Lavoro temporaneo in Germania

Versione stampabileSend by email
Aggiornamento: 
Dicembre 2016
Ultima modifica: 
Dicembre 2015
Dove sei: 

[toc]

Premessa

Per la ricerca di un lavoro temporaneo o “stagionale” all'estero è importante organizzarsi in tempo: se si è interessati a un’esperienza estiva è preferibile proporre la propria candidatura nei primi mesi dell’anno.
La disponibilità in termini di tempo deve essere, di norma, più lunga di un mese. Solo alcune offerte di lavoro nel settore agricolo prevedono, a volte, un impegno di durata inferiore.
Per alcune figure professionali, da impiegare nei settori turistico e alberghiero, può essere richiesta una disponibilità di sei/otto mesi, tra marzo e ottobre. Alcune esperienze di lavoro temporaneo si possono, invece, svolgere in qualsiasi periodo dell’anno.

Di seguito forniamo alcune indicazioni utili alla ricerca di un lavoro temporaneo in Germania.

Vi segnaliamo che gli indirizzi di enti, servizi, associazioni e portali, se non citati nel testo, sono reperibili nel paragrafo Riferimenti Utili, al fondo della scheda.

I Comitati degli Italiani all'Estero di Colonia e Dortmund, con il patrocinio dell'Ambasciata d'Italia a Berlino, hanno pubblicato la guida  Primi passi in Germania (aggiornata al 2015) allo scopo da fornire un orientamento a chi decide di trasferirsi nel Paese. Nel testo trovate un capitolo dedicato alla ricerca del lavoro e informazioni utili alla ricerca di una sistemazione abitativa e alla regolarizzazione anagrafica e sanitaria. La guida è consultabile o scaricabile sul sito del Com.It.Es www.comitescolonia.de/index.php/it/broschuere/file/17-primi-passi-in-germania-nrw.html

 

Vi consigliamo di consultare anche la scheda orientativa Partire informati con le informazioni generali riguardanti:

  • documenti personali
  • documenti per i veicoli
  • mezzi di trasporto per raggiungere il Paese
  • norme sanitarie e comportamenti consigliati per viaggiare in salute
  • tutela del viaggiatore
  • norme valutarie e doganali
  • agevolazioni per i giovani all’estero

Come muoversi per una ricerca efficace? Esistono varie possibilità.

  • Rivolgersi ai consiglieri EURES (European Employment Services - Servizi Europei per l’Impiego) in Italia o sul posto. EURES è una rete di servizi di informazione nata con l’obiettivo di favorire la mobilità lavorativa all’interno dell’Unione Europea.
  • Contattare il servizio pubblico di collocamento, gestito dall'Agenzia Federale del Lavoro - Bundesagentur für Arbeit (BA) - un ente  articolato negli uffici del lavoro (Arbeitsamter) presenti in tutte le città del Paese. I servizi di informazione e di consulenza sono accessibili gratuitamente e non è obbligatoria la registrazione.
    Negli uffici di collocamento si può consultare una banca dati, dove vengono inserite la maggior parte delle offerte di lavoro. Per informazioni consultare il sito (anche in lingua inglese)  www.arbeitsagentur.de.
    E' possibile trovare i recapiti degli uffici anche sulle Pagine Gialle (Gelbe Seiten), sia cartacee sia on-line www.gelbeseiten.de.
    Sul portale dell'Arbaitsagentur si trova anche una guida alla ricerca del lavoro (in lingua italiana) www.arbeitsagentur.de/web/wcm/idc/groups/public/documents/webdatei/mdaw/mta1/~edisp/l6019022dstbai433320.pdf e un sito con annunci di lavoro http://jobboerse.arbeitsagentur.de/vamJB/startseite.html;jsessionid=sLnQJ2sZrL4nbyyvvyLTl5G34WnX6R7TvBnRBW5gbqK8lxQSZTKf!170553267?kgr=as&aa=1&m=1&vorschlagsfunktionaktiv=true  e 
  • Cercare gli annunci di lavoro attraverso i portali e le banche dati on-line. La maggior parte degli annunci è in tedesco o inglese. In ogni caso si consiglia di evitare quei siti che richiedono una tassa di iscrizione.
    Di seguito riportiamo un elenco di siti attraverso i quali è possibile cercare lavoro, in vari settori, in Germania e nel resto del mondo:
    • www.action-emploi.net - portale (in lingua francese) per la ricerca di lavoro in tutto il mondo, con consigli e informazioni pratiche;
    • www.aidemploi.com - portale (in lingua francese) dedicato alle offerte di lavoro in tutto il mondo che evidenzia i siti più richiesti in rete. E’ possibile consultare offerte on-line, inserire il proprio CV, ricevere aggiornamenti via mail, trovare consigli per colloqui di lavoro e lettere di candidatura;
    • www.anyworkanywhere.com - sito (in lingua inglese) contenente offerte di lavoro in vari settori;
    • www.careerjet.it - sito (in lingua italiana) che raccoglie annunci di lavoro in vari settori, con la possibilità di effettuare ricerche in tutto il mondo;
    • www.goinglobal.com - sito (in lingua inglese) che contiene offerte di lavoro in tutto il mondo;
    • www.jobsite.co.uk - portale (in lingua inglese) per la ricerca di lavoro in varie località, con la possibilità di inserire il proprio CV;
    • www.summerjobs.com - motore di ricerca di lavori estivi in tutto il mondo, in qualsiasi ambito professionale. Gli annunci possono essere in lingua inglese o nella lingua del paese di riferimento;
    • www.summerjobs.co.uk - portale (in lingua inglese) per la ricerca di lavoro stagionale in tutto il mondo.

