Ecoauditor

Versione stampabileSend by email
Aggiornamento: 
Marzo 2016
Dove sei: 
Professionista che si occupa di conciliare i processi di produzione delle imprese con il rispetto dell'ambiente.

 

Profilo professionale

L’ecoauditor, detto anche auditor ambientale o verificatore ambientale d’impresa, è colui che accerta che gli impianti e i processi produttivi di un’azienda siano conformi alla legislazione nazionale ed europea[1] in materia di impatto ambientale. Individua i sistemi di gestione dell’attività produttiva maggiormente eco-compatibili e le tecnologie più idonee per la riduzione dei danni; valuta la tipologia e la quantità di rifiuti prodotti, le emissioni atmosferiche, l’acqua impiegata nel ciclo produttivo, i consumi di energia.

Può svolgere la sua professione come dipendente o da libero professionista, come consulente esterno delle società di consulenza e certificazione ambientale, oppure nelle imprese che includono una politica di tutela dell’ambiente nella loro mission aziendale.

Formazione

Per esercitare l’attività di ecoauditor è necessario possedere una formazione specifica post-diploma o una laurea, preferibilmente a indirizzo tecnico-scientifico.

Fra le classi di laurea di primo livello si segnalano:

  • Ingegneria industriale (Classe L9).
  • Ingegneria civile e ambientale(Classe L7).
  • Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura (Classe L32).

L’offerta formativa è piuttosto varia e le denominazioni dei corsi di laurea sono attribuite direttamente dalle università, per cui risulta difficile elencare tutti i corsi attivati dalle varie facoltà. È consigliabile, quindi, rivolgersi direttamente alle segreterie delle università per ottenere informazioni specifiche o visitare il sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca http://www.miur.it.

Per svolgere in proprio l'attività di verificatore ambientale e poter rilasciare certificati Emas o Ecolabel ci si deve accreditare presso il Comitato Ecolabel Ecoaudit (vedi più avanti nei Riferimenti utili). Percorsi di formazione in materia di queste certificazioni sono disponibili presso le Scuole Emas ed Ecolabel  www.isprambiente.gov.it/it/certificazioni/accreditamento/formazione-emas-ed-ecolabel/scuole-emas-ed-ecolabel/scuole-emas-ed-ecolabel.

Enti di formazione professionale organizzano corsi di ecogestione e audit ambientale per diplomati o laureati. Per informazioni sui corsi e gli enti che li promuovono in Piemonte si consiglia di visitare il sito della formazione professione Sistema Piemonte http://www.sistemapiemonte.it/formazione_professionale/catal.

[1] Norma UNI EN ISO 14001:2004 sui sistemi di gestione ambientale.

Riferimenti utili

Riportiamo di seguito un elenco di riferimenti utili per chi voglia intraprendere la professione di ecoauditor.

  • ACCREDIA - Ente Italiano di Accreditamento - via Saccardo 9 - 20134 Milano - numero verde 800672458 - tel. 022100961 fax 0221009637
    www.accredia.it - Email: info@accredia.it
    L’Ente, in conformità con quanto richiesto dalla Comunità Europea, valuta la competenza tecnica e l'idoneità professionale degli operatori ai quali competono le certificazioni, per assicurare loro valore e credibilità.
  • ANSAC - Associazione Nazionale Sorveglianza Ambientale e Controllo - sede operativa: via Torino 65 - 30172 Mestre - tel. 0418946056 fax 0418106775
    www.ansacitalia.com - E-mail: info@ansac.it
    L’Associazione rappresenta le varie figure professionali che si occupano di ricerca, progettazione e realizzazione nell’ambito delle tecnologie ambientali.
  • COMITATO ECOLABEL ECOAUDIT - C/O ISPRA Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale - Via Brancati, 48 - 00144 Roma
    www.isprambiente.gov.it/it/certificazioni/comitato-ecolabel-ecoaudit - Email: urp@isprambiente.it PEC protocollo.ispra@ispra.legalmail.it
  • MINISTERO DELL’AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE - via Cristoforo Colombo 44 - 00147 Roma - tel. 0657221
    www.minambiente.it
    Fra le Commissioni del Ministero è presente quella di Valutazione dell’Impatto Ambientale, che valuta gli effetti degli interventi umani sul territorio.
  • UNI - Ente Nazionale di Unificazione - via Sannio 2 - 20137 Milano - tel. 02700241 fax 0270024375
    www.uni.com - Email: uni@uni.com
    L’Ente, che svolge attività normativa nei settori industriali, commerciali e del terziario, organizza corsi di formazione sui vari argomenti di sua competenza.