Formazione superiore

È possibile seguire una navigazione secondo la classificazione tematica dei documenti, usando il menu nella barra a sinistra dello schermo. All'interno di ogni categoria è possibile filtrare i documenti secondo il tipo e cercando direttamente nella descrizione: per filtrare, usare i campi qui sotto e premere «Ricerca».
Per ritornare all'elenco completo e non filtrato, riportare gli elenchi di selezione su «- Qualsiasi -», svuotare i campi di ricerca testuale e premere nuovamente «Ricerca».

Visualizza i documenti per la stampa.

Attenzione! Verranno stampati i documenti completi, uno per pagina, con un limite massimo di 200, per evitare di sovraccaricare il sito.

Indice

  1. Corsi IFTS in Piemonte
  2. ITS (Istituti Tecnici Superiori) in Piemonte
  3. Scuola di archivistica, paleografia e diplomatica dell'Archivio di Stato -
    Torino (TO)
  4. Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Adriano Macagno -
    Pinerolo (TO)
  5. Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Adriano Macagno -
    Cuneo (CN)
  6. Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Vittoria -
    Torino (TO)

Corsi IFTS in Piemonte

Versione stampabileSend by email

I Percorsi d'Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS) sono corsi approvati e finanziati dalla Regione Piemonte attraverso il Fondo Sociale Europeo, congiuntamente al MIUR (Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca).

Al fine di garantire un effettivo ed elevato livello di occupabilità, le figure professionali e i relativi percorsi sono individuati sulla base di una chiara e definita domanda da parte delle imprese del settore produttivo di riferimento.

REQUISITI E CARATTERISTICHE
I corsi IFTS hanno alcune caratteristiche comuni:
- hanno durata di 800 ore (due semestri), con lezioni in orario pomeridiano-serale, in modo da permettere la partecipazione anche dei lavoratori;
- è previsto uno stage di almeno 240 ore (la durata non dev'essere comunque inferiore al 30% e non superiore al 40% del monte ore totale del corso). Agli occupati si possono attribuire crediti totali e/o parziali in rapporto alla coerenza lavorativa;
- rilasciano un Certificato di Specializzazione Tecnica Superiore e un Attestato Regionale di Specializzazione, validi su tutto il territorio nazionale;
- le classi sono costituite da un minimo di 16 allievi e un massimo di 30;
- i destinatari sono giovani e adulti, occupati o disoccupati, in possesso di diploma di istruzione secondaria di secondo grado (ex scuola media superiore). I candidati non diplomati possono iscriversi purché dimostrino di aver acquisito competenze sufficienti a seguire il corso. Sono ammessi previo accreditamento delle competenze acquisite in precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro. L'accesso ai percorsi IFTS è consentito anche a coloro che sono in possesso dell'ammissione al quinto anno dei percorsi liceali;
- la docenza deve essere composta per almeno il 50% del monte ore del corso da esperti provenienti dal mondo del lavoro, che abbiano maturato almeno 5 anni di esperienza nel campo professionale relativo alle materie insegnate.

OPZIONE "UFc"
Al fine di consentire la fruibilità dei percorsi IFTS anche ai lavoratori occupati, è stata creata l'opzione denominata "UFc" (Unità Formative certificate) che, grazie alla flessibilità della struttura del corso, permette inserimenti e uscite differenziate ad allievi interessati a frequentare solo una parte del percorso. L'opzione UFc prevede l'inserimento di un massimo di 12 studenti per ogni corso, che potranno partecipare a una o più Unità Formative di proprio interesse previste dal progetto, per non più di 200 ore. Al termine viene rilasciato un attestato di certificazione intermedia, la Dichiarazione di percorso, con l'indicazione delle competenze acquisite in relazione alle unità formative effettivamente frequentate.

POLI FORMATIVI
La progettazione e la realizzazione dei corsi IFTS sul territorio regionale è gestita da 18 Poli Formativi per l'Istruzione Tecnica Superiore istituiti per legge nel 2007. I Poli sono ripartiti in 13 ambiti settorial. Ogni Polo è specializzato in un solo ambito settoriale prioritario e prevede la partecipazione di almeno un'agenzia formativa, una scuola secondaria di II grado, l'università, un centro di ricerca e un'impresa.
In relazione alla dimensione territoriale, un Polo si configura come "Polo provinciale" se le sedi operative accreditate presso cui viene svolta l'attività formativa sono presenti in una sola provincia, o come "Polo interprovinciale", se le sedi di corso si trovano anche in province diverse da quella del soggetto capofila. Ciascun Polo può presentare fino a un massimo di 3 percorsi IFTS.