    A seguire, un elenco di portali per la ricerca del lavoro, in vari settori, in Germania. Dove non diversamente segnalato i siti sono tutti in lingua tedesca:

    • www.monster.de - sito dell'agenzia di ricerca di personale on-line Monster. E’ possibile consultare e ricevere offerte via mail e sms e inserire il proprio curriculum;
    • www.jobworld.de - consente una ricerca incrociata su più portali dedicati alle offerte di lavoro;
    • www.stepstone.de - sito dell'agenzia di ricerca di personale on-line Stepstone. E’ possibile consultare e ricevere offerte via mail e sms e inserire il proprio curriculum;
    • www.jobs.de - consente di cercare lavoro in tutti i settori;
    • www.jobpilot.de - è possibile consultare un database di annunci e inserire il proprio curriculum;
    • www.jobkurier.de - pubblica offerte di lavoro e offre consigli per la compilazione del curriculum;
    Riportiamo di seguito un elenco di siti che pubblicano offerte di lavoro riservate agli studenti o neolaureati:

  • Rivolgersi alle agenzie di collocamento private o alle agenzie per il lavoro interinale. Ricordiamo che le agenzie di lavoro interinale fanno parte di reti internazionali, quindi per conoscere gli indirizzi di quelle tedesche ci si può rivolgere anche alle sedi italiane. Queste agenzie offrono un servizio di consulenza gratuito e sottopongono alle aziende i curricula che ricevono, semplificando le procedure di selezione del personale. Tra i principali siti utili di agenzie segnaliamo:

    Le agenzie di collocamento private fanno da mediatore tra il datore di lavoro e il candidato. I servizi offerti sono sempre gratuiti per i lavoratori. Per informazioni ci si può rivolgere all'Associazione delle Agenzie di collocamento:

  • Rivolgersi al Dipartimento Internazionale del Servizio pubblico di collocamento statale (Zentralstelle für Arbeitsvermittlung - ZAV), che accoglie le domande di lavoro da parte di giovani provenienti da Paesi dell’Unione Europea. Il servizio si rivolge a stranieri in cerca di lavoro, maggiorenni e con una conoscenza, anche minima, della lingua tedesca. Per informazioni:
  • Rivolgersi ai centri Informagiovani in Germania, diffusi su tutto il territorio nazionale. Gli indirizzi sono reperibili sul sito www.jugendinfonetz.de alla voce Netzwerke.
  • Consultare gli annunci e le offerte di lavoro pubblicati sui quotidiani e sulle riviste specializzate tedesche. Molti giornali sono disponibili on-line e dedicano una sezione apposita alle offerte di lavoro. Spesso è presente anche una sezione di annunci dedicata alla ricerca di appartamenti in affitto. Di seguito forniamo un elenco di link dei principali quotidiani/riviste on-line per la ricerca di lavoro:

Anche in Germania esiste l’opportunità di svolgere tirocini di lavoro (Praktikum), remunerati e non, o di rivolgersi alle scuole, agenzie o enti privati che si occupano dei soggiorni lavorativi o Work & Study. Puoi trovare informazioni e offerte di tirocini sul sito  www.praktikum.info (in lingua tedesca) oppure consultare le schede orientative Tirocini di formazione e lavoro all'estero e Agenzie italiane che organizzano tirocini, soggiorni lavorativi e Work & Study.

Si ricorda la possibilità di trovare un lavoro alla pari, cioè un lavoro temporaneo che prevede la cura dei bambini e lo svolgimento di piccoli lavori domestici, presso una famiglia ospitante, in cambio di vitto, alloggio e di un contributo minimo. Per approfondire l’argomento consulta la scheda orientativa Lavoro alla pari all’estero.

La sistemazione abitativa più economica e utilizzata dai giovani è la condivisione di un appartamento (Wohngemeinschaft, detta comunemente WG) che viene proposta attraverso annunci e siti specializzati. Tra questi www.wg-gesucht.dewww. easywg.de (entrambi anche in lingua inglese). 

Requisiti generali

La libera circolazione nell'Unione Europea (UE) e nello Spazio Economico Europeo (SEE) è un diritto fondamentale e permette ai cittadini di uno Stato membro di lavorare in un altro Stato membro alle stesse condizioni del proprio.
Il Decreto Legislativo del 6 febbraio 2007, n. 30[1] prevede l'attuazione della direttiva comunitaria (2004/38/CE) relativa al diritto dei cittadini dell'Unione Europea (e dei loro familiari) di circolare e soggiornare liberamente nel territorio degli altri stati membri, fino a tre mesi, senza alcuna condizione o formalità. E’ necessario il possesso di un documento d'identità valido per l'espatrio, secondo la legislazione dello stato di cui si ha la cittadinanza.
Se si intende soggiornare per un periodo superiore a tre mesi, è necessario iscriversi all'anagrafe della popolazione residente, con modalità che vengono illustrate nella già citata guida Primi Passi in Germania. La registrazione all'anagrafe (Anmeldung) comporta l'assegnazione del codice fiscale tedesco (Steueridentifikationsnummer).

Normal 0 14 Normal 0 14

I cittadini italiani che intendono soggiornare in Germania per un periodo superiore ai 12 mesi, devono iscriversi all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (A.I.R.E.). L’iscrizione permette di usufruire di una serie di servizi forniti dalle Rappresentanze consolari all’estero e l’esercizio di importanti diritti:

  • la possibilità di votare per elezioni politiche e referendum
  • la possibilità di ottenere il rilascio o rinnovo di documenti d’identità, viaggio e certificazioni

 L’iscrizione all’A.I.R.E. è effettuata a seguito di dichiarazione resa dall’interessato entro 90 giorni dal trasferimento della residenza e determina la contestuale cancellazione dall’Anagrafe del Comune di provenienza e dagli elenchi dell'Assistenza Sanitaria italiana.

Ai cittadini non comunitari consigliamo di rivolgersi al Consolato del Paese in cui desiderano recarsi, dove è anche possibile ottenere maggiori informazioni sulle diverse normative nazionali.

Per svolgere un lavoro temporaneo in Germania è necessario essere maggiorenni. Fa eccezione il settore agricolo, in cui è sufficiente aver compiuto diciassette anni. E’ preferibile, anche se non sempre indispensabile, aver maturato esperienze lavorative nell’ambito professionale di riferimento. La conoscenza della lingua è sempre un requisito importante. Nel settore turistico e in quello alberghiero, in particolare, possono essere richieste competenze in altre lingue straniere, oltre al tedesco.

