Lavorare nei Vigili del Fuoco

Versione stampabileSend by email
Aggiornamento: 
Maggio 2016

Introduzione

I Vigili del Fuoco sono alle dipendenze del Ministero dell'Interno e si occupano di prevenzione, estinzione e soccorso in caso di incendio. 
La loro attività ha come scopo la salvaguardia delle persone, dei beni e dell'ambiente in tutte le situazioni d'emergenza dovute principalmente a incendi o altre calaminatà. Tra le altre funzioni ci sono anche il soccorso e la vigilanza negli aeroporti e nei porti, i soccorsi tecnici urgenti in caso di infortuni, allagamenti, frane, alluvioni ecc.

Il personale si distingue in permanente e volontario.

Personale permanente

L'accesso alla carriera iniziale di vigile del fuoco avviene con la nomina come allievo agente, in seguito al superamento di un concorso pubblico per esami.
Sono necessari i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana
  • età non superiore ai 30 anni
  • titolo di studio della scuola dell'obbligo
  • godimento dei diritti politici
  • idoneità psico-fisica, attitudinale
  • qualità morali e di condotta

I vincitori del concorso devono frequentare un corso di formazione di 12 mesi, di cui 3 mesi in stage come vigili del fuoco in prova.
Successivamente si può conseguire la nomina di vigile del fuoco.

I bandi di concorso sono reperibili nella sezione "lavora con noi" al seguente link www.vigilfuoco.it/aspx/Page.aspx?IdPage=4033

Personale volontario

I vigili del fuoco volontari fanno parte a tutti gli effetti del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Hanno gli stessi obblighi dei vigili permanenti e, durante le loro attività, hanno la qualifica di Agente o Ufficiale di polizia giudiziaria.
Il personale volontario può essere richiamato in caso di necessità, come calamità naturali o catastrofi.
Le squadre di volontari dipendono dai Comandi Provinciali, a cui è necessario presentare domanda (nella provincia di residenza o in una limitrofa).
I requisiti per la richiesta sono gli stessi per il personale permanente, con la differenza dell'età, che in questo caso è 18-45 anni.

Il modulo di domanda è scaricabile online dal sito del Comando provinciale di Torino al link www.vigilfuoco.it/sitiVVF/torino/viewPage.aspx?s=581&p=5102 oppure dal sito dell'Associazione Nazionale Vigili del Fuoco Volontari alla pagina www.anvvfv.it/diventare-volontario.html

Attività sportive

Per gli appassionati di sport segnaliamo le attività dell'Ufficio per le attività sportive dei Vigili del Fuoco. Per approfondimenti consultare la pagina www.vigilfuoco.it/sitiSpeciali/GestioneSiti/homepageSPORT.asp?s=2&p=2

 

Riferimenti utili

  • Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile - piazza del Viminale 1 - 00184 Roma - tel. 064651
    www.vigilfuoco.it
  • ANVVFV - Associazione Nazionale Vigili del Fuoco Volontari - via Mazzini 44 - 10123 Torino - tel. 011888823
    www.anvvfv.org
  • www.anvvf.com - Associazione Nazionale Vigili del Fuoco.
  • www.fns.cisl.it - Federazione Nazionale Sicurezza, affiliata alla CISL, in cui è possibile reperire informazioni utili su normativa vigente, concorsi e assunzioni.

Informazioni locali

  • COMANDO PROVINCIALE DEI VIGILI DEL FUOCO DI TORINO - corso Regina Margherita 330 - 10143 Torino - tel. 011742221 (centralino) 0117422260 (Ufficio Volontari - orario dalle 9 alle 11, dal lun al sab)
    www.vigilfuoco.it/sitiVVF/torino/