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI
La programmazione dei corsi IFTS è su base pluriennale e comprende gli anni formativi 2008/2009 - 2009/10 - 2010/11.
Per la terza annualità dei Poli sono stati approvati e finanziati dalla Regione i percorsi relativi all'anno formativo 2010/11 che devono essere completati entro il 30 giugno 2012 (possono quindi iniziare fino alla fine di settembre 2011).
Parallelamente ai percorsi già previsti da tale programmazione, è possibile che vengano attivati ulteriori corsi per rispondere a esigenze contingenti espresse dai sistemi produttivi locali.
Per ottenere informazioni sui percorsi ed effettuare le iscrizioni, ci si può rivolgere a uno qualsiasi dei partner che fanno parte del Polo formativo, compreso il soggetto capofila, a cui è consigliabile fare riferimento per reperire i nominativi e i dati degli altri enti.
Ricordiamo che la sede del corso può essere in una città, o addirittura in una provincia, diversa da quella dell'istituto capofila o degli altri partner.
Il link http://www.regione.piemonte.it/formazione/ifts/cosa.htm porta alla sezione del sito della Regione Piemonte dedicata ai corsi IFTS attivati in Piemonte.

Di seguito sono indicati i 18 Poli formativi per l'IFTS, con i relativi capofila e i corsi attivati da ciascun Polo:

TORINO e PROVINCIA DI TORINO:

POLO FORMATIVO PER L'INNOVAZIONE, LA FORMAZIONE E LO SVILUPPO NEL SETTORE MECCANICO
ITIS AVOGADRO - corso San Maurizio 8 - 10124 Torino - tel. 3276588659
http://www.polomeccanica.org - E-mail: polomeccanica@itisavogadro.it

  • Tecnico superiore per l'automazione industriale - indirizzo supervisione e manutenzione [sede del corso: Torino]
  • Tecnico superiore per la gestione della manutenzione rotabili (treni) [sede del corso: Torino]

POLO FORMATIVO INNOVAZIONE AEROSPAZIO
ITIS GRASSI - via Paolo Veronese 305 - 10148 Torino - tel. 0112266550 fax 0112266843
http://www.poloaerospazio.it - E-mail: segramm@itisgrassi.it

  • Tecnico superiore per la manutenzione degli aeromobili [sedi del corso: Torino e Novara]
  • Tecnico superiore per l'industrializzazione del prodotto e del processo nell'industria aerospaziale [sede del corso: Torino]

POLO FORMATIVO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI: DAL PATRIMONIO ALL'INNOVAZIONE
IMMAGINAZIONE E LAVORO - INFOPOINT - via XX Settembre 28/B - 10121 Torino - numero verde 800985384 - tel. 0115620017 fax 0115623033
http://www.polocultura.it - E-mail: formazione@immaginazioneelavoro.it

  • Tecnico superiore per la produzione e la distribuzione di spettacoli dal vivo – musica, teatro, danza [sede del corso: Torino]
  • Tecnico superiore di produzione e post-produzione per il cinema e il video [sede del corso: Torino]
  • Tecnico superiore per la conservazione del mobile moderno [sede del corso: Torino]

POLO FORMATIVO BIOTECNOLOGIE PIEMONTE
IIS OLIVETTI - viale Liberazione-Colle Bellavista - 10015 Ivrea (TO) - tel. 0125631863 fax 0125631872 - per informazioni sul corso: tel. 3276588659
http://www.polobiotecnologie.it - E-mail: biotecnologie@itisavogadro.it

  • Tecnico superiore in scienze della vita - trattamento delle banche dati biologiche [sede del corso: Torino]

POLO FORMATIVO ICT - INFORMATION AND COMMUNICATION TECHNOLOGY
ITIS PININFARINA - via Ponchielli 16 - 10024 Moncalieri (TO) - tel. 0116058311 fax 0116820273
http://www.poloict.piemonte.it - E-mail: areaservizi@pec.itispininfarina.it

  • Tecnico superiore per le telecomunicazionni - indirizzo tecnologie wireless e mobile [sede del corso: Orbassano (TO)]
  • Tecnico superiore per lo sviluppo software - indirizzo Web developer [sedi del corso: Moncalieri (TO), Verbania e Novara]
  • Tecnico superiore per la gestione dei sistemi informatici aziendali e industriali [sede del corso: Fossano (CN)]

POLO FORMATIVO ENERGIA & AMBIENTE PIEMONTE
IIS MAXWELL - via XXV Aprile 141 - 10042 Nichelino (TO) - tel. 0116275385 fax 0116809220
http://www.poloenergiambientepiemonte.it - E-mail: iftsenergia@jcmaxwell.it