Come candidarsi

Sia che si risponda a un'offerta di lavoro specifica, sia in caso di candidatura spontanea ci si propone al datore di lavoro inviando una lettera di candidatura (Bewerbung) che si compone di tre parti: una lettera di presentazione personalizzata (Anschreiben), il CV (Lebenslauf) e gli allegati (Anlagen) come certificazioni, referenze ecc. La lettera permette al selezionatore di avere una prima impressione del candidato. A meno che non sia indicato diversamente, la lettera e il CV devono essere in lingua tedesca e scritti al computer, con un chiaro riferimento all’eventuale offerta per la quale ci si sta candidando. Diversi modelli di CV utilizzabili per proporre la propria candidatura in Germania sono reperibili on-line inserendo "tabellarischer Lebenslauf"  su un motore di ricerca nella sezione immagini. E' sempre preferibile inserire in alto una propria foto professionale formato tessera. Indicazioni utili alla redazione della lettera di candidatura si trovano nella guida Primi passi in Germania www.comitescolonia.de/index.php/it/broschuere/file/17-primi-passi-in-germania-nrw.html

Per una guida alla stesura del curriculum vitae europeo e della lettera di presentazione consulta la scheda orientativa Curriculum vitae e videocandidatura.

In alcuni settori lavorativi, come la grande distribuzione, i parchi divertimento, le aziende multinazionali e i franchising, le candidature per un posto di lavoro si presentano, solitamente, attraverso la compilazione di application form. Si tratta di moduli compilabili on-line, che consentono al candidato di inserire i dati anagrafici, le esperienze lavorative e gli interessi personali, allegando eventualmente il CV.

Lavoro nel settore alberghiero e della ristorazione

Per il lavoro nel settore alberghiero e della ristorazione le offerte sono numerose. Per le mansioni più qualificate (chef, camerieri e personale di reception) sono richieste esperienza e una discreta conoscenza del tedesco.
La maggior parte degli alberghi offre vitto e alloggio presso la struttura stessa, altri trattengono dallo stipendio una quota che corrisponde a queste spese.
Ecco qualche riferimento utile:

  • www.catererglobal.com - motore di ricerca (in lingua inglese) dei lavori alberghieri nel mondo;
  • www.dehoga-berlin.de - nella sezione Ausbildung und Karriere, alla voce Jobsuche, sono presenti offerte di lavoro negli hotel e nei ristoranti;
  • www.hoteljob-deutschland.de - annunci con offerte di lavoro negli hotel e nelle strutture ricettive.

Un’altra opportunità di lavoro è presso gli ostelli della gioventù, con mansioni di vario tipo: custodi, receptionist, addetti alle pulizie o alla cucina. Il compenso può essere limitato a vitto e alloggio. Si possono contattare le strutture direttamente agli indirizzi segnalati sul sito  www.hihostels.com.

Lavoro nel settore turistico

Per quanto riguarda il lavoro nel settore turistico, i centri di vacanza estivi, i parchi divertimento e a tema e la navigazione fluviale sono tra le maggiori fonti di lavoro.

CENTRI DI VACANZA E DI SOGGIORNO
In Germania sono molto diffusi i centri di vacanza educativi, luoghi di soggiorno per bambini e ragazzi, aperti solitamente nei periodi delle vacanze estive o invernali. Sono gestiti da società che ricevono direttamente le candidature.
Come per gli altri settori, in alcuni lavori (come cuoco o personale di pulizia) è sufficiente un livello modesto di conoscenza del tedesco, ma se ci si propone come educatori, istruttori sportivi o animatori occorre sapere bene la lingua. Le esperienze precedenti nel settore sono un requisito preferenziale.
Di seguito riportiamo gli indirizzi dei siti, in lingua tedesca, di alcune società che gestiscono iniziative di vacanze per giovani:

PARCHI DI DIVERTIMENTO
Per quanto riguarda i parchi di divertimento e i parchi a tema i contratti tendono a essere stagionali, con durate da tre a sei mesi. Di norma è richiesta una disponibilità di orario piuttosto ampia, che comprende ovviamente i fine settimana e i giorni festivi.
Anche in questo settore esperienze lavorative precedenti e conoscenze più approfondite della lingua sono richieste per i lavori maggiormente qualificati.
Per lavorare nei parchi di divertimento e a tema occorre inviare la domanda presso gli uffici del personale, con allegato un curriculum vitae. In particolare è bene segnalare la conoscenza di una o più lingue straniere, il possesso della patente di guida, eventuali brevetti di soccorritore o qualifiche professionali come quella di animatore, attività sportive praticate ed eventuali altri hobby.
Sul sito www.parksmania.it (in lingua italiana), nella sezione Parchi - In Europa, è presente l’elenco dei parchi di divertimento tedeschi, molti dei quali ricercano direttamente il personale.
Un elenco parziale dei parchi tedeschi è riportato all’indirizzo www.germany.travel/it/specials/parchi-di-divertimento/parchi-di-divertimento.html (in lingua italiana).

NAVIGAZIONE FLUVIALE

La Germania ha un’ampia rete di navigazione interna che offre numerose possibilità di lavoro, soprattutto stagionale. Può essere richiesto personale per la navigazione, la manutenzione delle imbarcazioni, le pulizie. Per le crociere fluviali si cercano cuochi, lavapiatti, baristi, camerieri, animatori, guide per le escursioni. È fondamentale la conoscenza del tedesco, e per certe professioni anche quella dell'inglese, del francese o di entrambe.

Un buon metodo per candidarsi è rivolgersi direttamente alle compagnie di navigazione.
Ecco le principali:

Infine segnaliamo i seguenti siti utili per la ricerca di lavoro nei settori turistico, alberghiero, della ristorazione, del tempo libero e dello sport:

  • www.summerjobs.com - motore di ricerca di lavori estivi in tutto il mondo, in qualsiasi ambito professionale. Gli annunci possono essere in lingua inglese o nella lingua del paese di riferimento.
  • www.touristikcareer.de - il sito propone offerte di lavoro in ambito turistico;

Lavoro nel settore agricolo

Il settore dell'agricoltura ricerca tutto l'anno personale da impiegare in fattorie e agriturismi. Le mansioni sono quelle di aiuto nei lavori agricoli, nella cura degli animali ed eventualmente nell'assistenza e accoglienza di famiglie di turisti con bambini. Vitto e alloggio sono forniti gratuitamente ed è previsto un compenso economico settimanale. Il lavoro è faticoso e comporta minimo trentasei ore settimanali.
La maggior parte dei posti è offerta per la stagione estiva (da maggio a settembre), anche se alcune fattorie richiedono personale tutto l'anno.
La frutta viene raccolta nelle zone dell'Altes Land (da Stade ad Amburgo) e nella zona di Bergstrasse. A settembre nei vigneti della zona sud-ovest del Paese (lungo la valle del Reno a sud di Bonn e nella Mosella) inizia la raccolta dell'uva.
Per candidarsi ci si può rivolgere alle Camere dell'Agricoltura federali (Landwirtschaftskammer) e agli Uffici per l'Impiego tedeschi.

E' possibile proporre la propria candidatura anche attraverso i portali specifici per la ricerca di lavoro in questo settore, come ad esempio www.agroterra.com/empleo, che contiene offerte di lavoro nel settore agricolo.
Segnaliamo infine Picking Jobs, motore di ricerca (in lingua inglese) dei lavori di raccolta di frutta, verdura e fiori nel mondo: www.pickingjobs.com.

[1] Decreto Legislativo 6 febbraio 2007, n. 30 "Attuazione della direttiva 2004/38/CE relativa al diritto dei cittadini dell'Unione e dei loro familiari di circolare e di soggiornare liberamente nel territorio degli Stati membri", pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 72 del 27/03/2007.

Riferimenti utili

Di seguito sono elencati i riferimenti delle principali organizzazioni, che forniscono indicazioni generali a chi vuole trovare un lavoro temporaneo in Europa (legislazione, tipologie di contratto, uffici dove reperire informazioni, redazione curricula e altri servizi).

