per ottenere una borsa di studio o di ricerca in Italia e all’estero sono numerose ma occorre applicarsi con costanza nella ricerca e puntare ad ottenere buoni risultati nel percorso di studio anche se questi non sono i soli criteri. A volte le motivazioni partono dalla materia di studio o dall'argomento della tesi, altre volte  hanno l'obiettivo di promuovere una determinata professione o sostenere gli studenti provenienti da una specifica regione/città.
I bandi possono essere occasionali, e se ne trova notizia sui quotidiani, sulla stampa specializzata o attraverso le associazioni studentesche, ma la maggior parte delle borse sono erogate ogni anno da organizzazioni internazionali, ministeri, università, soggetti pubblici e privati e sono rivolte a studenti delle scuole superiori, universitari e ricercatori.

Generalmente,  le borse di studio sono assegnate a fronte di:

  • requisiti di merito
  • conoscenza approfondita della lingua del paese ospitante e/o dell’inglese
  • un buon progetto di lavoro accompagnato dalla lettera di presentazione di uno o più docenti

In alcuni casi sono previsti limiti d‘età per candidarsi.

L’iter di assegnazione delle borse prevede che le domande, pervenute entro i termini indicati e complete di tutta la documentazione necessaria, vengano sottoposte al giudizio insindacabile di una commissione mista composta dai rappresentanti degli stati e delle varie organizzazioni internazionali offerenti, da membri del ministero degli affari esteri e da esperti nelle varie discipline.

Soggetti erogatori

  • L’Accademia Nazionale dei Lincei offre borse di studio e di ricerca in campo umanistico e scientifico
  • L’Ambasciata di Francia in Italia promuove due opportunità destinate ai ricercatori italiani: una Borsa di dottorato in cotutela e una Borsa di mobilità per dottorandi. Collegandosi al sito Ambasciata di Francia in Italia è possibile trovare le informazione necessarie per candidarsi
  • Annualmente la Banca d’Italia mette a concorso borse di studio intitolate a Bonaldo Stringher, Giorgio Mortara e Donato Menichella destinate a neo-laureati che intendono perfezionare gli studi nel campo dell'economia politica, delle metodologie matematiche, statistiche ed econometriche o in quello giuridico-istituzionale
  • CIAOITALY - La scuola mette a disposizione ogni anno borse di studio per gli studenti degli Istituti Italiani di Cultura del mondo. Per maggiori informazioni rivolgersi agli Istituti Italiani di Cultura.
  • Il programma di borse di studio  del CERN di Ginevra prevede diverse opportunità per giovani provenienti da istituti tecnici superiori, studenti  universitari e dottori di ricerca  nell’ambito della fisica sperimentale e teorica, scienze applicate, informatica e ingegneria
  • Nella sezione “Diritto allo studio” della Divisione servizi educativi del Comune di Torino vengono pubblicati i bandi delle borse di studio
  • L’Associazione Europea per gli Studi Americani (EAAS)  offre un contributo finanziario a laureati in materie umanistiche e scienze sociali per brevi ricerche (da 3 a 8 settimane), presso un Centro Studi Americano o una biblioteca/archivio in Europa
  • L’Ente Regionale per il Diritto alla Studio (EDISU) eroga borse di studio, premi di laurea, contributi integrativi e straordinari agli studenti iscritti nelle università del Piemonte
  • Il programma Eiffel offre 400 borse di mobilità per studiare negli atenei francesi. Le borse sono destinate a studenti magistrali di alcuni corsi di laurea (ingegneria-scienze, economia-gestione, diritto-scienze politiche) e dottorandi. È possibile trovare una descrizione dettagliata del bando sul sito Campus France
  • La Fondazione Canon ogni anno mette a disposizione delle borse di studio destinate a laureati e ricercatori per effettuare un periodo di studio in Giappone. Sul sito della fondazione è possibile trovare maggiori informazioni e scaricare            il modulo di richiesta
  • Il sostegno alla ricerca e all’istruzione costituisce una priorità della Compagnia di San Paolo. Sul sito della fondazione è possibile consultare i bandi attivi.
  • La Fondazione CRT ha dato vita nel corso degli anni a vari programmi per il potenziamento delle conoscenze curricolari e extra-curricolari. I bandi delle iniziative “Master dei talenti” sono consultabili online
  • La Fondazione Felice Gianani assegna una borsa di studio annuale per i cittadini laureati dell’Unione Europea che vogliono perfezionare, in un paese diverso da quello di provenienza, gli studi in materia giuridico-econimica. Il bando completo è consultabile sul sito della fondazione
  • Tutti gli anni, la Fondazione Luigi Einaudi mette a concorso borse di studio per giovani laureati e dottori di ricerca, che abbiano discusso la tesi di laurea magistrale o di dottorato entro la data di scadenza del bando
  • La Fondazione UniCredit & Universities offre ogni anno numerose borse di studio in discipline economico/finanziarie per consentire ai migliori studenti di seguire corsi post-laurea di specializzazione all’estero. L’elenco delle borse di studio è pubblicato nella pagina “Iniziative di sostegno allo studio”
  • Il programma  Fulbright ha l’obiettivo di favorire gli scambi culturali tra Italia e Stati Uniti attraverso borse di studio destinate a progetti di studio, ricerca e insegnamento. Borse e programmi di studio sono disponibili sul sito della Fondazione
  • I bandi del Governo Canadese si rivolgo a ricercatori in Scienze naturali o Ingegneria che hanno conseguito un dottorato di ricerca. Il bando completo è disponibile sul sito Natural Sciences and Engineering Research Council of Canada
  • Intercultura mette a disposizione un migliaio di borse di studio per gli studenti delle scuole superiori interessati a partecipare a un programma di scambio culturale. A queste si aggiungono 485 borse (totali o parziali) messe a disposizione da aziende, enti e banche italiane
  • Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), nella pagina “studenti” della sezione “Università” pubblica le informazioni sui bandi per le borse di studio promosse ogni anno
  • Il National Geographic promuove YEG - Young Explorers Grant, un programma di finanziamenti per progetti di ricerca, conservazione e esplorazione
  • Numerose borse di studio sono disponibili per gli studenti che vogliono fare un’esperienza di studio in Nuova Zelanda. Le borse sono destinate a studenti che hanno conseguito la laurea specialistica, per svolgere dottorati di ricerca in qualsiasi disciplina. Hanno una durata triennale per studi e a tempo pieno e comprendono le tasse di iscrizione, un sussidio mensile, un’indennità per le spese di viaggio e assicurative. Ulteriori informazioni sono presenti su New Zealand Educated
  • L’UNESCO ha attivato da molti anni un sistema di borse di studio riservate a laureati e ricercatori. Inoltre, conferisce e promuove premi e concorsi in diversi ambiti: educazione, cultura, comunicazione e informazione, scienze sociali,  scienze esatte e naturali.