  • Tecnico superiore per l'ambiente, l'energia e la sicurezza in azienda - Energy manager [sede del corso: Nichelino (TO)]
  • Tecnico superiore della bioedilizia - indirizzo impianti [sede del corso: Torino]
  • Tecnico superiore gestione integrata ed ecocompatibile territorio e aziende agro-forestali [sede del corso: Casale Monferrato (AL)]

POLO FORMATIVO PER MATERIALI POLIMERICI E NANOCOMPOSITI
ITIS NATTA - via XX Settembre 14/A - Rivoli (TO) - tel. 0119563213 - 0119534572 fax 0119503315
http://www.poloplasturgia.com - E-mail: segreteria.itis.rivoli@scuole.piemonte.it

  • Tecnico superiore per la progettazione e l'eco-design di componenti in plastica [sede del corso: Rivoli (TO)]

POLO FORMATIVO MECHANICAL DIS.TR.I.C.T.- DISTRETTO PER IL TRASFERIMENTO E L'INNOVAZIONE DELLE COMPETENZE TECNICHE
CIAC SCRL - via Battitore 82 - 10073 Cirié (TO) - numero verde 800033718 tel. 0119214534 fax 0119207661
http://www.poloformech.it - E-mail: info@poloformech.it

  • Tecnico superiore per la progettazione industriale con l'utilizzo di materiali avanzati e nuove tecnologie [sede del corso: Cirié (TO)]
  • Tecnico superiore per l'automazione industriale [sede del corso: Chivasso (TO)]

ALESSANDRIA e PROVINCIA:

POLO FORMATIVO L'ARTIGIANO TECNOLOGICO
FORAL SCRL - corso 100 Cannoni 4 - 15100 Alessandria - tel. 0131281820 fax 0131445287
http://www.poloartigianato.it - E-mail: luisa.preziosi@foral.org

  • Tecnico superiore per l'analisi e lo sviluppo del prodotto artigianale [sede del corso: Torino]
  • Tecnico superiore del design - progettazione e realizzazione del prodotto ligneo [sede del corso: Boves (CN)]

POLO FORMATIVO LOGISTICA INTERMODALE E MOBILITÀ METROPOLITANA
IIS MARCONI - viale Einaudi - 15057 Tortona (AL) - tel. 0131813953 fax 0131862767
http://www.piemontelogisticsmobility.it - E-mail: marconi@marconitortona.it

  • Tecnico superiore per il trasporto collettivo [sede del corso: Torino]
  • Tecnico superiore per la gestione operativa dei voli commerciali [sede del corso: Torino]
  • Tecnico superiore dei trasporti e dell'intermobilità [sede del corso: Casale Monferrato (AL)]

ASTI e PROVINCIA:

POLO FORMATIVO IN-PIEMONTE SISTEMA TERRITORIO
EUROQUALITÀ SOCIETÀ COOPERATIVA - corso Torino 20 - 14100 Asti - numero verde 800034541 tel. 0141010005 fax 0141010006
http://www.formazioneturismopiemonte.it - E-mail: info@formazioneturismopiemonte.it

  • Tecnico superiore per la valorizzazione turistica dei prodotti tipici e tradizionali del territorio [sede del corso: Asti]
  • Tecnico superiore per l'organizzazione e il marketing del turismo degli eventi MICE - Meetings, Incentive, Congressi ed Eventi [sede del corso: Novara]
  • Tecnico superiore per l'organizzazione e il marketing del turismo sostenibile e accessibile [sede del corso: Torino]

CUNEO e PROVINCIA:

POLO FORMATIVO AGROALIMENTARE E AGROINDUSTRIALE DELLA PROVINCIA DI CUNEO
AGENFORM - Agenzia servizi formativi della provincia di Cuneo - corso IV Novembre 11 - 12100 Cuneo - tel. 0171696147 fax 0171436910
http://www.agenform.it - E-mail: info@agenform.it

  • Tecnico superiore per la lavorazione, promozione e commercializzazione dei prodotti agroalimentari [sede del corso: Cuneo]
  • Tecnico superiore commerciale per il marketing e l'organizzazione delle vendite [sede del corso: Alba (CN)]
  • Tecnico superiore per la distribuzione e la logistica delle produzioni agroalimentari [sede del corso: Torino]

POLO FORMATIVO PICCOLE, MEDIE E GRANDI ECONOMIE: IL PRIMATO ENOGASTRONOMICO DEL PIEMONTE
IPS MUCCI - via Craveri 8 - 12042 Bra (CN) - tel. 0172413320 fax 0172413106
http://www.velsomucci.it - E-mail: ipcmucci@libero.it