Italia

  • RETE ITALIANA DEI SERVIZI EUROPEI PER L'IMPIEGO - rete EURES, EURopean Employment Services
    http://ec.europa.eu/eures/home.jsp?lang=it

    Il servizio EURES è una rete di cooperazione fra i servizi pubblici per l’impiego nei paesi dell’Unione Europea, nonché di Svizzera, Islanda, Liechtenstein e Norvegia, coordinato in Italia dalla Divisione Generale del Mercato del Lavoro. Si avvale di consiglieri che informano sulle condizioni del mercato del lavoro e sulle opportunità di impiego nei paesi dello Spazio Economico Europeo, raccolgono i curricula dei candidati disponibili alla mobilità e forniscono indicazioni per il riconoscimento dei titoli di studio.
    Sul sito è possibile consultare una banca dati di offerte di lavoro nei paesi europei, aggiornata in tempo reale, inserire il curriculum vitae, consultare gli annunci di lavoro e ottenere numerose informazioni utili sulla vita nei vari paesi della rete EURES. Inoltre è presente l’elenco completo degli sportelli EURES in Italia, contattabili per posta, mail o telefonicamente da aziende e candidati. Il servizio è gratuito.
  • CENTRO EUROGUIDANCE c/o ISFOL - Corso d'Italia 33 - 00198 Roma - tel. 0685447048 - 0685447232 - 0685447569
    www.isfol.it/euroguidance - Rete di diffusione italiana c/o Isfol
    www.euroguidance.net - Network europeo
    E-mail: euroguidance@isfol.it
    Euroguidance è un organismo sostenuto dalla Commissione Europea e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che raccoglie e diffonde le informazioni su occupazione e formazione nei vari Paesi della UE. In Italia, la Rete di Diffusione riunisce strutture ed esperti di orientamento e mobilità. Il sito, oltre a fornire gli aggiornamenti sulla normativa e altre informazioni utili per un trasferimento all’estero, consente di iscriversi alla newsletter.
  • EUROPE DIRECT - numero verde 80067891011 (valido per tutta l’Unione Europea)
    http://ec.europa.eu/europedirect/index_it.htm
    Servizio dell’Unione Europea che, oltre a fornire informazioni generali sulla UE e sulle sue politiche, risponde a domande mirate su vari argomenti, come il riconoscimento dei propri titoli di studio in un paese europeo, e offre consigli pratici per muoversi all’interno dell'Unione. E’ possibile contattare Europe Direct telefonicamente, attraverso un numero verde internazionale e multilingua, compilando l’apposito form sul sito, utilizzando il servizio di assistenza on-line, oppure rivolgendosi al centro più vicino. L’elenco dei centri è presente sul sito.
  • ENTE NAZIONALE GERMANICO PER IL TURISMO - tel. 0226111598  - fax 0200667721
    www.germany.travel - E-mail: turismo@germany.travel

Germania

  • BMAS - Bundesministerium für Arbeit und Soziales - Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali - Wilhelmstraße 49 - 10117 Berlin - tel. 0049 (0)30185270 fax 0049 (0)30185271830
    www.bmas.de - E-mail: info@bmas.bund.de

Link

Di seguito segnaliamo alcuni link utili per avere informazioni per la ricerca di un lavoro.

  • http://ec.europa.eu/youreurope/citizens/index_it.htm - settore del sito dell’Unione Europea (in lingua inglese) dedicato alle informazioni pratiche sui diritti e le possibilità dei cittadini comunitari, dalla libera circolazione alla tassazione dell’attività lavorativa.
  • www.eurocultura.it - sito dell’associazione Eurocultura, che si occupa di mobilità internazionale. Registrandosi si può ricevere la newsletter con informazioni aggiornate settimanalmente su offerte di lavoro all’estero. I numeri arretrati sono consultabili on-line.
  • www.europa.eu/youth - portale europeo per i giovani. Dalla sezione Lavorare, scegliendo uno dei paesi europei, si accede alle informazioni su tirocini, lavoro, vacanze-lavoro e lavoro alla pari. Contiene anche consigli pratici sulla redazione dei curricula, test, normative e contratti.