Lavorare in Polizia

Versione stampabileSend by email
Aggiornamento: 
Giugno 2016

Introduzione

Per lavorare nella Polizia di Stato è necessario superare un concorso pubblico.

Le qualifiche professionali e i ruoli sono diversi, in base al titolo di studio.

La Polizia è organizzata in tre aree professionali:

  1. operativa (poliziotti);
  2. tecnica o professionale (polizia scientifica, telematica, motorizzazione, sanitaria);
  3. gruppi sportivi "Fiamme oro" e banda musicale (atleti e musicisti).

Il maggior numero di posizioni riguarda l’area operativa.
All’interno di quest’area ci sono 3 ruoli di accesso:

I concorsi si trovano sul sito della Polizia di Stato www.poliziadistato.it
Per esercitarsi nella preparazione sono disponibili numerose tracce d'esame alla pagina www.poliziadistato.it/articolo/view/1149/

Agente

Titolo di studio: almeno licenza media inferiore.

Percorso: superato il concorso di ammissione e i test di valutazione psico-fisica-attitidinale, i candidati sono avviati a un corso di formazione di 6 mesi, in una delle scuole di polizia.

Se si supera il corso inizia un periodo di 6 mesi da Agente in prova.

Modalità di accesso: Agente per concorso oppure Agente per reclutamento (per volontari dell'Esercito in ferma prefissata)

 

Ispettore

Titolo di studio: almeno scuola media superiore.

Percorso: superato il concorso (test preliminare, prove scritte e colloquio) e i test di valutazione psico-fisica-attitidinale, i candidati sono nomitati Allievi Vice Ispettore, con un corso di formazione di 12 mesi in una delle scuole di polizia.

Se si supera il corso inizia un periodo di 6 mesi da vice-Ispettore (in prova), al termine del quale si ottiene la nomina a vice-Ispettore effettivo.

 

Commissario

Titolo di studio: laurea specialistica o magistrale.

Percorso: superato il concorso (test preselettivo, valutazione psico-fisica-attitidinale, prove scritte e colloquio)  i candidati sono nomitati Allievi Vice Ispettore, con un corso di formazione di 2 anni (due cicli annuali con tirocinio) in una delle scuole di polizia.

Se si supera l'esame finale e il tirocinio operativo si ottiene la nomina a Commissario capo.

 

Personale tecnico o professionale

Altre possibilità di lavoro in Polizia riguardano l'area tecnica o professionale.
Ci sono numerosi ruoli in questo settore: psicologi, infermieri, ingegneri, medici, fisici, tecnici.
I requisiti richiesti e i concorsi di quest'area sono disponibili su www.poliziadistato.it/articolo/view/1126

 

Riferimenti utili