  • Tecnico superiore per la ristorazione e valorizzazione prodotti territoriali e produzioni tipiche [sede del corso: Bra (CN)]
  • Tecnico superiore di marketing dei prodotti tipici locali [sede del corso: Varallo Sesia (VC)]
  • Tecnico superiore di comunicazione alimentare e gastronomica [sede del corso: Torino]

POLO FORMATIVO PER LA MECCANICA E LE NUOVE TECNOLOGIE CON L'UTILIZZO DI MATERIALI AVANZATI
IIS VALLAURI - via San Michele 68 - 12045 Fossano (CN) - tel. 0172694969 fax 0172694527
http://www.vallauri.edu - E-mail: info@vallauri.edu

  • Tecnico superiore per la progettazione industriale orientata allo sviluppo prodotto/processo [sede del corso: Fossano (CN)]
  • Tecnico superiore per la progettazione applicata alla meccanizzazione agricola con utilizzo di materiali avanzati e nuove tecnologie [sede del corso: Ceva (CN)]
  • Tecnico superiore per l'automazione industriale [sede del corso: Asti]

NOVARA e PROVINCIA:

POLO FORMATIVO NO-VC-VCO - LA MECCANICA PER LO SVILUPPO
ITIS OMAR - Baluardo La Marmora 12 - 28100 Novara - tel. 0321670617 - 0321670642 fax 03212046101
http://www.polomeccanica.org - E-mail: info@meccanicasviluppo.it

  • Tecnico superiore della meccatronica per la produzione industriale [sede del corso: Novara]
  • Tecnico superiore per il disegno industriale e la gestione del prodotto [sede del corso: Novara]

VERCELLI e PROVINCIA:

POLO FORMATIVO FILIERA RISO: UNA RISORSA AGROALIMENTARE TERRITORIALE E SALUTISTICA DA VALORIZZARE
ITAS FERRARIS - piazza della Vittoria 3 - 13100 Vercelli - tel. 0161257222 fax 0161257272
http://www.istitutoagrario.vercelli.it - E-mail: lella.bassignana@vc.camcom.it

  • Tecnico superiore per la formulazione e lo sfruttamento dei by-products di riso [sede del corso: Vercelli]
Data di aggiornamento: 
11/02/2011

ITS (Istituti Tecnici Superiori) in Piemonte

Versione stampabileSend by email

Gli ITS (Istituti Tecnici Superiori) fanno parte della riorganizzazione del Sistema di istruzione tecnica superiore delineata nel 2008.
Si tratta di vere e proprie scuole di tecnologia, parallele all’università, progettate specificamente per chi voglia completare una formazione tecnologica ad alto livello, collegata a competenze e risorse già presenti sul territorio e ad aziende ad alto contenuto di innovazione. Una caratteristica del percorso formativo infatti è che il 50% dei docenti proviene dal mondo del lavoro e delle professioni del settore interessato.
Per iscriversi ai corsi occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado (ex scuola media superiore) e sostenere un test selettivo di cultura generale, in quanto i corsi sono a numero chiuso (massimo 25 partecipanti).
I corsi, completamente gratuiti, hanno una durata di due anni, a partire da ottobre/novembre 2011, sono articolati in quattro semestri, per circa 2.000 ore di frequenza complessive, di cui 600 ore dedicate a stage in aziende, anche estere, e attività di laboratorio. Nel programma sono compresi corsi avanzati di lingua inglese.
Il titolo rilasciato è quello di Diploma di Tecnico Superiore, con l’indicazione dell’area tecnologica e della figura nazionale di riferimento, pari al V livello del Quadro europeo delle qualifiche (EQF), ed è quindi riconosciuto a livello europeo. Sono previsti anche crediti formativi validi per l’università (CFU), nel caso in cui si vogliano proseguire gli studi.
Come specificato nelle Linee guida, i corsi ITS hanno come obiettivo la formazione di “super-tecnici” nelle sei aree tecnologiche individuate dal piano di intervento Industria 2015:

  1. efficienza energetica;
  2. mobilità sostenibile negli ambiti della logistica, del trasporto aereo, marittimo e ferroviario;
  3. nuove tecnologie per il “Made in Italy”, negli ambiti meccanica, moda, alimentare, casa e servizi alle imprese;
  4. beni e attività culturali;
  5. informazione e comunicazione;
  6. tecnologie della vita.

In Piemonte sono stati attivati quattro ITS, due dedicati all’aeronautica, con sede a Torino e Novara, uno legato alle tecnologie informatiche a Moncalieri (TO) e uno sul tessile a Biella. I corsi inizieranno a ottobre/novembre 2011 e termineranno a maggio 2013.
Per la frequenza del corso sono previste 20 ore settimanali, per 5 giorni alla settimana, mentre la frequenza del tirocinio prevede 40 ore settimanali per 14 settimane.