Banche dati

  • Il sito Britishcouncil ha una pagina dedicata a “Support for researchers” che riguarda anche borse di studio e formazione altamente qualificata nel Regno Unito.
  • Il sito CNOUS (Centre National des Oeuvres Universitaires et Scolaires) contiene informazioni utili sulle borse di studio offerte dal governo francese.
  • EFG - European Funding Guide sostenuta dalla Commissione europea, è una piattaforma per la ricerca di borse di studio, finanziamenti, prestiti e premi per studenti. Offre anche sostegno e consigli utili su come ottenere una borsa di studio.
  • Euraxess è un’iniziativa lanciata dalla Commissione Europea per promuovere le carriere dei ricercatori e facilitare la mobilità in Europa. Sul portale è possibile trovare opportunità di finanziamento per i ricercatori e pubblicare il proprio curriculum.
  • Endeavour Scholarships - è un programma del governo australiano che fornisce borse di studio a studenti meritevoli provenienti da tutto il mondo dando la possibilità di continuare gli studi in Australia.
  • Il sito EUROINFO, gestito dall’Università degli Studi di Torino, contiene informazioni su bandi, programmi e finanziamenti dell’Unione Europea per la ricerca, l’istruzione e la cooperazione internazionale.
  • La banca dati della Fondazione Noopolis, associazione privata nata con lo scopo di favorire la mobilità internazionale degli studenti, ha un database aggiornato che può essere interrogato online per individuare enti erogatori e borse di studio.
  • Le borse di studio erogate da enti e istituzioni italiane sono pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale, consultabile gratuitamente online o presso gli InformaGiovani locali e le biblioteca civiche.
  • Il portale International Scholarship raccoglie informazioni su circa 2.100 opportunità di borse di studio, tirocini, assistentati e premi di studio che governi, istituzioni ed organizzazioni private offrono agli studenti stranieri.
  • Sul sito del Ministero degli Affari Esteri sono reperibili i bandi delle borse di studio e di ricerca offerte dagli Stati esteri europei ed extraeuropei. È possibile candidarsi online.
  • Il servizio di scambio accademico austriaco mette a disposizione una banca dati (ÖeAD) consultabile online, per offrire informazioni su borse di studio, assegni di ricerca, premi e corsi di formazione per laureati e ricercatori stranieri.  Attraverso il sito collegato Scholarships è possibile presentare direttamente la domanda per una borsa di studio.
  • Nella sezione  “postlaurea” del sito Studenti.it si trovano informazioni e indirizzi utili su borse di studio e master sia per l’Italia che per l’estero
  • Il sito Study Abroad fornisce informazioni sulle borse di studio in vari Paesi del mondo.
  • Il sito Studyportal   sostenuto dalla Comunità europea e da diverse istituzioni nazionali, segnala le borse disponibili in Europa; incrocia la domanda e l'offerta di finanziamenti per lo studio; offre suggerimenti e una guida alla compilazione delle domande.

Prestito d'onore

  • "Fondo per il credito ai giovani" - Il fondo, istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, permette ai giovani meritevoli di ottenere finanziamenti per l'iscrizione all'università, a scuole di specializzazione post lauream e per approfondire la conoscenza di una lingua straniera. Occorre compilare il modello di domanda presente sul sito e recarsi presso le filiali dei soggetti finanziatori aderenti all'iniziativa.
  • "Fondazione per il merito" - La Fondazione, promossa dal Ministero dell'Economia e il MIUR, ha l'obiettivo di sostenere e incentivare la formazione univeristaria attraverso prestiti e premi di studio a favore degli studenti più meritevoli. Per maggiori informazioni www.dt.tesoro.it/it/progetti_speciali/fondazione_merito.html
  • "Sconto e Lode" - Prestito d'onore offerto dalla BNL. Il tasso di interesse cambia al 31 dicembre di ogni anno in base alla media dei voti
  • UNICREDIT - La Banca concede il prestito d'onore  agli studenti universitari iscritti presso le università convenzionate. Per ottenerlo non serve recarsi in banca, basta chiedere alla propria università che comunicherà l'esito della domanda e i criteri di valutazione
  • BANCA SELLA - La Banca eroga una particolare formula di finanziamento per gli studenti più meritevoli valutati in base ai risultati scolastici raggiunti. Il prestito potrà essere restituito in un periodo relativamente lungo (fino a 84 mesi)
  • THE ITALIAN STUDENT LOAN FUND – (Fondo per gli studenti italiani) eroga prestiti d’onore a laureati di età non superiore a 35 anni e con ottima conoscenza della lingua inglese comprovata dal TOEFL per studi di perfezionamento, master o dottorato negli Stati Uniti.