Di seguito sono indicati le aree di competenza e gli istituti che attivano ITS in Piemonte:

AREA MOBILITÀ SOSTENIBILE - AEROSPAZIO/MECCATRONICA

  • ITIS GRASSI - via Paolo Veronese 305 - 10148 Torino - tel. 0112266550 fax 0112266843
    http://www.its-meccatronicapiemonte.it - E-mail: info@its-meccatronicapiemonte.it
    • Tecnico a supporto della produzione - indirizzo Meccatronica per l'aerospazio

AREA TECNOLOGIE DELL’ INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE

  • ITIS PININFARINA - via Ponchielli 16 - 10024 Moncalieri (TO) - tel. 0116058311 fax 0116820273
    http://www.itispininfarina.it - E-mail: areaservizi@pec.itispininfarina.it
    • Tecnico superiore per la comunicazione audiovisiva DTT e WEB

AREA NUOVE TECNOLOGIE PER IL MADE IN ITALY - SISTEMA MODA

  • ITI SELLA - via Fratelli Rosselli 2 - 13900 Biella - tel. 0158556825 - cell. 3281509990 - 3281509985
    http://www.its-tessileabbigliamentomoda.it - E-mail: infoce@itis.biella.it
    • Nuove tecnologie per il Made in Italy: sistema moda-tessile, abbigliamento e moda

RIFERIMENTI NORMATIVI
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 25 gennaio 2008 “Linee guida per la riorganizzazione del Sistema di istruzione e formazione tecnica superiore e la costituzione degli Istituti tecnici superiori”, registrato alla Corte dei conti il 18 marzo 2008.

Data di aggiornamento: 
20/07/2011

Scuola di archivistica, paleografia e diplomatica dell'Archivio di Stato

Versione stampabileSend by email
Recapiti
piazza Castello 209
10124
Torino (TO)
Circoscrizione: 
1 Centro - Crocetta
Telefono: 
011540382 - 0115624431
Fax: 
011546176
Orario: 
lunedì-venerdì 8.00-18.30; sabato 8.00-14.00

ANNO ACCADEMICO 2011/2013
Presso l’Archivio di Stato di Torino, come presso i maggiori Archivi italiani, è istituita la Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica la cui attività è disciplinata dal D.P.R. 30 settembre 1963, n. 1409.
Il corso si pone l'obiettivo di formare professionalmente il personale scientifico in servizio presso l'amministrazione archivistica. È frequentato prevalentemente da allievi esterni. Gli archivisti in servizio presso la pubblica amministrazione sono ammessi di diritto.
Le iscrizioni, come pure gli esami di ammissione, sono aperte all’inizio di ogni biennio, corrispondente agli anni dispari.
PROGRAMMA: le materie di insegnamento che vengono trattate durante il corso sono: archivistica generale e legislazione; tecnologia archivistica; archivistica informatica, basi di dati e sistemi informativi; storia delle istituzioni sabaude; diplomatica 1; diplomatica 2; sfragistica; diplomatica del documento contemporaneo, istituzioni di diritto pubblico; paleografia 1; paleografia 2; esercitazioni di paleografia.
Alle lezioni teoriche vengono affiancate esercitazioni pratiche di schedatura di diverse tipologie di archivi.
DURATA E FREQUENZA: due anni. La frequenza è obbligatoria per minimo 50 lezioni all'anno. Le lezioni si svolgono da novembre a giugno nei giorni di martedì, mercoledì e giovedì dalle 14.30 alle 17.30.
REQUISITI: diploma di scuola secondaria di secondo grado (ex scuola media superiore).
SCADENZA ISCRIZIONI: 30/09/2011
POSTI DISPONIBILI: 50
MODALITÀ DI ISCRIZIONE: per partecipare alla prova di ammissione, che si svolge generalmente nel mese di ottobre, occorre presentare la domanda d'iscrizione, scaricabile dal sito internet della scuola. La domanda deve essere redatta su carta libera e consegnata all'Archivio di Stato di Torino.
Per essere ammessi al corso occorre superare una prova scritta suddivisa in due parti:

  • traduzione e riassunto di un testo di latino medievale redatto in Italia tra il XII e il XV secolo, dopo aver completato, tramite l’inserimento delle desinenze, i sostantivi lasciati inespressi;
  • schedatura di un documento privato (una lettera o un contratto) e di due documenti pubblici (una circolare o un decreto) scritti in lingua italiana, di epoca compresa tra il XVI e il XX secolo; i testi saranno messi a disposizione non in originale ma trascritti.

TITOLO RILASCIATO: agli allievi che superano l'esame finale viene rilasciato il diploma di archivistica, paleografia e diplomatica. Il diploma è equipollente a quelli rilasciati dalla Scuola speciale per archivisti e bibliotecari dell'Università degli studi La Sapienza di Roma e dalla Scuola di paleografia, diplomatica e archivistica dell'Archivio Segreto Vaticano.

Data di aggiornamento: 
18/08/2011

Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Adriano Macagno

Versione stampabileSend by email
Recapiti
via Cesare Battisti 6 c/o CUEA
10064
Pinerolo (TO)
Telefono: 
012174039
Fax: 
012174023
Orario: 
lunedì-venerdì 9.00-12.00/14.30-17.00

La scuola è abilitata, ai sensi del regolamento adottato con D.M. 10 gennaio 2002, n. 38, a rilasciare titoli equipollenti a tutti gli effetti ai diplomi di laurea conseguiti presso le università. I corsi sono afferenti alla classe L12 - Mediazione linguistica (Decreto Ministeriale del 27/10/2009).

ANNO ACCADEMICO 2011/2012
Corso in Mediazione linguistica (3 anni - equipollente a laurea di primo livello)
Il corso ha lo scopo di fornire agli studenti una base culturale e linguistica, di livello superiore, in almeno due lingue, oltre l'italiano, e nelle relative culture, nonché di sviluppare specifiche competenze linguistiche tecniche, orali e scritte, adeguate alle professionalità proprie dell'area della mediazione linguistica, oltre a un'adeguata preparazione generale in campo economico-giuridico, storico-politico, socio-antropologico e scientifico-letterario, orientata al conseguimento del livello formativo richiesto dall'area professionale della mediazione linguistica scritta e orale. E' anche orientato alla conoscenza delle problematiche di specifici ambiti di lavoro (pubbliche istituzioni, imprese produttive industriali e commerciali, culturali, turistiche, ambientali).
PROGRAMMA: il corso, di durata triennale, si basa sull'apprendimento di almeno due lingue straniere, di cui l'inglese obbligatorio più una seconda e una terza lingua, a scelta tra francese, tedesco, spagnolo e cinese.
REQUISITI: diploma di scuola secondaria di secondo grado (ex diploma di scuola media superiore).
MODALITÀ DI ISCRIZIONE: occorre sostenere un esame di ammissione per cui bisogna presentare domanda su apposito modulo, fornito dalla scuola, alla segreteria. Alla domanda occorre allegare il versamento della tassa, non rimborsabile, di € 50. La data di svolgimento della prova è stata fissata per il 5 settembre 2011 alle ore 14.00 nella sede della scuola presso il CUEA (Consorzio per la formazione Universitaria in Economia Aziendale) e prevede una verifica delle conoscenze di base della lingua inglese, adottata come prima lingua, della seconda lingua scelta dal candidato e della lingua italiana.
SCADENZA ISCRIZIONI: 31/08/2011. I posti disponibili sono 50.
TITOLO RILASCIATO: al termine del corso viene rilasciato un titolo equipollente a tutti gli effetti ai diplomi di laurea conseguiti presso le università. I corsi sono afferenti alla classe L12 - Mediazione linguistica.

AGEVOLAZIONI E BORSE DI STUDIO: la scuola bandisce annualmente delle borse di studio riservate agli studenti più meritevoli che abbiano conseguito la media più alta.
Ricordiamo inoltre che le spese di istruzione universitaria sostenute, anche se riferibili a più anni (compresa l'iscrizione ad anni fuori corso) per la frequenza di corsi tenuti presso Istituti o Università italiane o straniere, pubbliche o private, sono considerate oneri per i quali è riconosciuta una detrazione d'imposta del 19% (art. 49, D.Lgs. 15/12/97 n. 446) ai fini della dichiarazione per la determinazione dell'imposta sui redditi delle persone fisiche (IRPEF).
La scuola è poi inserita, con determinazione n. 1417/3/2/co del 22/03/1999, nell'Ente per il Diritto allo Studio Universitario della Regione Piemonte.

INDIRIZZI UTILI:
- DIRITTO ALLO STUDIO - EDISU - Ente per il Diritto allo Studio Universitario del Piemonte - via Santa Croce 7 - 12100 Cuneo - tel. 0171456901 - Orario: lunedì-venerdì 9.00-11.00; martedì, mercoledì e giovedì anche 13.30-15.00
http://www.edisu.piemonte.it - E-mail: edisu@edisu-piemonte.it

Data di aggiornamento: 
21/07/2011

Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Adriano Macagno

Versione stampabileSend by email
Recapiti
via Mameli 4 bis
12100
Cuneo (CN)
Telefono: 
0171500204
Fax: 
0171500204
Orario: 
lunedì-venerdì 9.00-12.00/14.30-17.00. La segreteria rimane aperta anche nel mese di agosto.

La scuola è abilitata, ai sensi del regolamento adottato con D.M. 10 gennaio 2002, n. 38, a rilasciare titoli equipollenti a tutti gli effetti ai diplomi di laurea conseguiti presso le università. I corsi sono afferenti alla classe L12 - Mediazione linguistica (Decreto Ministeriale del 30/09/2005, rettificato da Decreto Ministeriale del 16/11/2005).

ANNO ACCADEMICO 2011/2012
Corso in Mediazione linguistica (3 anni - equipollente a laurea di primo livello)
Il corso ha lo scopo di fornire agli studenti una base culturale e linguistica, di livello superiore, in almeno due lingue, oltre l'italiano, e nelle relative culture, nonché di sviluppare specifiche competenze linguistiche tecniche, orali e scritte, adeguate alle professionalità proprie dell'area della mediazione linguistica, oltre a un'adeguata preparazione generale in campo economico-giuridico, storico-politico, socio-antropologico e scientifico-letterario, orientata al conseguimento del livello formativo richiesto dall'area professionale della mediazione linguistica scritta e orale. E' anche orientato alla conoscenza delle problematiche di specifici ambiti di lavoro (pubbliche istituzioni, imprese produttive industriali e commerciali, culturali, turistiche, ambientali).
PROGRAMMA: il corso, di durata triennale, si basa sull'apprendimento di almeno due lingue straniere, di cui l'inglese obbligatorio più una seconda e una terza lingua, a scelta tra francese, tedesco, spagnolo e cinese.
REQUISITI: diploma di scuola secondaria di secondo grado (ex diploma di scuola media superiore).
MODALITÀ DI ISCRIZIONE: generalmente già dal mese di febbraio è possibile pre-iscriversi on-line al test di ammissione con il vantaggio di assicurare, a parità di voto conseguito, la priorità per l'accesso ai posti messi a disposizione. Lo studente iscritto ha anche l'opportunità di usufruire da subito di tutti i servizi disponibili e può frequentare uno o più corsi tra quelli indicati dalla direzione didattica. Occorre sostenere un esame di ammissione per cui bisogna presentare domanda su apposito modulo, fornito dalla scuola, alla segreteria. Alla domanda occorre allegare il versamento della tassa, non rimborsabile, di € 50. L'esame di ammissione è fissato per il 5 settembre 2011 alle ore 14.00 presso la sede della Scuola e prevede una verifica delle conoscenze di base della lingua inglese, adottata come prima lingua, della seconda lingua scelta dal candidato e della lingua italiana.
SCADENZA ISCRIZIONI: 31/08/2011. I posti disponibili sono 40.
TITOLO RILASCIATO: al termine del corso viene rilasciato un titolo equipollente a tutti gli effetti ai diplomi di laurea conseguiti presso le università. I corsi sono afferenti alla classe L12 - Mediazione linguistica.

AGEVOLAZIONI E BORSE DI STUDIO: la scuola bandisce annualmente delle borse di studio riservate agli studenti più meritevoli che abbiano conseguito la media più alta.
Ricordiamo inoltre che le spese di istruzione universitaria sostenute, anche se riferibili a più anni (compresa l'iscrizione ad anni fuori corso) per la frequenza di corsi tenuti presso Istituti o Università italiane o straniere, pubbliche o private, sono considerate oneri per i quali è riconosciuta una detrazione d'imposta del 19% (art. 49 - D.Lgs. 15/12/97 n. 446) ai fini della dichiarazione per la determinazione dell'imposta sui redditi delle persone fisiche (IRPEF).
La scuola è poi inserita, con determinazione n. 1417/3/2/co del 22/03/1999, nell'Ente per il Diritto allo Studio Universitario della Regione Piemonte.

INDIRIZZI UTILI:
- DIRITTO ALLO STUDIO - EDISU - Ente per il Diritto allo Studio Universitario del Piemonte - via Santa Croce 7 - 12100 Cuneo - tel. 0171456901 - Orario: lunedì-venerdì 9.00-11.00; martedì, mercoledì e giovedì anche 13.30-15.00
http://www.edisu.piemonte.it - E-mail: edisu@edisu-piemonte.it

Data di aggiornamento: 
21/07/2011

Scuola Superiore per Mediatori Linguistici Vittoria

Versione stampabileSend by email
Recapiti
via delle Rosine 14
10123
Torino (TO)
Circoscrizione: 
1 Centro - Crocetta
Telefono: 
011889870
Fax: 
0118123486
Orario: 
lunedì-venerdì 9.00-18.00. Chiusa dal 5 al 28 agosto.

La scuola è abilitata, ai sensi del regolamento adottato con D.M. 10 gennaio 2002, n. 38, a rilasciare titoli equipollenti a tutti gli effetti ai diplomi di laurea conseguiti presso le università. I corsi sono afferenti alla classe L12 - Mediazione linguistica   (Decreto Ministeriale del 31/07/2003).

ANNO ACCADEMICO 2011/2012
Corso in Mediazione linguistica (3 anni - equipollente a laurea triennale).
Obiettivo del corso è la formazione professionale di traduttori e interpreti che, oltre alle indispensabili conoscenze linguistiche e tecniche, posseggano un bagaglio culturale pluridisciplinare adeguato alle esigenze delle due professioni.
PROGRAMMA: il corso, di durata triennale, si basa sull'apprendimento di almeno due lingue straniere (negli ultimi anni è comunque prevalente l'affiancamento di una terza lingua straniera, solitamente scelta tra arabo, cinese o russo), integrato da un'adeguata preparazione generale in campo culturale ed economico-giuridico. Agli allievi viene offerta la possibilità di partecipare a seminari e incontri di approfondimento e di seguire stage e tirocini formativi presso aziende ed enti pubblici e privati con cui la scuola collabora.
REQUISITI: diploma di scuola secondaria di secondo grado (ex scuola media superiore).
MODALITÀ DI ISCRIZIONE: è previsto un test di orientamento per ciascuna delle due lingue straniere scelte tra inglese, francese, tedesco, spagnolo e russo). Il test si svolge presso la scuola e comprende: un test grammaticale, una breve composizione e una prova orale.
La valutazione si basa sulla media dei risultati ottenuti, considerando titolo preferenziale eventuali certificazioni linguistiche di una o più lingue straniere.
SCADENZA ISCRIZIONI: le preiscrizioni si chiudono generalmente alla fine del mese di luglio e prevedono uno sconto sulla tassa di iscrizione (€ 150, anziché € 300). Il termine ultimo per presentare domanda è il 15/09/2011. I posti disponibili sono 50.
TITOLO RILASCIATO: al termine del corso viene rilasciato un titolo equipollente a tutti gli effetti ai diplomi di laurea conseguiti presso le università. I corsi sono afferenti alla classe L12 - Mediazione linguistica.

ALTRI CORSI: viene organizzato un corso triennale in Mediazione Linguistica per studenti lavoratori, con frequenza serale e il sabato mattina.
In collaborazione con l'agenzia formativa Tuttoeuropa vengono organizzati corsi master di primo livello in Traduzione specializzata (indirizzo tecnico-scientifico, giuridico amministrativo, adattamento, doppiaggio e sottotitolaggio) e un master in Localizzazione (traduzione tecnica assistita). La frequenza a questi corsi è obbligatoria e gratuita, in quanto finanziata dal Fondo Sociale Europeo.
Si può frequentare anche un master di primo livello in Interpretariato sociale (non finanziato), un master di secondo livello in Didattica delle lingue straniere (per la lingua inglese) e un corso di specializzazione post laurea in Avviamento alla traduzione lingue e culture emergenti.
Vengono proposti inoltre due corsi di specializzazione post laurea in Traduzione editoriale lingua inglese e Traduzione editoriale lingua francese. I corsi prevedono frequenza gratuita e vengono attivati solo se approvati e finanziati dagli enti competenti.
Infine la scuola è autorizzata a svolgere, in convenzione con la Facoltà di Traduzione e interpretazione della Libera Università San Pio V di Roma (autorizzazione Ministero Università e Ricerca D.D. 3/12/2007 pubblicato sulla G.U. n. 289/2007), corsi di laurea specialistica in Interpretariato di Conferenza (classe LM39 - Linguistica).

AGEVOLAZIONI E BORSE DI STUDIO: la scuola è stata inserita, con determinazione n. 1417/3/2/co del 22/03/1999, nell'Ente per il Diritto allo Studio Universitario della Regione Piemonte. Questo ente garantisce, in base alla Legge Regionale 16/1992, per tutti gli iscritti, la possibilità di accedere a borse di studio, contributi e servizi (collegi universitari, mense) erogati in base alle condizioni economiche e al profitto negli studi.

INDIRIZZI UTILI
- DIRITTO ALLO STUDIO - EDISU - Ente per il Diritto allo Studio Universitario del Piemonte - Sportello unico: via Giulia di Barolo 3 bis - 10124 Torino - fax 0118182519 - Orario: lunedì-venerdì 9.00-11.00; martedì, mercoledì e giovedì anche 13.30-15.00. Call center attivo da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 16.00: tel. 0116522701
http://www.edisu.piemonte.it - E-mail:edisu@edisu-piemonte.it

Data di aggiornamento: 
26/07/2011